Migliore comparazione tariffe luce e gas: leggere la bolletta aiuta?

Migliore comparazione tariffe luce e gas: leggere la bolletta aiuta?

La comparazione tariffe luce e gas è un aspetto di fondamentale importanza per contenere i costi delle bollette ed essere sicuri di usufruire dell'offerta migliore per le proprie necessità e abitudini di consumo, fra le tante reperibili sul mercato. Senza uno scrupoloso confronto delle varie tariffe si rischia infatti di incappare in offerte poco convenienti e di ritrovarsi conseguentemente con bollette troppo alte da saldare.

In effetti, possiamo tranquillamente affermare che a volte, per risparmiare, può essere sufficiente effettuare la migliore comparazione tariffe di luce e gas, in modo da capire subito se ci si sta muovendo nella giusta direzione o meno in termini di fornitura.

Questo è assodato, ma per essere consumatori più attenti e consapevoli può essere utile anche saper leggere la bolletta? Sicuramente sì. Tuttavia la lettura della bolletta non è così semplice come potrebbe sembrare (ci sono tante voci che vanno decifrate in modo corretto): ne è una dimostrazione il fatto che molti ci hanno chiesto come si legge la bolletta (del gas o della luce), così da arrivare ben preparati al momento di doverla pagare, sicuri di aver ben compreso ogni specifica voce.

Se volete approfondire la questione della comparazione tariffe luce e gas, continuate nella lettura di questo articolo!

 Comparazione tariffe luce e gas: perché saper leggere la bolletta aiuta

Anzitutto vediamo perché ad un'attenta comparazione delle tariffe luce e gas è importante affiancare una corretta lettura della bolletta. Saper leggere la bolletta comprendendone bene le varie voci consente di sapere esattamente quanto si consuma e quanto bisogna invece sborsare per le cosiddette spese accessorie (quali IVA, accise, eventuali costi di allacciamento, etc.).

Di conseguenza, conoscendo con precisione quali sono i vostri consumi e le spese ad essi riferite, potrete facilmente rendervi conto se la tariffa di cui state usufruendo è davvero conveniente e adatta alle vostre esigenze oppure no. E, qualora dalla vostra bolletta emergesse che i consumi di luce e gas sono esagerati, questa consapevolezza potrebbe aiutarvi a moderarli o a effettuare una comparazione delle tariffe gas e luce più consapevole.

A questo punto non ci resta che vedere come si legge una bolletta!

 Bolletta del gas: come leggere e interpretare le varie voci

Prima ancora che dalla comparazione tariffe luce e gas, iniziamo dalla lettura delle bollette del gas. Dobbiamo innanzitutto specificare che sono suddivise in 3 parti:

  • Nella prima parte troverete una sintesi dei consumi, le informazioni specifiche sul contratto attivo e sulle letture effettuate del contatore.
  • La seconda parte è relativa invece al dettaglio dei consumi (si tratta quindi di una parte importante da leggere per chi ha necessità di tenere sotto controllo i consumi).
  • La terza parte riguarda le comunicazioni.
  • Per rendersi conto se l'offerta sul gas di cui si sta usufruendo è davvero valida, la parte che interessa maggiormente è la prima, in quanto è proprio lì che possiamo trovare informazioni molto importanti per capire se il contratto di fornitura è esatto, quali sono i nostri dati personali al fine di verificare l’esattezza e le specifiche in merito al contratto.

Analizziamo quindi più nel dettaglio la prima parte della bolletta del gas, visto che è così importante. In essa possiamo evidenziare quali voci:

  • Il codice cliente: è un codice importante in quanto vi identifica agli operatori quando e se dovrete mettervi in contatto con il centro assistenza (è un codice che va quindi comunicato all'operatore);
  • Il PDR: è l’acronimo di Punto di Riconsegna e fa riferimento alla postazione del contatore del gas;
  • Il Coefficiente P: fa riferimento alla quantità di energia presente al metro cubo di gas;
  • Il Coefficiente C: è il coefficiente di conversione e la sua funzione è quella di convertire il consumo del gas nell’unità standard riconosciuta, ovvero i Smc (Standard metro cubo);
  • Il contratto: il nome del contratto attivato e la data di attivazione della fornitura;
  • Il consumo annuo: questo viene espresso in cifre ed è misurato in Smc;
  • L'importo: è il totale che l’utente deve pagare per il saldo della bolletta.

Tutti questi punti sono presenti sia sulle bollette che provengono dal mercato Libero sia su quelle che provengono dal mercato Tutelato.

Come leggere correttamente una bolletta della luce

Passiamo ora alla bolletta della luce: come quella del gas, anch'essa può risultare piuttosto difficile da leggere se non si hanno alcune informazioni in merito alla sua struttura e alle voci che contiene.

Vediamo quindi quali sono le principali voci della bolletta della luce a cui bisogna prestare attenzione: 

  • Dati identificativi sulla fornitura: nella prima parte della bolletta si trovano tutte le informazioni riguardanti il fornitore di energia elettrica, i suoi dati di contatto e il contratto (in questa parte si trova anche la tipologia di mercato – di maggior Tutela oppure libero – presso il quale è stato attivato il contratto);
  • Costo medio unitario e costo medio unitario della spesa per la materia energia: queste voci sono quelle che permettono di capire quanto effettivamente costa la corrente elettrica. La prima voce si riferisce al prezzo medio dell'utenza elettrica (che è il risultato sia di costi fissi che di costi variabili legati all'effettivo consumo dell'utente). La seconda invece fa riferimento alle spese da sostenere per le attività che il fornitore deve svolgere per erogare il servizio;
  • Dati tecnici della fornitura: ovvero il numero di utenza, il codice POD (si tratta del punto preciso del territorio in cui viene prelevata l'elettricità), la potenza disponibile, la tipologia di pagamento;
  • Importo totale da pagare.

E voi al riguardo cosa ne pensate? Avete già fatto un confronto sulla vostra bolletta, approfittando della migliore comparazione tariffe luce e gas, dopo aver capito come leggerla?

Se avete bisogno di un aiuto nella comparazione delle tariffe di luce e gas, vi consigliamo di dare un'occhiata ai nostri utilissimi comparatori, per trovare l'offerta migliore su entrambe le forniture!

Arianna Bessone

Arianna Bessone