Il Mercato libero e le forniture migliori per gli utenti

Il Mercato libero e le forniture migliori per gli utenti

Le voci di spesa previste dai fornitori mercato libero di luce e gas sono da sempre molto temute dagli italiani che, comprensibilmente, cercano di massimizzare il risparmio adeguandolo alle proprie effettive necessità.

Parlando di mercato libero e forniture, con la liberalizzazione del mercato energetico in vigore a partire dal 2007, qualsiasi consumatore italiano può accedere alle tariffe dei fornitori luce e gas mercato libero, scegliendo così in completa autonomia chi sarà il gestore delle proprie forniture. Non a caso, sono moltissime le famiglie e le imprese che hanno deciso in pochi anni di abbandonare il Servizio a Maggior Tutela, per scegliere uno dei fornitori mercato libero.

Fornitori energia mercato libero: tutto ciò che bisogna sapere

A partire dal 1° gennaio 2022 (la scadenza è stata posticipata ben due volte, prima al 1° luglio 2019, poi al 1° luglio 2020) verrà definitivamente archiviato il regime di monopolio e comincerà l’era del mercato libero per luce e gas.

Con il Servizio a maggior tutela, i consumatori dovevano per forza di cose sottostare alle tariffe decise dall’ARERA, sigla che indica l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ma con l’avvento del mercato libero delle forniture, invece, si potrà scegliere tra una vasta gamma di tariffe e di condizioni di servizio in totale autonomia e libertà. Innanzitutto, è importante sapere che, scegliendo le forniture del mercato libero, non cambieranno gli impianti di erogazione dell’energia ma solo il fornitore.

Con il mercato libero dell’energia, inoltre, i diversi operatori sono liberi di applicare qualsiasi prezzo, anche se in bolletta bisognerà comunque tener conto delle accise e dei costi di distribuzione che vengono fissati dall’Autorità competente e che sono uguali per tutti i fornitori mercato libero. Chiaramente, dopo aver sottoscritto un contratto per le forniture di luce e gas nel mercato libero, un cliente potrà comunque cambiare in qualsiasi momento, qualora l’offerta non dovesse essere più vantaggiosa sulla base dei propri consumi. Ma vediamo ora come fare per scegliere il migliore fornitore di energia all’interno del mercato libero.

Mercato libero e forniture: come scegliere la migliore

Di solito per scegliere quello giusto tra i diversi fornitori luce e gas mercato libero bisogna tener conto del costo della materia prima e del tipo di tariffa (monoraria o multioraria).

Ad esempio, i consumatori che lavorano durante il giorno e sono a casa soprattutto la sera o nei giorni festivi potrebbero scegliere una tariffa multioraria, che permette di massimizzare i risparmi. Inoltre, i vari fornitori mercato libero hanno tutto l’interesse a proporre diverse tipologie di offerte, con il solo scopo di venire incontro alle esigenze di diverse categorie di persone. Non tutti, infatti, hanno le stesse necessità e il proprio stile di vita condiziona drasticamente le nostre scelte. Per questo motivo, trovare un’offerta che venga incontro alle nostre esigenze di consumo e pensata per farci ottenere il massimo risparmio mantenendo alta la qualità del servizio è fondamentale per ognuno di noi, ma non è così scontato trovarla o, comunque, individuarla al primo colpo.

A proposito di questo, esistono pero, e fortunatamente, dei comparatori dei prezzi proposti dai fornitori mercato libero che sono facili da utilizzare e consentono di trovare in tempo reale le offerte più vantaggiose del momento. Inoltre, questo strumento è completamente gratuito e ognuno di voi potrà trovare le migliori offerte in pochissimo tempo comodamente da casa propria o, utilizzando il proprio smartphone, ovunque si trovi e in qualunque momento. Scopriamo nel dettaglio come funziona un comparatore di tariffe.

Come trovare i migliori fornitori nel mercato libero grazie a Chetariffa

State cercando l’offerta sulla fornitura di luce più vantaggiosa per voi? Allora non dovete fare altro che entrare nel comparatore di offerte luce di Chetariffa, completare i vari campi inserendo le informazioni richieste (non ci metterete più di 5 minuti!) e confrontare le tariffe proposte dalla piattaforma. Una cosa è certa: tutte le offerte che vedrete sono pensate esclusivamente sulla base delle vostre esigenze e dei dati che avete rilasciato, fondamentali per il comparatore per elaborare la richiesta nel modo migliori e proporvi i pacchetti e le promozioni più economici e vantaggiosi per voi, proposti dai diversi fornitori mercato libero!

Anche il comparatore di tariffe sul gas è altrettanto facile e veloce da utilizzare e permette di ricevere le migliori offerte presenti all’interno del mercato libero dell’energia, che vi faranno risparmiare moltissimi soldi, ma senza essere costretti a rinunciare alla qualità!

I fornitori di energia nel mercato libero sono davvero molti e i comparatori possono aiutarvi in maniera significativa nella scelta della tariffa ideale per voi: approfittate subito di questo vantaggio e buon risparmio!

Arianna Bessone

Arianna Bessone