Surroga mutuo più liquidità: in cosa consiste? Quando conviene?

Surroga mutuo più liquidità: in cosa consiste? Quando conviene?

Molti di voi hanno sicuramente attivo un mutuo, ovvero hanno richiesto in passato un prestito per un certo capitale presso la propria banca, o istituto di credito, e stanno pagando le rate mensili al fine di saldarlo. Avere attivo un mutuo può provocare preoccupazioni e ansie, ma sapendo come agire in caso di difficoltà, o come comportarsi al fine di essere sempre in regola con il pagamento delle singole rate al fine di non rimanere indietro con il saldo, è scuramente molto utile.

La possibilità di accedere a una surroga mutuo più liquidità in passato ha rappresentato senz’altro una soluzione vincente, in modo da traslare il mutuo dalla propria banca presso un altro istituto di credito che magari applica tassi di interesse più convenienti, ma occorre essere a conoscenza di alcuni cambiamenti intervenuti negli ultimi anni al fine di non trovarsi impreparati.

La surroga mutuo più liquidità significato e come funziona

La surroga mutuo più liquidità è un’opzione che non esiste più a partire dal 2007, quindi dovresti esserne a conoscenza, ma se così non fosse è opportuno che tu sappia esattamente che con il decreto Bersani sono state inserite alcune modifiche all’applicazione del mutuo con la surroga più l’opzione di liquidità. Tra queste figurano il fatto che la surroga dei mutui è ancora attiva e tutti coloro che hanno attivo un mutuo posso richiedere ed è una operazione interamente gratuita (quindi al mutuatario non sarà applicato alcun costo, in quanto saranno sostenuti dalla banca o istituto di credito). Non sussiste un avanzo di liquidità, né questo sarà mai presente, dal momento la il totale che viene erogato con il mutuo dalla banca.

Un altro importante fattore che occorre tenere in considerazione è rappresentato dal fatto che, seppure la surroga mutuo più liquidità non esiste più, vi è la possibilità di effettuare una sostituzione del mutuo, e questo rappresenta un valore aggiunto molto importante per coloro che hanno attivo un mutuo, ovvero la possibilità di cambiare la banca (o l’istituto di credito) con la quale si ha attivo il mutuo con un’altra e ricevere del capitale aggiuntivo. Ovviamente questo dipende molto dai singoli istituti di credito, e dalle banche, ma è un’opzione da non sottovalutare qualora si avesse attivo un mutuo e si volesse cambiare istituto di credito che lo eroga.

Mutuo surroga più liquidità come funziona?

Come anticipato, la surroga mutuo più liquidità è stato sostituito con la possibilità di effettuare la sostituzione del mutuo. Vediamo adesso nel dettaglio come funziona.

Innanzitutto occorre specificare come, richiedendo la sostituzione del mutuo, il 1° contratto viene chiuso e si considera estinto. Il nuovo istituto di credito, o la banca alla quale ci si è rivolti per la sostituzione del mutuo, subentra a quella antecedente e ne salda il debito, in modo che il mutuatario non abbia più alcun vincolo con il primo istituto di credito, ed è libero di sottoscrivere un nuovo contratto con il secondo istituto, o banca. Questa operazione è ovviamente fattibile, ma occorre essere a conoscenza del fatto che comporta un costo per il mutuatario (a differenza dell’operazione di surroga), in quanto il mutuatario dovrà nuovamente richiedere una perizia e affrontare la spesa per la consulenza del notaio e per ottenere tutti i documenti necessari per l’avvio del nuovo mutuo). In cambio, però, cosa si ottiene?

Dal momento che non vi è più la possibilità di richiedere la surroga mutuo più liquidità ma solo della sostituzione, andare nel dettaglio delle possibilità di ottenimento dei vantaggi della surroga mutuo più liquidità significato e vantaggi è inutile, ma è invece è assolutamente fondamentale conoscere i benefici della richiesta di sostituzione del mutuo. In questo caso, infatti, c’è la possibilità di avere della liquidità extra insieme al nuovo mutuo, ovvero si potrà richiedere un importo maggiore di mutuo all’importo rimanente del primo (e la differenza, in termini economici, viene erogata al mutuatario in liquidità). In tal modo colui o colei che sottoscrive il mutuo con il secondo istituto di credito ha la possibilità di beneficiare di liquidità aggiuntiva da poter spendere come desidera.

Quindi, per il mutuo surroga più liquidità come funziona a differenza della sostituzione?

Abbiamo spiegato nel dettaglio le differenze, ponendo l’accento sul fatto che, dal momento che la surroga mutuo più liquidità non esiste più dal 2007, sostituita dalla sostituzione, quindi è su quest’ultimo punto, sulle caratteristiche di questa operazione, su come la surroga mutuo più liquidità significato e vantaggi è stata sostituita da questa nuova opzione, altresì molto valida e conveniente. In tantissimi sono riusciti, con la sostituzione del mutuo, ovvero traslando il debito tra due differenti istituti bancari, ad ottenere incredibili vantaggi, con la possibilità di disporre, come abbiamo anticipato, di una liquidità maggiore oltre al mutuo di cui poter disporre come si desidera.

Speriamo di poterti aver dato alcuni interessanti spunti sulla sostituzione del mutuo, la quale ha preso il posto della surroga mutuo più liquidità significato e valori. Per qualunque informazione aggiuntiva ti consigliamo di rivolgerti direttamente alla tua banca o, qualora fossi interessato a una consulenza senza impegno, potrai compilare il nostro form dedicato ai prestiti sul sito di CheTariffa ed essere contattato da un esperto in materia che ti fornirà tutte le informazioni che  desideri in merito.

Arianna Bessone

Arianna Bessone