Migliore offerta luce: la tariffa più adatta alle tue esigenze di consumo!

Migliore offerta luce: la tariffa più adatta alle tue esigenze di consumo!

Ormai fa parte della nostra quotidianità, dal 2007. Ogni giorno siamo costantemente circondati dalle offerte dei gestori che erogano servizi energetici, tanto che sembra davvero un’impresa titanica orientarsi e scegliere, per esempio, la migliore offerta luce.

Così, oggi vogliamo parlarvi proprio di questo! Abbiamo pensato che sarebbe stato carino, oltre che farvi usufruire delle agevolazioni date dal nostro comparatore, anche darvi alcune dritte sui vari tipi di tariffa che i gestori offrono ai propri utenti! Un piccolo glossario dell’energia, che pensiamo possa esservi utile. Oggi, vi spiegheremo nello specifico cos’è la tariffa bioraria, quali sono le differenze con quella monoraria e come sfruttare queste conoscenze per riuscire a scovare le migliori offerte luce e gas.

In breve, la tariffa bioraria è un’innovazione nel pagamento dei consumi dell’energia elettrica, che permette di differenziare i consumi (con relativi pagamenti) a seconda della fascia oraria in cui vengono effettuati.

Come trovare la migliore offerta luce: tariffa bioraria e fasce orarie

Esistono diversi tipi di fasce orarie, da qui il nome della tariffa: la F1 è quella diurna, che va dalle 8 di mattina alle 19 di sera, mentre le F2 e F3 sono le serali/notturne/festive. Come è intuibile, durante la fascia giornaliera l’energia costerà di più, in quanto la richiesta di produzione è molto alta, così come durante quella serale sarà molto più economico usare energia, visto e considerato che gli utilizzi generali si riducono. Questo vuol dire che prima delle 8 e dopo le 19 conviene decisamente di più utilizzare lavatrici o elettrodomestici che impiegano grandi quantità di energia elettrica. Questo accorgimento nel momento in cui dovete scegliere il vostro fornitore permetterà di trovare la migliore offerta per voi!

Con l’avvento delle energie rinnovabili, poi, si è decisamente potuto abbattere il costo dell’energia elettrica: la migliore offerta in questo senso, per quanto riguarda la fornitura di luce, è quella che possiamo trovare sul libero mercato, mentre la maggior tutela prevede una differenza annua tra le due fasce di pochi euro. Facciamo un esempio: una lavatrice di classe A, quindi di fascia alta in fatto di risparmio energetico, consuma energia per circa 100 euro l’anno.

Con la migliore offerta bioraria e con la giusta tariffa è possibile arrivare a risparmiare quasi 40 euro sulla bolletta. Un risparmio davvero eccezionale, che è possibile applicare anche agli altri elettrodomestici della casa.

Cos’è la tariffa bioraria a richiesta?

Se siete realmente intenzionati a trovare la migliore offerta luce, è importante sapere cosa intende per tariffa bioraria transitoria. Non hai ben capito che cosa significhi? Non ti preoccupare: la bioraria transitoria è una tipologia di tariffa che è stata offerta per dare il tempo ai consumatori di abituarsi a conoscere i propri consumi, nelle diverse fasce orarie. Quando entrò in vigore, l'Autorità competente applicò dunque questo tipo di tariffa, che prevedeva una differenza minima di prezzo (intorno al 10%) rispetto alla vecchia tariffa monoraria. La tariffa bioraria transitoria fu applicata solo fino al 31 dicembre 2011 e, successivamente, la differenza tra prezzi più o meno vantaggiosi è sempre stata direttamente proporzionale al prezzo dell'energia elettrica così come viene contrattata sul mercato: molto più cara nei giorni feriali, più conveniente di sera, di sabato, di domenica e nei giorni festivi.

La scelta di imporre le fasce orarie anche ai clienti del mercato tutelato è stata fatta soprattutto per adeguare il prezzo dell'energia al costo reale che ha sul mercato: negli orari di punta, quando le industrie entrano in produzione e il settore terziario comincia a lavorare, è necessario prelevare energia da quasi tutte le centrali attive, a prescindere dal costo dell’energia da loro prodotta.

Il cliente del mercato tutelato che volesse usufruire interamente delle opportunità di risparmio e trovare la migliore offerta luce, che permette di spendere meno durante le ore notturne e nei festivi, può richiedere che gli venga applicata la tariffa bioraria "a richiesta". A differenza di quella transitoria, quella a richiesta presenta differenze di prezzo più marcate, tra le fasce F1 e le fasce F2 e F3. Essa riproduce l'andamento dei costi dell'energia così come vengono contrattati sul mercato, nei diversi momenti della giornata. Con la bioraria a richiesta l'energia elettrica è ancora più conveniente nelle fasce orarie F2 e F3, ma per forza di cose anche più costosa nella fascia oraria F1.

Migliore offerta luce: ulteriori consigli

Come abbiamo già detto, l’utilizzo di fonti di energia rinnovabili come l’energia eolica o solare ha fatto in modo di permettere la produzione di un’enorme quantità di energia a costi ribassati. Così, la differenza di costo dell’energia elettrica prima dell’inizio del mercato libero si era veramente ridotta di tanto ed è in questo contesto che è nata la tariffa bioraria, per permettere a chi di giorno è fuori casa di poter differenziare il proprio consumo e non essere costretto a pagare per energia che non utilizza. Se siete alla ricerca della migliore offerta luce, questo è un aspetto che dovete assolutamente tenere in considerazione.

La migliore offerta luce per chi è sempre in casa, invece, è probabilmente quella che propone una tariffa monoraria: in questo caso, infatti, il costo non subisce variazioni, ma il consumo durante le ore diurne non è penalizzato da una tariffa molto più alta come quella prevista dalla bioraria, che deve ammortizzare i costi bassi delle fasce serali.

Quindi, si risparmia con la tariffa bioraria?

Decisamente sì. Abbiamo differenze attorno all’1% di risparmio giornaliero per una famiglia tipo con un consumo di 3 kw per residente, ma sicuramente il modo migliore di risparmiare è quello di iniziare a comparare le tariffe dei vari gestori, alla ricerca delle migliori offerte luce e gas! Come farlo? Grazie al comparatore di Chetariffa!

Collegatevi al nostro portale, inserite i pochi dati richiesti e, in compenso, otterrete la migliore offerta luce, che vi farà risparmiare fin da subito!