Risparmiare sotto Natale è possibile? Sì, facendo le scelte giuste!

Risparmiare sotto Natale è possibile? Sì, facendo le scelte giuste!

Vi state chiedendo come risparmiare a Natale?

Come ogni anno, quando arriva il primo freddo che annuncia l’imminente Natale molte famiglie italiane vanno letteralmente nel panico. Il motivo? Semplice, tra regali, incombenze, bollette, visite mediche e spese impreviste, diventa davvero molto difficile riuscire a far quadrare i conti. Spesso, molti finiscono per fare delle rinunce perché ritengono impossibile risparmiare, soprattutto sotto Natale. In realtà si sbagliano, perché risparmiare energia elettrica è possibile se si operano le scelte giuste ed è proprio questo l’argomento di cui tratteremo in questo articolo.

Come risparmiare energia a Natale

Se siete tra coloro che non hanno idea di come risparmiare a Natale, non c’è più bisogno di preoccuparsi. A breve, vi daremo alcuni utili consigli che vi aiuteranno a risparmiare energia elettrica non solo nel periodo natalizio e, in generale, durante i mesi autunnali e invernali che, come tutti noi sappiamo molto bene, sono quelli più dispendiosi dato il freddo e le basse temperature che si raggiungono; questi piccoli trucchi vi saranno infatti molto utili per tutto l’arco dell’anno, indipendentemente dalla stagione, dalla temperatura e dal luogo in cui vivete.

Per quanto riguarda il risparmio sulla bolletta della luce, innanzitutto ricordate di spegnere sempre gli elettrodomestici quando non li utilizzate e non lasciarli in modalità standby. Un esempio pratico? Per quanto riguarda la tv, per esempio, ricordate di staccare la spina prima di andare a dormire! Anche se a molti di voi potrà sembrarvi una sciocchezza o una questione di poco conto, quella piccola spia rossa che rimane accesa tutta la notte consuma comunque energia e, quindi, se riuscirete a prendervi l’abitudine di staccare la spina ogni volta che non guardate la televisione, il risparmio che otterrete alla fine dell’anno sarà tutt’altro che banale!

Un altro consiglio che vi diamo per risparmiare energia elettrica, che può sembrare banale ma non lo è assolutamente, è quello di utilizzare elettrodomestici e lampadine a basso consumo, come quelle a LED. Se siete quindi nel bel mezzo di un trasloco, state prendendo casa oppure avete intenzione di ammodernare casa vostra e avete già in conto di affrontare alcune spese, potrebbe essere il momento giusto per cambiare e scegliere elettrodomestici con un’alta classa energetica (da A fino ad A+++). A fronte di una spesa sicuramente importante, avrete sicuramente enormi vantaggi sulla vostra bolletta e la conseguenza un grande risparmio, che potrete vedere fin da subito.

Se non sapere come risparmiare a Natale, inoltre, ecco un consiglio che fa decisamente al caso vostro! Ricordate di tenere chiuse sia porte che finestre, soprattutto in inverno e quando tenete accesso il riscaldamento. In caso contrario, infatti, otterrete una dispersione di calore che costringe gli impianti ad uno sforzo maggiore per poter mantenere la temperatura, con conseguente aumento del consumo e del costo finale della bolletta.

A proposito di riscaldamento, questo non è tutto! Ora vi diamo un paio di consigli su come risparmiare a Natale anche in merito al consumo di gas.

Innanzitutto, soprattutto se state cercando una casa nuova o, comunque, avete intenzione di trasferirvi, puntate ad un’abitazione con riscaldamento autonomo, in quanto rende più facile la gestione della temperatura in casa e, di conseguenza, dei consumi. Ancora, se avete dubbi su come risparmiare a Natale, vi consigliamo di impostate il termostato in modo che non superi mai i 20 °C: può sembrare una banalità, ma anche questo stratagemma può aiutare a risparmiare e sono molti gli italiani che non rispettano questa semplice regola. Ancora, se siete intenzionati ad abbracciare al 100% il progresso, perché non sfruttare la domotica e, tramite applicazione, gestire anche in lontananza l’accensione e lo spegnimento del riscaldamento, per un migliore controllo dei consumi? A voi la scelta!

Ultimo consiglio, prima di chiudere.

In vista del Natale e dell’anno nuovo, perché non accedere a un comparatore di tariffe per vedere con i propri occhi quanto si potrebbe risparmiare con un semplice click? Cambiare fornitore è infatti davvero semplice anche se molti, un po' per ignoranza, un po' per diffidenza, temono che possano nascondersi insidie o brutte sorprese.

Nulla di tutto questo, cambiare fornitore è ormai un gesto di estrema semplicità e che possono compiere anche gli utenti meno tecnologici, in qualsiasi momento e ovunque si trovino. I comparatori di tariffe online come quello di Chetariffa sono infatti pensati per andare incontro alle esigenze di tutti gli utenti e danno l’opportunità, in pochi minuti, di trovare offerte personalizzate e dedicate, che rispettano perfettamente le proprie esigenze di consumo e che renderanno più chiaro come risparmiare a Natale ad ognuno di voi e vi faranno spendere meno fin dalla prima bolletta che riceverete dopo aver sottoscritto il nuovo contratto di fornitura di luce e gas!

Inoltre, se avete ancora dei dubbi su come risparmiare a Natale, ricordate che sono molti i fornitori che, durante i periodi che precedono le festività attivano offerte e sconti a tempo dedicati molto spesso ai nuovi clienti ma non solo, e che possono risultare davvero molto vantaggiosi per chiunque deciderà di sfruttarli sottoscrivendo un contratto di fornitura.

Arianna Bessone

Arianna Bessone