Offerte Eni luce casa: come risparmiare fin da subito!

Offerte Eni luce casa: come risparmiare fin da subito!

State cercando le migliori offerte Eni luce casa?

Allora, siete nel posto giusto!

In questo articolo vi spiegheremo infatti quali sono le tariffe più interessanti pensate da Eni per la fornitura di luce per la casa, oltre a darvi qualche utile consiglio per riuscire a risparmiare sull’energia elettrica.

Offerte Eni luce casa: le più vantaggiose

Collegandosi sul sito ufficiale della nota compagnia che fornisce luce e gas, potrete navigare liberamente e trovare tutte le informazioni di cui avete bisogno e le migliori offerte Eni gas e luce. Qui, però, ci concentreremo nello specifico sulle offerte Eni luce casa.

Tra le varie promozioni Eni, una molto interessante è quella che prende il nome di “LINK”. Tra le diverse offerte Eni luce casa, questa può essere anche combinata con un’offerta sulla fornitura di gas ma, se sottoscritta da sola, avrete il 10% di sconto per il primo anno e un ulteriore 10% se utilizzerete il servizio della bolletta digitale.

Ovviamente, le offerte Eni luce casa permettono anche di scegliere tra la tariffa monoraria e quella bioraria, a seconda delle vostre esigenze di consumo. Nel primo caso, il costo sarà di 0,0412 €/kWh, che si trasformerà in 0,0412 €/kWh a partire dal secondo anno di contratto. Se, invece, opterete per la tariffa bioraria di Eni casa luce, avrete una suddivisione in due fasce: la prima dalle 8 alle 19, da lunedì al venerdì escluse le festività, con un costo di 0,0442 €/kWh e 0,0497 a partire dal secondo anno; la seconda, invece, sarà attiva tra le 19 e le 8 di weekend e festività, con un costo iniziale di 0,0398 €/kWh e 0,0447 dal 2° anno.

Ma non finisce qui!

Tra le offerte pensate da Eni per la luce di casa vi citiamo infatti anche “Scelta Sicura”, che ti assicurerà uno sconto del 20% sul prezzo dell’energia definito dall’ARERA, fino al 31 dicembre 2021, oltre al prezzo bloccato per ulteriori 6 mesi, quindi fino al 30 giugno 2022.

Offerte Eni luce casa: i trucchi per risparmiare energia elettrica

Come promesso, ora vi daremo qualche utile consiglio per risparmiare sulla bolletta. Questi trucchi, uniti all’efficienza e alla convenienza delle offerte Eni luce casa, vi faranno risparmiare un bel po’ di soldi, ve lo assicuriamo!

  • Controllate le prese. Se avete il sospetto che qualche elettrodomestico non funziona come dovrebbe è probabile che qualche filo si sia allentato. Nel caso, chiamate uno specialista.
  • Spegnete i caricatori e gli apparecchi, perché in stand-by consumano energia. Per evitare sprechi inutili, che incidono molto sulla bolletta finale, collegate più apparecchi a uno switch con interruttore oppure staccate tutto quello che non è necessario dalle prese principali.
  • Cambiate le lampadine per un modello a LED. Questo piccolo accorgimento, a fronte di un investimento iniziale, comporterà sul lungo periodo risparmi sorprendenti! Una lampadina a led di ultima generazione, confrontata con una classica ad incandescenza, è in grado di risparmiare intorno al 75-80% dell’energia, mantenendo al contempo un’aspettativa di vita superiore alla media.
  • Aprite il frigorifero solo quando necessario. Essendo l’elettrodomestico più energivoro in tutta la casa, merita particolari attenzioni durante l’utilizzo. Buona parte dell’energia richiesta da un frigorifero, infatti, è presa nel momento in cui la temperatura interna varia (ad esempio aprendo l’anta) e deve essere di nuovo compensata. Secondariamente, evitate di inserire cose troppo calde e posizionate l’elettrodomestico in una zona della cucina che sia lontana dai fornelli, non penetrata dai raggi solari e lasciando una piccola distanza dal muro, per favorire la ventilazione e la circolazione dell’aria.
  • Usate il forno in modo intelligente, insieme al frigo è uno degli elettrodomestici che consuma più energia. Anche se usato saltuariamente, questo dispositivo richiede una grande quantità di energia per funzionare a dovere e minimizzare le perdite di calore (evitando di aprire troppo l’anta, o tenendolo acceso quando il cibo è stato completamente cotto) è fondamentale. Sostanzialmente, il consiglio che possiamo darvi è quello di minimizzare i tempi morti quanto possibile.

Con questi consigli, uniti alla scelta di una delle offerte Eni luce casa, speriamo di aver fatto un po’ di chiarezza e avervi dato le giuste dritte che vi permetteranno di prendere la decisione giusta per quanto riguarda il vostro fornitore di luce e gas, oltre a riuscire a migliorare le prestazioni della vostra casa, sia attraverso la ricerca di luce e gas da fonti rinnovabili che osservando in maniera continua semplici pratiche quotidiane.

Per quanto riguarda le tariffe, noi possiamo aiutarvi rimandandovi al nostro pratico comparatore, che vi darà la possibilità di trovare le migliori offerte sulla luce e sul gas per la casa proposte da Eni! Ma non finisce qui, perché grazie al comparatore online di Chetariffa potrete, seguendo una procedura semplicissima e totalmente gratuita, ricevere in cambio le promozioni dei principali gestori di forniture presenti sul mercato libero dell’energia più vantaggiose per voi, completamente personalizzate in base alle vostre esigenze e che tengono conto delle vostre esigenze di consumo!

Arianna Bessone

Arianna Bessone