Pompa di calore: funzionamento e punti di forza

Pompa di calore: funzionamento e punti di forza

Se sei sempre stato incuriosito dalle pompe di calore, su come funzionano, quali sono i vantaggi e i benefici che possono apportare, qualora si decidesse di installarne una, quanto consentirebbero eventualmente di risparmiare, quali sono i modelli e le tipologie disponibili, siamo qui per darti tutte le risposte utili. Può capitare anche di non essersi mai interessati particolarmente alla pompa di calore funzionamento, vantaggi e svantaggi legati al suo utilizzo, ma dopo aver sentito magari di parenti e amici che ne hanno una e si reputano molto soddisfatti, decidere di installarne una anche in casa propria, e trovare il modo migliore per acquistarla e installarla, così da godere di tutti i suoi benefici (ovviamente dopo aver capito bene la pompa di calore come funziona, a seconda dei vari modelli rappresenta senz’altro un grande vantaggio).

Pompa di calore funzionamento, vantaggi e svantaggi

Prima di capire relativamente alla pompa di calore funzionamento è importante capire cos’è la pompa di calore, in modo da farsi una idea iniziale di come è strutturato tale macchinario, ormai utilizzato da sempre più persone in tutto il mondo. La pompa di calore è uno speciale macchinario che hanno quale scopo quello di portare calore da un ambiente freddo a uno caldo (nel caso di un condominio o di uno stabile, ad esempio, l’obiettivo della pompa di calore è togliere calore all’ambiente esterno così da portarlo agli ambienti interni, riscaldandoli. Solitamente siamo abituati a pensare a un processo differente, ovvero lo spostamento che viene fatto da un vettore caldo a uno freddo, mentre nella pompa di calore funzionamento il processo è appunto inverso. L’energia che viene richiesta per la pompa di calore funzionamento è con energia elettrica o gas metano, e bisogna sapere che la pompa di calore per funzionare richiede una grande quantità di energia, il che può rientrare, facendo una analisi relativamente alla pompa di calore vantaggi e svantaggi, nella seconda categoria, però adesso parliamo anche dei vantaggi di questo interessante macchinario.

Capire la pompa di calore come funziona non è difficile: il suo scopo è quello di prelevare il calore da una fonte naturale, come può esserlo l’aria, l’acqua o la terra, e portarla dentro una casa o uno stabile alla temperatura che si desidera, sulla base della tipologia di impianto di riscaldamento che si utilizza. Talune pompe di calore consentono sia di riscaldare sia di raffreddare gli ambienti, e questo rientra senz’altro tra i vantaggi pompa di calore, dal momento che operando in tal modo possono essere durante tutto l’anno, sia durante la fredda stagione per riscaldare sia in estate per portare refrigerio negli ambienti. Un altro degli gradi vantaggi pompa di calore è che, dal momento che i sistemi impiegati dalla pompa di calore sono molto efficienti e si utilizzano fonti naturali, il consumo di energia è sì elevato, ma comunque meno rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento, il che si traduce in una spesa sulla bolletta elevata se si usano in contemporanea entrambi i sistemi, ma più bassa rispetto ai caloriferi tradizionali qualora si usassero le pompe di calore in sostituzione a questi (e lo stesso discorso vale per il raffreddamento degli ambienti durante l’estate).

Secondo quanto stabilito dalla la normativa europea relativamente al discorso energetico, nel caso in cui il calore prelevato dalla pompa di calore eccedesse in maniera rilevante rispetto a quanto viene richiesto, sempre in termini energetici, l’energia accumulata verrà considerata rinnovabile, e questo analizzando per la pompa di calore vantaggi e svantaggi, rientra senz’altro nella prima categoria.

Tra gli altri vantaggi pompa di calore possiamo annoverare le detrazioni fiscali fino al 110% previste fino al 31 dicembre 2021, un aumento di risparmio qualora la pompa di calore venisse usata anche per raffreddare gli ambienti durante l’estate, oltre a riscaldarli durante la fredda stagione) e il fatto che tale impianto produce la medesima quantità di calore di una tradizionale caldaia ma con un risparmio notevole relativamente all’energia iniziale che viene prodotta per poter entrare in funzione. Inoltre non dimentichiamoci di segnalare che la pompa di calore funzionamento ha anche un altro importante beneficio ed è legato al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente. La pompa di calore infatti consente una riduzione delle emissioni tossiche per l’ambiente, risetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento e raffreddamento, e inoltre tali pompe possono essere usate in abbinamento a un impianto dedicato alla produzione di calore e/o di raffrescamento da energia rinnovabile, in modo da massimizzare la riduzione di emissioni nocive per il nostro Pianeta.

Arianna Bessone

Arianna Bessone