My Eni autolettura gas: come effettuarla online

My Eni autolettura gas: come effettuarla online

Fare con My Eni autolettura gas è molto utile, in quanto così facendo non bisogna più prendere appuntamento perché venga un tecnico a casa a fare la lettura del contatore, e non occorrerà neanche più chiamare il numero dedicato per comunicare i dati, rischiando in tal modo di perdere tempo, ma basterà aprire la propria app per fare il tutto. L’autolettura del contatore è molto importante in quanto consente di comunicare i consumi reali e non quelli stimati, i quali in taluni casi rischierebbero di essere stimati per eccesso e quindi far pagare di più al cliente, invece con la comunicazione dei consumi effettivi si pagherà il giusto in base a quanto si è consumato. Sono esonerati dall’uso di My Eni autolettura gas, o dalle altre procedure che si possono adottare per leggere il contatore e i consumi effettivi e comunicarli al proprio gestore, ovvero Eni, coloro che hanno i contatori teleletti, dal momento che in tal caso i consumi vengono comunicati in maniera automatica e quindi l’utente non si dovrà preoccupare di nulla.

Ci sono varie modalità che si possono adottare oltre a fare con My Eni autolettura gas e sempre con My Eni autolettura contatore della luce, come la possibilità, qualora non si sapesse o non si volesse usare l’app e si preferisse avere un contatto telefonico con gli operatori Eni, chiamare numero verde 800 999 800, il quale è operativo tutti i giorni, anche durante i festivi, dalle ore 6 del mattino fino alle ore 24, al fine di comunicare all’operatore che prenderà la chiamata il proprio consumo effettivo sia in merito alla luce sia relativamente al gas. Quelle che vanno comunicare nella autolettura, per coloro che non lo sapessero, sono le cifre presenti sul display del contatore che compaiono prima della virgola. I clienti Eni gas e luce che hanno sottoscritto un contratto con la società che è attualmente attivo possono anche ovviamente comunicare con My Eni autolettura gas e luce tramite la comoda app: tutto quello che devono fare è scaricare tale app sul proprio cellulare e fare la registrazione indicando una username e una password, le quali s potrà decidere che vengano salvate sul dispositivo in modo che non debbano essere continuamente richieste. Basterà poi aprire l’app e fare con My Eni autolettura del contatore e inserire le cifre riportate prima della virgola nell’apposito spazio, in modo che vengano girate in automatico a Eni. E’ inoltre possibile, come alternativa a My Eni autolettura gas e luce, qualora però si volesse sempre usare una modalità telematica per comunicare i dati e relativi ai propri consumi, accedere alla propria Area riservata direttamente sul sito di Eni gas e luce, inserire i propri dati come user e password e accedervi, recandosi poi alla specifica sezione per la comunicazione dei dati relativi alla autolettura.

Quando va fatta con My Eni autolettura gas o luce, o in altra modalità?

Se non sai le tempistiche o il momento esatto in cui occorre che procedi a comunicare l’autolettura a Eni tramite l’app My Eni autolettura contatore, dalla tua Area riservata o chiamando il numero verde, quello che devi fare è consultare l’ultima fattura che hai ricevuto, sulla quale troverai segnalati i tempi entro i quali dovrai comunicare tramite telefono, sito o con l’l’app My Eni autolettura dei tuoi consumi. Bisogna però sapere che con My Eni autolettura contatore, o qualunque altra modalità di scelga di adottare, potrai fare l’autolettura in qualunque momento: se fai così, la prima bolletta che riceverai, a seguito della comunicazione che invierai dopo aver fatto e comunicato i dettagli della autolettura del tuo contatore, sarà in linea con i tuoi consumi reali, quindi non stimati bensì effettivi. Come abbiamo anticipato prima, questo non vale nel caso di contatori teleletti, in quanto in tal caso non ci si dovrà segnare alcun numero né darne comunicazione, dal momento che sarà la stessa Eni (o altro gestore) ad accedere ai dati nei tempi stabiliti e leggerli, senza a necessità che tu comunichi nulla, e questo ovviamente rappresenta un bel vantaggio, infatti chi possiede un contatore teleletto si reputa altamente soddisfatto.

Grazie all'autolettura in una delle modalità sopra elencate, come la possibilità di usare l’app My Eni autolettura gas e/o luce, i clienti avranno la possibilità di ricevere le bollette calcolate esattamente sulla base dei propri consumi, non stimati bensì effettivi, e questo rappresenta un vantaggio molto interessante così potranno evitare di pagare cifre più alte rispetto a quelle che gli spetterebbero sulla base di quanto hanno realmente consumato.

Se ti accorgessi che l’app My Eni autolettura gas non funziona non ti devi preoccupare, in quanto può capitare che magari sia necessario aggiornarla: in tal caso ti basterà andare su Google Play, cercare l’app My Eni e probabilmente vicino alla scritta My Eni apparirà la dicitura dove ti sarà indicato di aggiornare l’app. In alternativa se la tua app app My Eni autolettura gas non funziona puoi provare a disinstallarla e reinstallarla, oppure se hai necessità di comunicare velocemente a Eni i dati relativi alla tua autolettura puoi inserire tali dati accedendo alla tua Area riservata direttamente sul sito di Eni.

Arianna Bessone

Arianna Bessone