Quanti watt consuma un frigo all'ora, al giorno e all'anno?

In Risparmio energetico
Quanti watt consuma un frigo

Il frigorifero è uno di quegli elettrodomestici che non possono mancare per nessun motivo nelle nostre case. Sapere quanti watt consuma un frigo al giorno è importante se vogliamo provare a conseguire il risparmio energetico anche perché il frigo è un apparecchio energivoro in grado di influire in modo importante sull’importo della bolletta a fine mese.

Possiamo utilizzare il frigo al meglio limitando il consumo frigorifero watt ma è importante conoscere i diversi modelli presenti sul mercato così da scegliere quello giusto a seconda delle nostre esigenze. Ad esempio i frigoriferi più recenti hanno due motori separati per cui è possibile solamente usare parte dell’elettrodomestico. Ne consegue che in questi casi il consumo frigorifero watt sarà sicuramente inferiore. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire quanti kw consuma un frigorifero e come possiamo cercare di risparmiare qualcosa.

Quanti watt consuma un frigo al giorno? Ecco come calcolarlo

Se ci interessa sapere quanti kw consuma il frigo al giorno, o comunque in generale quanti kw consuma un frigorifero, dobbiamo valutare da vicino alcuni fattori. Ad esempio dal punto di vista generale un frigo acceso tutto il giorno, e quindi 24 ore su 24, consuma in media fino a 240 W. Il consumo giornaliero è quindi compreso tra 1 e 2 kW ma dobbiamo anche tener presente che questi valori sono influenzati da alcuni fattori molto importanti quali l’età del frigo e la sua classe di efficienza energetica.

Se vogliamo sapere quanti watt consuma un frigo al giorno dobbiamo partire dal presupposto che i frigoriferi a basso consumo sono quelli delle classi A+ e A+++. Se vogliamo sapere quindi con esattezza quanti kw consuma un frigorifero non ci resta che partire dal prezzo del kWh che troviamo sul contratto stipulato con il nostro fornitore e moltiplicarlo per il consumo medio del frigo in Watt.

Quanti watt consuma un frigo al giorno: che fattori considerare

Ma quali sono i fattori dei quali dovremo tenere conto per capire quanti watt consuma un frigo al giorno? Partiamo dal presupposto che un frigorifero consuma energia anche in base ad aspetti che cambiano di caso in caso quali la sua vicinanza a fonti di calore o la sua capacità di raffreddamento. Incidono sui consumi anche aspetti non meno importanti quali le dimensioni e la capacità di mantenere la stabilità della temperatura interna anche al variare delle condizioni climatiche esterne.

Conoscere esattamente quanti watt consuma un frigo al giorno è quindi un primo step per essere consapevole dei propri consumi ed eventualmente provare a risparmiare. Se vogliamo provare a ridurre il consumo energetico del frigo il primo step comunque sarà acquistare un modello efficiente dal punto di vista energetico.

Ci sentiamo comunque di dare alcuni consigli come controllare periodicamente le guarnizioni del frigo, raffreddare del tutto il cibo primo di inserirlo all’interno, lasciare almeno 5 centimetri dalla parete ed evitare di aprire spesso la porta del frigo. Come si vede quindi quanti watt consuma un frigo al giorno dipende da molti aspetti che comprendono anche le modalità d’uso dell’elettrodomestico. Ad esempio la temperatura ideale del frigo sarà di 5° e di -15° per freezer.

Quanti watt consuma un frigo al giorno? Ecco quanto incide sulla bolletta

Un frigorifero può arrivare a incidere anche fino al 20% sui consumi della nostra bolletta. Ne consegue che rappresenti una voce molto importante soprattutto di questi tempi.

Abbiamo infatti assistito anche per via di sommovimenti geopolitici a un netto aumento del costo dell’energia che si traduce in bollette molto alte. Ecco quindi che sapere quanti watt consuma un frigo al giorno diventa determinante per capire quanto incide in bolletta e se possiamo mettere in pratica dei consigli per abbattere la spesa.

Una volta capito quanti watt consuma un frigo al giorno non ci resta che acquistare un frigo ad alta efficienza energetica e poi sottoscrivere un contratto luce con un fornitore del libero mercato che sia adeguata alle nostre esigenze. Se invece leggendo questo articolo ci siamo resi conto che utilizziamo il frigorifero in modo non idoneo, allora dovremmo quanto prima correggere questi comportamenti sbagliati così da abbattere i costi.

Insomma, capire quanti watt consuma un frigo al giorno è un primo passo in direzione del risparmio energetico. Inoltre quanti watt consuma un frigo al giorno dipende anche, come abbiamo visto, dalla manutenzione. Sarebbe quindi perlomeno miope tagliare sul prezzo d’acquisto e ancor più sulla periodica manutenzione visto che un frigo che non funziona bene potrebbe incidere ancora di più in bolletta facendo lievitare i costi energetici alle stelle.

In linea generale comunque un frigo può avere una potenza che raggiunge anche i 300 W, il che si traduce in un consumo che può raggiungere i 240 W all’ora. Il problema del frigo è che non viene mai spento e quindi può arrivare anche a consumi vicini a 450 kWh l’anno. Ogni elettrodomestico comunque dispone di un’etichetta che indica quanti kWh all’anno consuma. Come abbiamo detto basterà moltiplicare questo dato con il costo dell’energia elettrica stabilita con il fornitore di energia.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag