Umbria Energy autolettura contatore: come farla

In Luce e gas
Umbria Energy autolettura contatore

L’autolettura, inutile negarlo, rappresenta una delle operazioni sicuramente più vantaggiose per gli utenti in quanto potranno ricevere bollette basate su consumi reali e non stimati. Con Umbria Energy autolettura contatore gas è un’operazione estremamente semplice anche per gli utenti meno tecnologici.

Chiunque con pochi click potrà inviare a Umbria Energy autolettura contatore e potrà quindi dire addio alle bollette maxi conguaglio tanto temute da parte dei clienti. Del resto basteranno solo pochi click per comunicare l’autolettura Umbria Energy e il servizio clienti sarà sempre disponibile per fornire maggiori informazioni e per seguirci passo passo. Nei prossimi paragrafi spiegheremo come fare autolettura Umbria Energy così da poter finalmente pagare solo quello che effettivamente si consuma.

Comunicazione autolettura energia elettrica Umbria Energy

Per comunicare a Umbria Energy autolettura contatore dobbiamo presentare una serie di dati che sono: codice cliente, recapito telefonico, intestazione e indirizzo della fornitura in atto, codice POD energia o PDR gas, lettura rilevata al contatore.

Se invece decidiamo di inviare a Umbria Energy autolettura contatore presentandoci di persona presso uno sportello Umbria Energy allora dovremo presentare anche un documento di riconoscimento del richiedente e il codice fiscale. Per presentare la richiesta dobbiamo accedere a MyUmbriaEnergy e potremo effettuare l’autolettura in completa autonomia senza perdere tempo con chiamate al servizio clienti.

Chi volesse avere un confronto diretto proprio con un operatore potrà chiamare il Numero Verde 800 060 010. Questo numero è raggiungibile gratis da rete fissa nazionale mentre chi chiama da cellulare dovrà contattare il numero 0744 300281 (numero a pagamento). Potremo anche inviare la richiesta via email scrivendo a info@umbriaenergy.it oppure inviandola su Whatsapp al numero 327 4045985. Da parte sua Umbria Energy prenderà subito in carico la lettura e, una volta validata, sarà subito considerata nell’emissione della fattura successiva.

Come fare autolettura Umbria Energy

Potremo comunicare a Umbria energy autolettura contatore semplicemente entrando nella sezione MyUmbriaEnergy. Dovremo comunicare l’autolettura nel periodo indicato nel riquadro in fondo alla fattura. Per l’energia elettrica dovremo comunicare la lettura sulle tre fasce o sulla fascia unica come disponibili sul contatore. Per il gas invece dovremo comunicare solo i numeri neri del contatore alla data del giorno.

L’autolettura Umbria Energy è da considerarsi in tutto e per tutto fondamentale per comunicare al proprio gestore a quanto ammonta il consumo reale di gas. L’autolettura comunque dovrà essere fatta periodicamente secondo le tempistiche stabilite. In teoria dovremo inviare ad Umbria Energy autolettura contatore in prossimità di ogni bolletta gas bimestrale.

Sulla fattura relativa al consumo del periodo precedente sono poi indicate le tempistiche da rispettare per far sì che sia valida per l’emissione della bolletta successiva (in genere tra il 20 e il 25 di ogni bimestre.

Per fare fisicamente con Umbria Energy autolettura contatore dovremo per prima cosa aprire il contatore e poi visualizzare la cifra relativa al consumo. Dovremo quindi appuntare le cifre relative al consumo prima della virgola e senza zeri, recuperare il proprio numero clienti e contattare l’operatore nei tempi indicati e secondo le modalità stabilite.

Autolettura Umbria Energy: come si legge

La procedura di autolettura Umbria Energy è estremamente semplice anche se le modalità sono differenti in base alla tipologia di contatore. Se abbiamo un contatore gas tradizionale, ad esempio, basterà appuntare le cifre riportate sul contatore (solo quelle prima della virgola). Nei nuovi contatori invece sarà necessario premere il tasto verde sul contatore e scorrere poi il menù fino alla voce VP che riporta il consumo.

Dovremo poi appuntare solamente le cifre che precedono la virgola eliminando tutti gli zeri iniziali. Insomma, come si vede ci vorranno solamente pochi minuti per annotare i consumi e inviare l’autolettura così da ricevere solamente bollette basate su consumi reali e non operati sulla base di stime.

Umbria Energy autolettura contatore: perché è importante

L’autolettura Umbria Energy consente di verificare, in sostanza, quelli che sono i dati di consumo effettivo. La trasmissione di questi dati consente di ricevere una bolletta basata su consumi reali e non stimati.

Le stime infatti sono basate su consumi passati e il fornitore luce e gas calcolerà una presunzione di spesa relativa a un periodo preciso. I consumi però possono variare anche molto di caso in caso e una bolletta basata su stime di consumo al posto che su dati di consumo effettivi rilevati con autolettura potrebbe addebitare un importo inferiore a quanto dovuto. In questi casi il fornitore procederà a inviare una successiva bolletta di conguaglio.

Una volta rilevati i consumi potranno essere comunicati al fornitore per telefono o online mediante il numero o il sito indicati nel contratto di fornitura. Una volta che avremo ricevuto la bolletta potremo verificare la corrispondenza tra consumi indicati e addebitati. Insomma, inviare ad Umbria Energy autolettura contatore è estremamente semplice e consentirà agli utenti di poter pagare finalmente ciò che effettivamente si consuma. Il fornitore comunque indica un periodo entro cui rilevare e comunicare i dati relativi al consumo.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag