Quanto costa 1 ora di riscaldamento a metano?

Quanto costa 1 ora di riscaldamento a metano?

Interrogarsi su quanto costa 1 ora di riscaldamento è molto importante al fine di capire a quanto ammonterà la bolletta del gas a seconda dei propri consumi, ma è altresì importante non rischiare di patire il freddo! Ci sono varie cose che si possono conoscere in merito al metano, la principale fonte di energia utilizzata per il riscaldamento delle abitazioni, e capire quanto costa un'ora di riscaldamento a metano, ma è anche importante quali sono le possibili fonti di energia alternative, da impiegare qualora la propria casa non fosse coperta dai metanodotti presenti nelle grandi città, così da capire quale tipologia di tecnologia e fonte di combustione può meglio rispondere alle proprie esigenze. Tra le due alternative principali al gas metano troviamo il gasolio e il gpl. Oltre a interrogarsi quanto costa un’ora di riscaldamento a metano e con queste due fonti combustibili, quindi a livello del prezzo, è importante capire quale delle due alternative consente di ottenere un migliore riscaldamento, così da avere sempre una casa ben riscaldata senza tuttavia spendere troppo sulla bolletta del gas, e quale rappresenta una maggiore fonte di inquinamento, in quanto prestare attenzione all’ambiente è sicuramente molto importante. Il gasolio inquina maggiormente, e questo è fondamentale considerarlo al momento della scelta della fonte di energia alternativa al gas metano scegliere, facendosi prima un’idea di quanto costa 1 ora di riscaldamento, quindi la scelta sarebbe auspicabile venisse indirizzata verso il gpl, anche per il fatto che il potere calorifico di quest’ultimo è più elevato, anche se per l’installazione del serbatoio per lo stoccaggio è necessario di disporre di sufficiente spazio. Mentre il gasolio è una miscela di tipo liquido che si ottiene dalla distillazione del petrolio in formato greggio, e da qui si capisce il perché del suo potere inquinante, il gpl può essere ottenuto dalla raffinazione del petrolio o dall’estrazione del gas. Da qui si capisce come mai il gpl abbia un costo inferiore rispetto al gasolio, anche se il costo del gpl potrebbe variare e dipendere dal costo del petrolio e del gas naturale, ad ogni modo sia a livello di trasporto sia dello stoccaggio nel caso del gpl è più semplice e economico rispetto al gasolio: quindi possiamo affermare come, all’interrogativo su quanto costa 1 ora di riscaldamento con gpl o metano, il primo vinca, così come qualora si fosse alla ricerca di una soluzione su come riscaldare una stanza a basso costo, si possa puntare sul gpl come valida alternativa, anche economica, al gas metano.

Quanto costa un'ora di riscaldamento a metano, rispetto alle altre fonti di energia?

Il prezzo del metano, il combustibile abitualmente utilizzato nelle case, qualora si vivesse nei grandi centri abitati o dove presenti i metanodotti della rete nazionale, dipende da quanto stabilito dal fornitore a livello del prezzo/Smc: tale costo può variare molto a seconda dei singoli operatori, e quindi quando si deve decidere a quale partner affidarsi per l‘erogazione del gas metano occorre tenere conto di questo aspetto. Ci sono poi dei costi fissi che vengono applicati sulla bolletta, ma un aspetto molto importante da considerare, quando si deve scegliere di cambiare operatore o capire a chi affidarsi, è proprio il prezzo/Smc in quanto questo potrebbe influire in maniera importante sul corrispettivo finale presente in bolletta, ovvero il totale che si dovrà andare a pagare. Capire quanto costa 1 ora di riscaldamento a metano è fondamentale per capire poi a quanto ammonterà la bolletta, così come capire quanto costa un’ora di riscaldamento qualora si optasse per il riscaldamento con le due fonti principali alternative al metano, ovvero il gpl o il gasolio. Come abbiamo visto in precedenza, il gpl laddove possibile è altamente consigliato, in quanto oltre a essere meno inquinante consente anche di risparmiare sul totale finale che si presenterà sulla bolletta, dal momento che il prezzo di questa è inferiore rispetto a quello del gpl. Come riscaldare una stanza a basso costo è possibile, così come riscaldare un’intera casa, a patto ovviamente di conoscere le strade giuste da intraprendere in modo da non farsi cogliere impreparati al momento di decidere quale fonte di energia scegliere, così come è importante affidarsi a un gestore serio e affidabile, che non applichi costi aggiuntivi o prezzi elevati a livello di costo/Smc, in modo da pagare un corrispettivo finale in bolletta che sia equo a quanto si va a impiegare il gas metano, gpl o gasolio per il riscaldamento della propria casa.

Come posso sapere come riscaldare una stanza a basso costo, o un’intera casa?

Il consiglio è quello di informarsi sul gestore che applica i migliori prezzi a livello di Smc e quali servizi sono inclusi nell’offerta, in modo da capire quale meglio risponde alle proprie necessità. Per sapere quanto costa 1 ora di riscaldamento, ma anche un intero giorno, una settimana, un mese di riscaldamento, qualora non si sapesse come cercare informazioni esaustive in modo autonomo, è possibile rivolgersi ai comparatori di tariffe come CheTariffa.it: gli operatori dedicati sono a completa disposizione degli utenti che sono alla ricerca di informazioni su quanto costa un’ora di riscaldamento a metano, gpl o gasolio, il prezzo all’Smc per i diversi gestori, i servizi inclusi nelle singole offerte e come fare qualora si volesse effettuare il passaggio da un gestore a un altro, in modo semplice, veloce e gratuito.

Arianna Bessone

Arianna Bessone