Quando finirà il Mercato Tutelato?

Quando finirà il Mercato Tutelato?

Quando finisce il mercato tutelato? Questa è una delle domande più ricorrenti in materia di forniture energetiche anche perché spesso sull’argomento regna molta incertezza e per i consumatori è davvero molto difficile riuscire ad orientarsi. Rispondere alla domanda è comunque facile: il mercato tutelato cesserà a partire dal luglio 2020. Fino a quella data ogni consumatore sarà libero di sottoscrivere in qualsiasi momento un contratto di fornitura luce e gas con qualsiasi fornitore del mercato libero o rimanere con il mercato tutelato le cui tariffe vengono aggiornate ogni tre mesi dall’Autorità competente. A partire dal luglio 2020 ci sarà quindi l’abolizione delle tariffe elettriche e del gas del mercato tutelato, questo significa che ci sarà il completo passaggio al mercato libero dell’energia. Ogni cliente sarà obbligato a scegliersi un fornitore del libero mercato, e questo dovrebbe portare ad aumentare il risparmio in bolletta. Resta ancora da comprendere bene che cosa succederà ai clienti che non provvedono in autonomia al cambio di fornitore per uscire dal regime di tutela, e su questo al momento regna ancora grande incertezza.

La fine del mercato tutelato è stata sancita a seguito della liberalizzazione del mercato che recepiva le indicazioni della direttiva comunitaria del 1996 volta alla creazione del Mercato Unico dell’energia in Europa. Quando finisce il mercato tutelato gli utenti non sono obbligati a mantenere lo stesso fornitore con cui hanno attive le utenze, questo significa che potranno scegliere tra le offerte del mercato libero quella più vantaggiosa sulla base delle proprie specifiche necessità. Cambiare da un operatore all’altro inoltre, è completamente gratuito e sarà solo il nuovo fornitore a occuparsi di tutto, comprese le comunicazioni al vecchio fornitore. Chi volesse passare al mercato libero sin da subito inoltre, non avverrà alcun intervento tecnico sul contatore e non ci sarà nessuna interruzione delle utenze.

Il consiglio per prepararsi alla fine del mercato tutelato al meglio è quello di confrontare i prezzi per tempo così da non ritrovarsi con un fornitore che non si è scelto. Insomma, il risultato maggiore della fine del mercato tutelato sarà quello di responsabilizzare ogni utente nella scelta del fornitore di energia.

Arianna Bessone

Arianna Bessone