Come verificare la connessione con lo speed test Vodafone

Come verificare la connessione con lo speed test Vodafone

Vodafone, che tutti noi ben conosciamo, è uno dei principali provider presenti in Italia attivo nel campo delle telecomunciazioni ormai da molti anni che conta oltre 500 milioni di utenti, offrendo a tutti coloro che sono alla ricerca di una soluzione vantaggiosa per la telefonia fissa e mobile e per la rete Internet di poter contare su un gestore attento, affidabile, sicuro e conveniente. Forse non tutti sanno inoltre che Vodafone fu il primo gestore in Italia a offrire la possibilità ai propri clienti di navigare online con la Fibra a una velocità pari a 1 Giga/s, oltre a offrire l’accesso alla rete mobile in 4,5 G relativamente alla telefonia mobile, e questo ha rappresentato un grande vantaggio per moltissimi utenti.

Come fare a valutare la velocità di connessione con Vodafone speed test?

Se si desidera testare la velocità relativamente alla connessione a Internet, lo si può fare grazie allo speed test Vodafone.

E’ bene ricordare comunque che la velocità effettiva per quanto riguarda la capacità di connessione a Internet può variare a seconda di differenti fattori, quali la tecnologia presente nella casa ove si desidera effettuare il collegamento e la fruibilità del server. Inoltre è importante anche tenere conto se e quanto è congestionata la rete, quanto dista al principale centrale telefonica, la potenza del browser per la navigazione, se ci sono ostacoli che possono interferire con il segnale e le speciali condizioni del clima.

Per riuscire a valutare la reale velocità della navigazione Internet usando un moderno speed test Vodafone occorre  tenere conto di numerose variabili, ma tale software è stato progettato appositamente per misurare i valori che possono contribuire a determinare la velocità per quanto riguarda la navigazione, quindi si avrà la sicurezza di uan analisi attenta e dettagliata.

Come fare a sapere i valori standard?

Se si desiderano conoscere quali sono con lo speed test Vodafone valori normali bisogna considerare il fatto che tale strumento si appoggia al software esterno OpenSpeedTest, e per fare la verifica connessione Vodafone si potrà usare qualunque tipologia di connessione, sia fissa sia mobile.

Nel caso in cui non si riscontrassero con lo speed test Vodafone valori normali oppure se si volesse fare una verifica con Vodafone speed test alternativa, il consiglio è quello di fare delle prove usando gli altri speed test disponibili online, anche fruendo di una applicazione gratuita che si chiama Vodafone SpeedTest, rivolta ai cellulari, che permette di valutare la velocità della rete per quanto riguarda il download, l’upload e il ping della connessione.

Ci sono altri speed test?

Un altro speed test molto valido è quello conosciuto come Ne.Me.Sy ed è offerto da AGCOM: avendo valore legale, tale software ti consentirà, nel caso in cui i dati non rispecchino quelli rilasciati dallo speed test Vodafone e non si riscontrino i parametri minimi garantiti, di presentare un reclamo a Vodafone. A seguito della verifica della velocità e potenza relativa alla navigazione, questo speed test rilascerà infatti all’utente un apposito certificato elettronico ove saranno indicati i valori della connessione e, nel caso in cui si decidesse di presentare un reclamo a Vodafone, quest’ultimo dovrà impegnarsi entro un tempo di 30 giorni a far sì che nell’abitazione del cliente vengano garantiti gli standard di qualità dell’offerta.

Ci sono delle operazioni che si possono fare, prima di eseguire lo speed test Vodafone?

Ci sono alcune semplici operazioni che si possono compiere, qualunque software o speed test si scelga di usare, in modo da evitare che i valori che si ottengono possano risultare falsati e non essere attendibili. Innanzitutto è consigliabile far terminare i download sul proprio dispositivo, poi occorre spegnere le applicazioni che possono risultare collegate a Internet, chiudere i vari programmi che si hanno aperti e disconnettere i vari device. A questo punto è consigliabile collegare il PC al modem con il cavo Ethernet e dare un riavvio al modem e al device.

Cosa sapere in merito a tali speed Test e sulla velocità minima garantita?

Ogni gestore, quindi Vodafone come gli altri provider, deve indicare sul contratto qual è la banda minimo garantita a seconda delle varie tipologie di offerte, e se non è in grado di assicurare tale velocità minima, ma eseguendo uno speed test con software con valore legale come quello fornito dall’AGCOM risultasse che invece si riesce a raggiungere la velocità minima di banda, allora Vodafone dovrà impegnarsi in 30 giorni a offrire tale servizio. In caso contrario potranno avviarsi le contestazioni e il cliente avrà la facoltà di recedere dal contratto senza essere tenuto al pagamento di alcuna penale. Anche nel caso in cui i risultati della misurazione non fossero in grado di soddisfare quelli identificati come gli standard minimi, il cliente potrà presentare un reclamo formale a Vodafone e richiedere la disdetta.

E' facile quindi eseguire lo speed test?

Assolutamente sì. Se sei interessato a fare uno speed test Vodafone potrai accedere in qualunque momento al sito dell’operatore, all’apposita sezione per fare una verifica connessione Vodafone, così da verificare sia la velocità effettiva di navigazione sia per conoscere il valore di banda minima garantita per ogni offerta, avendo l’opportunità di conoscere anche il valore di velocità minima per quanto riguada, oltre che il download, anche l’upload. 

Arianna Bessone

Arianna Bessone