Sms Advertising: tutto quello che c'è da sapere

Sms Advertising: tutto quello che c'è da sapere

Sempre più aziende si stanno approcciando all’Sms Advertising, uno strumento di marketing molto interessante in quanto consente di ottenere perfomance elevate in tempi rapidi. E’ quindi lecito chiedersi come risparmiare sulle utenze con l'SMS Advertising. I tassi di consegna di un semplice sms sono molto vicini al 100% e così anche i tassi di apertura: due fattori che contribuiscono a raggiungere un altissimo numero di utenti, far sì che leggano il messaggio e, se interessati, rispondano aderendo all’offerta indicata o richiedano ulteriori informazioni.

Oltre alle aziende, fisiche o online, anche i comparatori di tariffe stanno iniziando ad interessarsi all’Sms advertising con grande successo: i tassi di consegna del messaggio promozionale o di invito a effettuare la comparazione per le offerte della luce o il gas di casa sono pari al 99% e anche i tassi di conversione sono molto elevati.

Come funziona l’Sms Advertising

Il funzionamento alla base dell’SMS Advertising è molto semplice: occorre innanzitutto stabilire la tipologia di segmentazione del mercato, dopodiché bisogna definire la quantità di sms da inviare e il contenuto del messaggio, il quale deve essere strutturato ad hoc per essere accattivante ma mirato, così da catturare subito l’attenzione dell’utente e portarlo a tramutarsi in un futuro cliente. Capire come risparmiare sulle utenze con l’SMS Advertising diventa quindi piuttosto intuitivo. I vantaggi dell’SMS Advertising sono numerosi e, infatti, la quantità di imprese e società che lo richiedono sta crescendo di giorno in giorno: innanzitutto la pubblicità su mobile consente di profilare gli utenti sulla base dei parametri desiderati, garantendo performance elevate, inoltre la possibilità di ottenere risposte immediate da parte degli utenti è un plus da tenere assolutamente in considerazione.

Come già anticipato in precedenza è fondamentale scrivere un contenuto dell’Sms che sia impattante ma anche chiaro e semplice da comprendere. In questo modo diventerà possibile comprendere come risparmiare sulle utenze con l’SMS Advertising. L’Sms dovrà terminare con un invito ad agire per l’utente, in modo da dimostrare il proprio interesse per l’offerta, e solitamente gli inviti presenti nel messaggio includono una di queste 3 strategie:

  • Rispondi SI: non occorre compilare alcun form su Internet lasciando i propri dati, il tempo richiesto in termini di spesa di tempo per l’utente è di pochissimi secondi e il contatto con l’utente può essere immediato;
  • Short link: con questa azione l’utente atterrerà su una landing page dedicata ove dovrà compilare il form con i propri dati, così da essere ricontattato per aderire all’offerta proposta;
  • Chiamata al numero verde: in questo caso è però indispensabile che la società o impresa abbia a disposizione un call center per gestire le chiamate degli utenti.

CheTariffa.it, quale comparatore di tariffe per la luce e il gas di casa, ha ormai da tempo adottato la pubblicità su mobile quale una delle sue principali strategie di marketing e i risultati riscontrati sin dall’inizio dell’attività con l’Sms advertising sono assolutamente positivi.

I vantaggi dell’Sms Advertising

A questo punto cerchiamo di spiegare come risparmiare sulle utenze con l’SMS Advertising. I comparatori di tariffe sono strumenti che permettono di cercare le offerte migliori del momento e sono utilizzati da migliaia di utenti. Utilizzare la tecnica di marketing dell’Sms advertising permette di far crescere il bacino di utenti senza sforzi e con un investimento economico davvero minimo. In sostanza verranno inviati dei messaggi Sms a database profilati di clienti così da generare nuovi contatti, dare visibilità al proprio marchio e iniziare un passaparola. Nel caso dei comparatori l’sms advertising potrebbe funzionare al meglio in quanto non cercano di vendere direttamente prodotti o servizi ma offrono un servizio gratuito. Tramite i comparatori infatti gli utenti che vogliono capire come risparmiare sulle utenze con l’sms advertisng potranno visitare direttamente i siti web dei fornitori. L’sms è uno strumento immediato e versatile che può essere utilizzato per finalità molto diverse tra loro. Si tratta di un messaggio ad hoc che garantisce un ottimo ritorno sull’investimento, e questo vale a maggior ragione proprio per i comparatori di tariffe.

Gli Sms dell’Sms Advertising sono di due diverse tipologie: Sms promozionali e Sms transizionali. Gli Sms promozionali servono alle aziende per inviare ai clienti dei coupon, dei codici di sconto o particolari promozioni. La ricezione di questi sms non è vincolata alla presenza di connessione a internet e rimangono sempre disponibili sul cellulare. Gli Sms transizionali invece sono quei messaggi che le aziende mandano ai clienti per notificare le attività in corso o come rapido promemoria di attività che verranno svolte a breve. Tra gli sms transizionali ci sono le notifiche degli istituti bancari per confermare l’accesso all’home banking oppure quelle della sanità pubblica per confermare le prenotazioni.

I comparatori di tariffe potrebbero sfruttare a proprio vantaggio le tecniche di sms advertising e anche gli utenti saranno più ricettivi nel rispondere a imput che li riguardano da vicino e possono garantire loro un risparmio. Tra i comparatori gratuiti che permettono di trovare le migliori offerte gas e le migliori tariffe luce c’è sicuramente quello di Chetariffa.it.

Arianna Bessone

Arianna Bessone