Pagamento bolletta Wind in ritardo: come fare?

Pagamento bolletta Wind in ritardo: come fare?

Occuparsi del pagamento bolletta Wind in ritardo può essere complesso se non si conosce la procedura ma non vi preoccupato, in quanto con i nostri consigli potrete trovare una risposta in modo semplice e veloce e risolvere il problema di come pagare una bolletta Wind scaduta.

Ovviamente non ci si dovrebbe mai trovare nella condizione di avere bollette in sospeso non pagate, in quanto il nostro compito sia come cittadini sia come consumatori è rispettare le regole, e se si ha attivo un contratto di fornitura è fondamentale eseguire i pagamenti nei limiti, nei modi e secondo le tempistiche stabilite, senza ritardi e senza dimenticanze. Può capitare tuttavia di avere delle bollette non saldate da poco tempo e voler giustamente correre ai ripari pagandole appena possibile, ed ecco come bisogna fare per evitare di incappare in penali o di venire additati come morosi, cosa sicuramente non piacevole.

Cosa succede nel caso di una bolletta Wind pagata in ritardo?

Solitamente il pagamento delle fatture per la linea Internet di casa o la telefonia ormai avviene tramite l’addebito sul conto corrente o sul conto postale, in modo da agevolare sia il cliente, che così on dovrà più preoccuparsi di ricordarsi di saldarle mensilmente (evitando in tal modo di incorrere nel rischio di ritrovarsi con il pagamento bolletta Wind in ritardo), sia la compagnia. La società che eroga il servizio, in questo caso Wind ma potrebbe essere anche un’altra (in quanto si tratta di una problematica che può interessare tutte le compagnie), qualora attivasse la possibilità di pagamento tramite addebito sul conto del cliente, si metterebbe al riparo proprio dal rischio che il cliente si dimentichi il pagamento di una o più fatture e, infatti, occorre specificarlo, ormai al giorno d’oggi stanno diventando sempre più frequenti le società che impongono ai consumatori come modalità di pagamento l’addebito sul conto, senza consentire più il pagamento solo tramite bollettino come invece avveniva in passato.

Qualora vi foste dimenticati di pagare una o più fatture a Wind non avete di che preoccuparvi, qualora i termini di pagamento siano scaduti da poco. Sarà infatti Wind stessa a inviarvi alcuni solleciti di pagamento, senza sospendere il servizio né additandovi per morosità, a patto però ovviamente che tali fatture vengano saldate il prima possibile. Sui solleciti di pagamento verrà indicata la data massima entro la quale occorrerà che saldiate la fattura e, in taluni casi, potrà essere applicata una piccola penale data dal ritardo del pagamento. Ovviamente nel caso del pagamento bolletta Wind in ritardo si deve effettuare subito il saldo della bolletta, in modo da evitare sia eventuali addebiti, sia che questi aumentino nel caso di ulteriori ritardi nel pagamento, sia di incorrere (nei casi più gravi, come qualora proprio la bolletta non venisse saldata) nella nomina di morosi o nell’interruzione del servizio.

Se vi state interrogando su come pagare una bolletta Wind scaduta, nulla di più semplice: prendete il bollettino allegato alla fattura ricevuta e procedete al pagamento, recandovi in posta o presso le tabaccherie che consentono il pagamento dei bollettini da terminale. Ovviamente questo problema non si presenterà nel caso di addebito sul conto corrente, in quanto in tal caso non si verificherà il problema di incorrere in una bolletta Wind pagata in ritardo dal momento che i soldi per il saldo verranno prelevati in autonomia direttamente dal vostro conto mensilmente.

E se il pagamento bolletta Wind in ritardo fosse un errore?

Vi è questa possibilità, e non è del tutto remota. Potrebbe verificarsi infatti il caso di un errore da parte della compagnia che, non visionando a causa di problemi di tipo tecnico che voi avete già provveduto al saldo della fattura, potrebbe mandarvi il sollecito a casa intimandovi al pagamento della bolletta o di più bollette. In questo caso voi avete assolutamente il diritto di contestare il sollecito: quello che dovete fare è contattare l’assistenza dedicata e specificare all’addetto incaricato che voi avere correttamente provveduto al pagamento della fattura e delle fatture in questione. Ricordatevi, quando contattate l’assistenza, di avere con voi la copia del saldo della bolletta, in modo da poter riportare all’addetto incaricato gli estremi del pagamento avvenuto, così che possa verificare la veridicità di quanto da voi affermate in tempo reale.

Per contestare l’avviso di mancato pagamento bolletta Wind in ritardo, per comunicare con un addetto in merito al saldo delle fatture, o per avere maggiori informazioni in merito a come pagare una bolletta Wind scaduta potete contattare l’assistenza clienti di Wind chiamando il numero verde dedicato, ovvero: 800.900.134.

Se, dopo aver risolto il problema della bolletta Wind pagata in ritardo, vi accorgeste che non siete soddisfatti del vostro gestore telefonico, o se volete cercare altre soluzioni di tariffe per l’Adsl e la telefonia per la casa o il vostro ufficio che potrebbero meglio rispondere alle vostre esigenze, affidatevi solo ai comparatori più seri e trasparenti che, in pochi minuti, vi aiuteranno a trovare le migliori offerte presenti sul mercato!

 

Arianna Bessone

Arianna Bessone