Pop up e banner pubblicitari: i comparatori di tariffe sono digital!

Pop up e banner pubblicitari: i comparatori di tariffe sono digital!

 

Ormai i comparatori di tariffe sono diventati parte integrante di internet e migliaia di utenti ogni giorno li utilizza per ricevere indicazioni in tempo reale. Pop-up e banner rendono questi comparatori sempre più competitivi, interattivi e digital e rendono ancora più semplice per l'utente riuscire a reperire le informazioni utili. I banner ad esempio altro non sono che messaggi pubblicitari che appaiono in appositi spazi su alcuni siti online. Molti tendono a confondere i banner con i pop-up ma si tratta di un errore in quanto sono cose molto diverse tra di loro.

Uno dei comparatori di tariffe più noto, Chetariffa.it, utilizza ad esempio dei banner pubblicitari per portare traffico sul sito e pubblicizzare i servizi offerti agli utenti. In questo modo si potrà aumentare concretamente le conversioni in vendite, a tutto vantaggio del business e degli utenti che troveranno esattamente quello che stanno cercando al prezzo più vantaggioso del momento. Facendo un esempio concreto su come funzionano questi banner e pop-up pubblicitari si pensi ad esempio di leggere un articolo che parla di nuove tecnologie e cura dell'ambiente. In questi casi se comparisse un banner che parla di risparmio in bolletta ci sarebbero ottime possibilità di attrarre il lettore a cliccarci sopra per avere maggiori informazioni.

Chiaramente affinchè questi banner abbiano successo è opportuno che si trovino in siti che trattano tematiche affini o comunque in linea con il contenuto dell'articolo. Insomma, pop-up e banner pubblicitari legati ai comparatori di tariffe riescono ad accorciare ancora di più la distanza con l'utente, dandogli l'impressione di poter interagire in tempo reale. I pop-up sono invece delle finestrelle che si aprono da sole durante la navigazione su internet. Si immagini quindi di cercare informazioni sulle tariffe luce e gas e di vedersi aprire una finestra pop-up che mostri informazioni pertinenti che si vogliono evidenziate. Si tratta quindi di un servizio diverso dal banner ma che ha la stessa finalità, ovvero rendere i comparatori di tariffe sempre più digitale e interattivi. Ormai l'offerta di servizi è talmente ampia che spesso i consumatori hanno bisogno di un aiuto, proprio per questo i comparatori di tariffe si sono così diffusi negli ultimi tempi con tanto di banner e pop-up.

L'obiettivoè quello di consentire a ciascun utente di reperire le informazioni che sta cercando nel minor tempo possibile. Inoltre la vera finalità dei comparatori di tariffe è massimizzare il risparmio per il consumatore che avrà il duplice vantaggio di trovare facilmente ciò che cerca e al miglior prezzo del momento.

Arianna Bessone

Arianna Bessone