Pagare bollette con carta di credito è possibile? In quali casi?

Pagare bollette con carta di credito è possibile? In quali casi?

In molti si chiedono, ogni giorno, se è possibile pagare bollette con carta di credito: la risposta è sì. Ormai da molti anni gli uffici e le ricevitorie sono predisposti a consentire il pagamento delle bollette, dei bollettini e di numerosi altri documenti con la carta di credito, quindi senza più il bisogno di utilizzare unicamente i contanti, il che rappresenta senz’altro un grande passo avanti, consentendo così alle persone di non essere obbligate a prelevare (talvolta anche somme consistenti di denaro), bensì basterà che dispongano della propria carta di credito e del pin e voilat, il gioco è fatto! Questo, ovvero il fatto di consentire di pagare bollette con carta di credito, rappresenta una soluzione oltre che snella anche molto rapida per il pagamento, consentendo sia (come abbiamo detto in precedenza) ai consumatori di effettuare il pagamento in modo semplice e veloce avendo semplicemente con sé la propria carta di credito e senza più la necessita di avere i contanti, ma anche per chi riceve il pagamento, in quanto la transazione sarà immediata e si risparmierà di dover controllare il corretto importo, dover dare il resto e via discorrendo. Insomma, da qualche anno ormai le bollette si possono pagare con carta di credito, e questo è senz’altro un grande e importante passo avanti nella nostra epoca contemporanea 2.0!

Come pagare le bollette con carta di credito?

La risposta è molto semplice. Basterà recarsi presso la propria ricevitoria di fiducia o tabaccheria, o anche semplicemente presso un punto qualunque tra questi citati nella propria città o altrove (vi è infatti la possibilità di effettuare il pagamento delle bollette e dei bollettini ovunque ci si trovi, anche se molto distanti dalla propria località di residenza), oppure recandosi in posta o presso gli uffici competenti. Nel caso in cui si debba pagare la bolletta della luce o del gas, per fare un esempio, ci si potrà infatti recare presso uno degli sportelli del proprio operatore e fornitore di codesti servizi, ed effettuare il pagamento direttamente allo sportello presentando la propria carta di credito agli operatori addetti e dedicati. Baserà presentare la propria bolletta, consegnare la propria carta di credito in modo che gli operatori la inseriscano nel terminale apposito e digitare in pin della propria carta di credito. Verrà consegnata la ricevuta del pagamento e fine, la bolletta sarà pagata!

Da quando si possono pagare le bollette con la carta di credito, le procedure relative al pagamento si sono di molto snellite, con un conseguente risparmio di tempo notevole per coloro che devono eseguire il pagamento e per chi lo riceve: praticità, velocità e semplicità, ecco come pagare bollette con carta di credito ha rappresentato, sin dal momento in cui è apparsa questa possibilità, una vera soluzione a numerosi problemi. Un tempo infatti occorreva andare a prelevare i contanti per effettuare il pagamento, bisognava che l’operatore controllare il corretto importo, desse il resto (che talvolta poteva mancare in cassa, e quindi vi era una perdita di tempo per andare a ricercare il resto nelle altre casse da dare al consumatore) e via discorrendo: insomma, il tempo che si spendeva a effettuare il pagamento delle proprie bollette e bollettini poteva anche non essere così esiguo come si pensava. Adesso invece, con la possibilità di pagare bollette con carta di credito, questi problemi non sussistono più e appartengono al passato, in quanto le bollette si possono pagare con carta di credito in modo davvero semplice e veloce, oltre che comodo e sicuro.

Come pagare le bollette con carta di credito in modo sicuro?

Un elemento importante altresì da considerare, parlando del fatto che si possono pagare le bollette con la carta di credito, è rappresentato proprio dalla sicurezza di codesta operazione. Mentre, infatti, quando si doveva ancora pagare con i contanti si poteva correre il rischio di perdere dei soldi trasferendoli dal portafoglio al bancone, oppure ci poteva essere il rischio di furti, da quando le bollette si possono pagare con carta di credito questi problemi appartengono al passato, in quanto tutto quello che occorre fare  presentare all’operatore dedicato la propria carta di credito per effettuare il pagamento, la quale come tutti noi ben sappiamo è protetta da un pin, di cui è a conoscenza solo il titolare della carta. Qualora anche malauguratamente la carta di credito andasse persa, non ci saranno problemi, in quando occorrerà bloccarla per sicurezza, ma nessuno se non è a conoscenza del pin potrà utilizzarla.

Insomma, pagare bollette con carta di credito rappresenta una soluzione vincente, e infatti ormai sono sempre di più coloro che decidono di eseguire così il pagamento delle proprie bollette e bollettini, che sia in ricevitoria, in tabaccheria, alla posta o presso gli sportelli dei singoli gestori. Speriamo di avervi illustrato nello specifico come pagare le bollette con carta di credito, e aver risposto alla vostra domanda “si possono pagare le bollette con la carta di credito in totale sicurezza?”, in quanto la risposta è: sì, assolutamente!

Arianna Bessone

Arianna Bessone