Unareti contatore gas: come leggerlo e fare la lettura

In Luce e gas

Unareti è la società che si occupa della distribuzione luce e gas del gruppo A2A che, a seguito della delibera dell’Autorità, si è dovuta adeguare in materia di unbundling. Come vedremo è possibile fare in completa autonomia la lettura di Unareti contatore gas così da fornire l’autolettura e ricevere bollette allineate ai propri consumi e non basati su stime Dobbiamo comunque dire che Unareti è un distributore quindi è il proprietario dei contatori gas e non si occupa di vendita di energia.

Unareti attualmente assicura il servizio a oltre un milione di clienti in Italia ed è l nuovo nome delle aziende A2A Reti Elettriche e Gas. Si occupa anche della gestione dell’illuminazione pubblica in alcuni importanti comuni come Milano, Bergamo e Brescia. Ricordiamo circa la nascita di Unareti che con la Delibera dell’Autorità le grandi società del settore energetico hanno dovuto separare il marchio e le politiche di comunicazione tra fornitori e distributori appartenenti allo stesso gruppo. Insomma, se parliamo di Unareti parliamo di distributore, se parliamo di A2A Energia del fornitore.

Come leggere contatore gas Unareti

Ricordiamo ancora una volta che possiamo leggere in completa autonomia Unareti contatore gas ma che dovremo comunicare la lettura al fornitore con il quale abbiamo sottoscritto il contratto gas. Possiamo eseguire la lettura contatore gas Unareti in qualsiasi momento per poi trasmettere i dati alla società di vendita. Questa comunicherà la lettura a Unareti che, dopo averne verificata la congruità, la registrerà nei suoi sistemi.

Fare l’autolettura Unareti contatore gas è un ottimo modo per evitare di ricevere la tanto temuta bolletta di maxi conguaglio. I fornitori mettono a disposizione diversi contatti per inviare l’autolettura e questo significa che si tratta di un’operazione facile che potremo gestire solo in pochi minuti.

Possiamo trasmettere la lettura del contatore elettrico anche direttamente a Unareti lasciando sulla porta di casa, il giorno pianificato per il rilevamento, un biglietto con indicata la lettura, la data di lettura e la matricola contatore gas Unareti. In alternativa possiamo comunicare il dato anche via email a gestioneletture@unareti.it o via whatsapp al numero 348 315 3555 indicando il nome del titolare della fornitura, la lettura, la matricola del contatore, la data di lettura e una fotografia della lettura. In caso di validazione del dato, Unareti lo trasmetterà anche alla società di vendita così da consentire la fatturazione di consumi effettivi.

Matricola contatore gas Unareti: dove trovarlo

Abbiamo già citato il numero di matricola che ci servirebbe nel caso volessimo inviare una autolettura del contatore a Unareti. Ma dove possiamo trovare questo dato? La matricola di Unareti contatore gas è segnata sull’apparecchio stesso nei dati di targa vicino al consumo di gas. Il numero di matricola è composto da 8-9 cifre seguite dalla parola “numero” o “N.”. Possiamo trovare il numero di matricola comunque anche sulla bolletta del gas nel riquadro con elencate le caratteristiche della fornitura gas. Non dobbiamo confondere il numero Unareti contatore gas con altri dati come ad esempio il codice PDR che individua l’utenza. Il PDR è associato al contatore ma è diverso dal numero di matricola che cambia solo al cambiare del contatore.

Unareti contatore gas: a cosa serve il numero di matricola

Una volta che avremo trovato il numero di matricola Unareti gas potremo svolgere alcune operazioni importanti come la voltura, ovvero il cambio di intestatario di un contratto. Questa operazione non prevede la sospensione dell’erogazione dell’energia a differenza del subentro, operazione che si dovrà richiedere per riattivare un contratto che è stato disattivato dal precedente inquilino. Spesso comunque i principali fornitori riescono a eseguire la voltura anche senza il codice di matricola e in quel caso basteranno gli altri dati come il PDR.

Il numero di matricola Unareti contatore gas sarà invece assolutamente essenziale nel caso in cui non riuscissimo più a reperire il codice PDR della fornitura. Questa evenienza è meno rara di quel che si potrebbe pensare, si pensi ad esempio a una casa che risulta essere disabitata oramai da diverso tempo. Altra situazione possibile in cui potrebbe servirci il numero di matricola del contatore gas è quando ci sono diversi contatori che corrispondono allo stesso indirizzo di cui non si conosce il PDR. In questo caso con il numero di matricola potremo ottenere dal distributore locale il codice PDR associato.

Se l’utenza gas fosse attiva o sospesa per morosità il cliente finale dovrà rivolgersi al proprio fornitore. In caso di utenza disattivata invece, ovvero in assenza di fornitura, il cliente potrà richiedere un preventivo a Unareti per la rimozione o lo spostamento del contatore o il nuovo allacciamento gas.

Unareti: quali sono i contatti per il reclamo

Se vogliamo richiedere delle informazioni o trasmettere un reclamo dovremo compilare l’apposito modulo e inviarlo a Unereti via posta all’indirizzo: Unereti S.p.A. – Gestione Reclami – Via Balduccio da Pisa 15 – 20139 Milano. In alternativa potremo spedire il reclamo anche via fax al numero 02 7720 3522 oppure via email a reclami.reti@unareti.it.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag