Regali tecnologici: con la tariffa più conveniente sono ancora meglio

Regali tecnologici: con la tariffa più conveniente sono ancora meglio

Quando arriva il momento di progettare un regalo bisogna tener conto di diversi aspetti. Ad esempio qualora si fosse alla ricerca di cose tecnologiche da regalare a un ragazzo bisognerà ricercare apparecchi o elettrodomestici che non consumino eccessivamente. A questo proposito l’ideale sarebbe cercare la tariffa più conveniente per minimizzare la spesa energetica. Sempre più spesso le case degli italiani diventano sature di carta da regalo e presenti rumorosi ed energivori. In questo articolo vi metteremo in guardia dagli elettrodomestici più dispendiosi a livello di consumi, in modo da poter trovare la giusta soluzione per arrivare alla fine di queste feste senza sprechi e senza problemi. Ovviamente il consiglio è quello di utilizzare periodicamente dei comparatori così da trovare sempre la tariffa più conveniente sulla base delle proprie necessità e della stima di consumo annuo.

 Console e videogiochi

Il regalo più ambito da ragazzi, bambini e adulti in molti casi è una nuova console per intraprendere una nuova avventura tramite l’eroe del videogioco appena uscito in occasione del natale. La Playstation, la Wii o la X-box sono molto divertenti, ma per quanto riguarda i consumi rappresentano dei device tecnologici davvero voraci di energia. Proprio per questo se si prende la decisione di regalare una console, o un pc, bisognerà anche ricercare la tariffa più conveniente altrimenti si riceverà poi una brutta sorpresa in bolletta. Per prima cosa per azionare questa tipologia di elettrodomestici non basta soltanto accendere la console, ma occorre accendere anche uno schermo, sicuramente ciascuna sessione di videogames costerà cara agli intestatari della bolletta. Per le console comunque valgono alcuni dei consigli sempre validi quando si parla di come risparmiare sulla luce. Ad esempio bisognerà fare attenzione alla modalità stand-by degli elettrodomestici come la tv a cui viene collegata la console. L’ideale per contenere le spese sarebbe prendere delle ciabatte con la possibilità di spegnere l’interruttore così da evitare sprechi di energia inutili. Sempre nell’ottica di massimizzare il risparmio luce con una console sarebbe anche una buona idea capire quando sono le ore in cui si consuma maggiore energia e scegliere la tariffa più conveniente e quindi una tariffa bioraria nel caso si consumasse energia soprattutto nelle ore serali e nei weekend. Viceversa una tariffa monoraria andrà bene se si consuma energia in modo diffuso nel corso della giornata. Scegliere la tariffa più conveniente quando si parla di fornitura luce può davvero fare la differenza.

Impianti Home Theatre

Possedere questi gioiellini tecnologici in casa propria è davvero una fortuna, infatti è bellissimo poter godere di un film o del proprio disco preferito grazie alla migliore qualità garantita da questi meravigliosi oggetti, dei quali gli amanti del cinema e della musica adorano circondarsi. Esistono molte forze in gioco durante l’esperienza dell’home theatre, infatti in questi casi lo schermo non basta, occorrono anche l’impianto Hi-Fi e molti altri strumenti che consumano moltissimi kW. Tra le cose tecnologiche da regalare a un ragazzo c’è sicuramente un impianto home theatre anche se bisognerà comunque prestare attenzione alla tariffa più conveniente per massimizzare il risparmio.  Il problema energivoro di questo tipo di tecnologia è il fatto che molto spesso una volta terminato il loro utilizzo non vengono spenti correttamente. I possessori di impianti home theatre molto spesso trascurano alcuni dettagli riguardo la gestione parsimoniosa dei consumi, non è certo la visione di un film ad incidere sul costo della bolletta, occorre semplicemente guardare con attenzione le lucette, le quali indicano che il device è in modalità stand bye. Questo rappresenta uno spreco di risorse e di denaro, e come abbiamo sempre detto in questo blog: prestare attenzione ai dettagli e la scelta della tariffa più conveniente rappresentano il piano perfetto per contenere le spese dei consumi senza rinunciare a nulla.

Smart Tv

Al giorno d’oggi la Smart Tv rientra esattamente tra le cose tecnologiche da regalare a un ragazzo. Il consumo della Tv dipende soprattutto dalla luminosità, ovvero dalla modalità di riproduzione dell’immagine. Sembra incredibile ma potrebbero bastare solo pochi click sul menu per far lievitare il risparmio energetico in modo significativo. Quelli che vogliono risparmiare sui costi energetici dovrebbero evitare i modelli di Smart Tv troppo grandi in quando consumano troppo. Meglio selezionare le dimensioni sulla Tv sulla base delle dimensioni a disposizione. Tutto questo comunque non basterà a tagliare la bolletta se non si sceglierà anche una tariffa più conveniente. L’efficienza energetica comunque non gioca un ruolo preminente nella definizione del prezzo. Ci si dovrà anche concentrare sulla scelta corretta della Tv sulla base della distanza da cui si intende guardare lo schermo. Prendendo a modello un Full HD, ad esempio, la distanza minima di visione si otterrà moltiplicando la diagonale dello schermo in pollici per 4 e quella massima per 6.

Per provare a massimizzare il risparmio quando si regala un’apparecchiatura tecnologica come tv, console, pc o impianto home theatre, la cosa migliore sarebbe anche ricercare le migliori tariffe luce. Per farlo si potrà utilizzare in qualsiasi momento un comparatore di tariffe come quello di Chetariffa.

Arianna Bessone

Arianna Bessone