Unareti rimozione contatore gas: modulo e guida per la richiesta

In Luce e gas

Per richiedere a Unareti rimozione contatore gas abbiamo la possibilità di richiedere un preventivo. Nello specifico potremo richiedere direttamente a Unareti S.p.A. i preventivi per una serie di lavori come lo spostamento e la rimozione del punto di riconsegna (PDR) non attivo oppure la predisposizione di un nuovo punto di riconsegna (PDR) senza attivazione dello stesso.

Per procedere e richiedere a Unareti richiesta rimozione contatore gas dovremo disporre di alcuni dati come codice PDR o codice di matricola del contatore o, ancora, il nome del precedente intestatario del contratto. Ricordiamo che potremo trovare senza problemi il codice PDR semplicemente andando a recuperare una vecchia fattura.

Dovranno rivolgersi esclusivamente alla propria società di vendita per avere richieste di preventivo tutti i clienti finali con contratto di fornitura attivo e i clienti finali con PDR privo di un contatto di fornitura a seguito di interruzione di morosità che vogliano però richiedere dei lavori di ripristino della fornitura che è stata interrotta.

Unareti rimozione contatore gas: contatti e info utili

Per avere maggiori informazioni su Unareti rimozione contatore gas abbiamo anche la possibilità di chiamare il Numero Verde 800 030 103 o di scrivere una mail a prestazionireti.mi@unareti.it. Quando parliamo di rimozione contatore gas Unareti facciamo riferimento all’operazione di rimozione del singolo punto di riconsegna PDR e della struttura di rete non più necessaria. Se, all’atto della richiesta rimozione contatore gas, risultasse attivo un contratto di fornitura, ecco che il cliente potrà procedere solo ed esclusivamente mediante la propria società di vendita.

Se invece non c’è un contratto di fornitura in essere potremo inoltrare la richiesta Unareti rimozione contatore gas. Vediamo ora quali sono i documenti che dobbiamo presentare per richiedere a Unareti rimozione contatore gas.

Unareti rimozione contatore gas: che documenti sono necessari

Per richiedere a Unareti rimozione contatore gas sarà necessario presentare alcuni documenti come dati anagrafici e fiscali del proprietario a cui verrà intestato il preventivo. Si dovrà anche indicare il proprio indirizzo email e, naturalmente, il codice PDR da rimuovere che, come già detto, possiamo trovare su qualsiasi vecchia bolletta.

In assenza di PDR possiamo dare il codice di matricola del contatore oppure i dati relativi all’indirizzo dell’impianto. Infine dovremo anche allegare nominativo e recapito telefonico della persona che dovrà essere contattata per eseguire il sopralluogo. Dopo aver consegnato la domanda verremo contattati quanto prima per fissare un appuntamento per il sopralluogo con il tecnico del distributore.

Questo sopralluogo sarà essenziale ai fini della valutazione della fattibilità dello spostamento e per conoscere i costi e le opere necessarie per eseguirlo. Si tenga anche presente che in alcuni casi potrebbe non risultare fattibile lo spostamento del contatore in quanto, per legge, si devono rispettare alcuni criteri.

Sarà comunque il tecnico a dare tutte le indicazioni e i documenti necessari alla prosecuzione dei lavori. Dopo la richiesta a Unareti rimozione contatore gas e la presentazione del preventivo il cliente dovrà accettarlo e poi pagare il contributo dovuto. Si verrà poi contattati in un secondo momento per fissare la data di inizio dei lavori.

Le autorizzazioni per lo spostamento del contatore gas

Sin qui abbiamo visto come richiedere a Unareti rimozione contatore gas, vediamo ora quando servono delle autorizzazioni per spostare il contatore gas. Saranno necessarie delle autorizzazioni in caso di passaggio tubi gas su parti comuni, ovvero quando la nuova tubazione deve passare mediante parti comuni come un muro condominiale. In questo caso specifico sarà necessaria l’autorizzazione dell’amministratore per l’esecuzione dei lavori.

Servirà autorizzazione anche in caso di passaggio tubi gas su proprietà privata. Il costo dello spostamento del contatore e della modifica dell’impianto gas è da addebitarsi a carico del cliente. La spesa è variabile in quanto dipende da lavori che dovranno essere effettuati e dal listino prezzi del distributore che cambia da comune a comune.

Si consideri anche che eventuali opere murarie necessarie per installare il contatore saranno sempre a carico del cliente. Il contributo verrà destinato al distributore che realizza i lavori e dipende da ogni distributore locale e dalla tipologia di lavori da realizzare. Il costo per lo spostamento del contatore può andare da circa 200 euro fino a 800 euro in caso di lavori molto complessi.

Unareti: quali sono i contatti

Possiamo chiedere a Unareti rimozione contatore gas e abbiamo visto quali sono i documenti che serve presentare. Se vogliamo contattare il distributore per chiedere informazioni possiamo chiamare il Numero Verde 800 030 103. Per richiedere un servizio di pronto intervento per la distribuzione gas nel comune di Milano e provincia possiamo contattare il Numero Verde 800 131 000. Avremo anche la possibilità di inviare una mail PEC a unareti@pec.unareti.it.

Se a seguito della richiesta Unareti rimozione contatore gas dovessimo lamentare dei ritardi o dei problemi potremo scrivere a Unareti S.p.A. – Gestione Reclami – Via Balduccio da Pisa 15, 20139 Milano oppure inviare una mail a reclami.reti@unareti.it. Potremo trovare ulteriori recapiti e indirizzi di posta sul sito internet dell’azienda.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag