Solo chiamate di emergenza: che cosa significa e come intervenire

Solo chiamate di emergenza: che cosa significa e come intervenire

Se si è in situazioni di pericolo si vorrebbe poter accedere a chiamate super rapide che consentano di mettersi in contatto con gli organismi preposti a dare aiuto e assistenza, ed ecco che sono nate le chiamate di emergenza. Se non sai di cosa si tratta te lo spieghiamo subito: quando si parla solo chiamate di emergenza si fa riferimento a una tipologia di comunicazione che viene effettuata per indicare o segnalare la presenza di una situazione di allarme o di pericolo, e ormai tutti i cellulari sono abilitati a effettuare tali chiamate. Anche senza nessuna scheda sim solo chiamate di emergenza è possibile effettuarle, dal momento che è una operazione talmente basilare e importante che viene consentito anche a chi non ha una scheda sim inserita nel cellulare di poter comune fare solo chiamate di emergenza per segnalare un pericolo o una situazione che potrebbe compromettere la salute di una o più persone. E’ un diritto di ogni persona quello di poter contare sulle autorità in caso di emergenza, e poter usufruire di un servizio operativo 24 ore su 24, tutti i giorni, in grado di fornire assistenza in caso di bisogno, è assolutamente fondamentale. Poter intervenire prontamente, in caso si riceva una chiamata di emergenza, è molto importante per arginare il pericolo o il problema, ed è quindi molto importante che si possa contare su un servizio di solo chiamate di emergenza, in modo che qualora subentrasse un pericolo o un problema si possa intervenire per arginarlo subito e poter aiutare chi si trova in difficoltà. Tutti gli organi preposti a fornire assistenza, dalla polizia al primo soccorso, sono operativi a rispondere a solo chiamate di emergenza, in modo che tutti sappiano che se si ricevono per l’appunto chiamate da un numero di emergenza vuol dire che la situazione è grave e che quindi bisogna intervenire tempestivamente per fornire tutto l’aiuto possibile immediatamente.

Solo chiamate di emergenza come risolvere le eventuali problematiche

Oltre alla funzione presente in tutti i cellulari per poter fare le chiamate di emergenza (anche qualora non vi fosse nessuna scheda sim solo chiamate di emergenza), in quanto si potrebbe voler comunicare a voce la problematica presente così da chiedere aiuto tempestivamente alle autorità preposte a fornire aiuto e supporto di caso di bisogno, qualora subentrasse una emergenza è possibile anche inviare un messaggio di sos ai numeri di emergenza. Questa funzione è molto utile qualora non ci si volesse far sentire che si fa la chiamata, oppure non si avesse la possibilità di parlare. Quello che bisogna fare è attivare il GPS e autorizzare la funzione sos a accedere a dove ti trovi, ovvero alla tua posizione. A questo punto o quello che devi fare è accedere a Impostazioni, poi a Sicurezza e infine aprire Sos emergenza, dopodiché attiva la funzione Invia un sms sos e a questo punto devi solo impostare i tuoi contatti di emergenza, in modo che in caso di problemi ti basterà aprire la funzione Sos e il tuo messaggio verrà automaticamente inviato ai tuoi contatti di emergenza. In alternativa puoi premere il tasto di accensione rapidamente (quindi in successione) per 5 volte consecutive, e il tuo cellulare invierà direttamente ai tuoi contatti un sms con la tua posizione corrente, in modo che sappiano che devono intervenire tempestivamente in quanto ti trovi in una situazione di allerta. Ovviamente le persone che hai impostato come contatti di emergenza è opportuno che sappiano di questa procedura, altrimenti potrebbero non capire perché gli hai inviato la tua posizione e potrebbero ignorare il messaggio, mentre invece se sono stati avvertiti sicuramente assoceranno il fatto di ricevere il messaggio con la tua posizione a una situazione di emergenza e così interverranno subito a darti aiuto.

Come abbiamo accennato anche in precedenza, è possibile fare solo chiamate di emergenza dalla schermata di blocco del dispositivo anche senza che vi sia il segnale. E’ importante sapere che la funzione di chiamata di emergenza deve sottostare alle normative locali e a quanto viene stabilito dai singoli gestori di telefonia mobile, ovviamente poi nel caso in cui subentrassero taluni problemi di rete o talune interferenze possono rischiare di portare problemi relativamente al corretto funzionamento delle telefonate di emergenza. Quello che bisogna fare è accedere dalla schermata di blocco del cellulare, poi andare alla pagina di inserimento della pw e clicca sulla funzione Chiamate di emergenza: qualora ti trovassi in un’area ben coperta dal segnale e all’accesso alla rete Internet (quindi non in un posto lontano dai ripetitori) il tuo cellulare riuscirà senza problemi a ottenere la tua posizione, che potrai inviare ai tuoi contatti di emergenza, oppure a questo punto ti basterà inserire il numero di emergenza locale e avviare la chiamata, oppure in alternativa selezionare Info di emergenza e selezionare il numero di emergenza per avviare la chiamata.

Arianna Bessone

Arianna Bessone