Tariffe light gas, per risparmiare in bolletta

Tariffe light gas, per risparmiare in bolletta

Negli ultimi anni il mercato energetico è diventato sempre più interessante per gli utenti in quanto sono aumentate considerevolmente le possibilità di realizzare dei risparmi anche ingenti in bolletta. Le tariffe light gas di molti dei fornitori energetici attivi nel mercato italiano infatti consentono di massimizzare il risparmio senza rinunciare in alcun modo alla trasparenza o senza dover modificare il proprio stile di vita. Si tratta di una novità davvero rivoluzionaria che ha reso l’utente protagonista nella scelta delle sue tariffe energetiche.

Tariffe light gas: simulare un contratto per risparmiare

La liberalizzazione progressiva del mercato dell’energia ha consentito all’utente di scegliere in completa autonomia con chi stipulare il proprio contratto di fornitura. Entro il 1° gennaio 2022 inoltre, il passaggio dalla Maggior Tutela al mercato libera diventerà un passaggio obbligato per tutti. I fornitori di gas del mercato libero propongono offerte e tariffe ai consumatori pensate per venire incontro alle più disparate esigenze di consumo. In questo senso esistono anche molti siti dedicati che consentono di comparare in tempo reale decine di tariffe gas più economiche dei fornitori consentendo così di simulatore la bolletta gas più in linea con le proprie specifiche esigenze e stime di consumo. Tramite questi strumenti infatti, sarà molto semplice individuare quelle che sono le reali necessità di ogni cliente: l’utilizzo o meno di determinati elettrodomestici, la presenza di un contratto precedente, le modalità di pagamento preferite e la volontà di sottoscrivere il contratto online oppure in modo tradizionale. Nel caso di presenza di tariffe come quelle light gas, approfittatene subito, in quanto presentano condizioni ancora più vantaggiose del solito!

Come sottoscrivere un contratto nuovo

Nel caso foste alla ricerca di un nuovo contratto più vantaggioso e voleste cambiare la vostra bolletta attuale per una delle nuove tariffe light gas, sappiate che ci sono svariati modi di potervi mettere in contatto con i fornitori. Abbiamo già citato i comparatori online che fungono da simulatore bolletta gas, come primo passo per una scrematura tra tutti i competitor, ma adesso andiamo a vedere nel dettaglio le fasi successive, quando avete già raccolto una rosa di potenziali contratti. Nel momento in cui siete ben disposti a contattare un fornitore, avrete diversi mezzi a disposizione: si può procedere attraverso il classico contatto telefonico, facendo una telefonata al numero verde oppure esprimendo interesse ad essere contattati attraverso gli appositi canali comunicativi (email o sms); secondariamente, i centinaia di punti informativi fisici cosparsi per l’Italia hanno come primo obiettivo la costruzione di un rapporto diretto con i clienti: vi basterà recarvi dentro uno di questi e manifestare la vostra volontà di procedere con l’inizio di un nuovo tipo di fornitura. Proprio come i comparatori, anche questi punti saranno in grado di avviare un simulatore per la bolletta gas, tenendo conto di tutte le variabili di vostro interesse. Le già citate tariffe note come “light gas” bloccano il prezzo della fornitura per i primi dodici mesi risultando, almeno per questo periodo, più convenienti!

In ultima istanza, nel caso foste particolarmente a vostro agio con le tecnologie digitali o semplicemente risultasse a conti fatti il modo più comodo di procedere, sarà possibile stipulare anche un contratto esclusivamente in via digitale. Scaricando l’applicazione dedicata del gestore di vostro interesse, oppure richiedendo un contatto diretto attraverso il suo sito internet ufficiale, riceverete in ritorno tutta la modulistica necessaria da compilare e rispedire, in attesa che il contratto entri in essere. Dovrete segnalare le seguenti cose:

  • documento d’identità valido;
  • codice fiscale;
  • bolletta del precedente fornitore;
  • codice IBAN (necessario solo nel caso di attivazione della domiciliazione bancaria).

Svariate offerte dedicate

Impostando i propri consumi stimati e i propri dati personali, ogni simulatore bolletta gas che userete selezionerà solo quelle tariffe light gas considerate le migliori in quel momento. A quel punto basterà collegarsi al sito internet del fornitore scelto per trovare in tempo reale tutte le informazioni utili per scegliere. Il consiglio è quindi quello di scegliere con cura le tariffe migliori per gas dei fornitori così da allontanare in concreto il rischio sempre presente di brutte sorprese.  La cosa migliore è quindi quella di optare per quelle tariffe che prevedono il pagamento solo del gas effettivamente consumato, in questo modo si limiteranno al massimo sprechi inutili. Chi avesse qualsiasi dubbio sulle tariffe light gas o sulle offerte proposte dai diversi fornitori non dovrà fare altro che scegliere quello ritenuto migliore sulla base delle proprie necessità e contattare il servizio clienti che fornirà tutte le informazioni utili in pochi secondi e con la massima professionalità.

È importante far notare come l’attuale varietà di offerte sia possibile solo grazie alla progressiva liberalizzazione del mercato. Infatti, con un mercato tutelato, i fornitori avrebbero altrimenti fatto fatica a distanziarsi così tanto da un range di prezzo che di regola viene stabilito da un’autorità superiore, con diversi costi fissi della bolletta gas (in questo caso l’ARERA, ossia l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente). Essendo maggiormente liberi di poter intervenire sulle varie voci della tariffa, i gestori hanno anche potuto attivare una serie di soluzioni promozionali per attrarre nuova clientela, come piani maggiormente personalizzati, prezzi bloccati o ulteriori optional inclusi nel prezzo. Insomma, il risparmio mai come ora è davvero a portata di mano: aprite il nostro simulatore bolletta gas per scoprire per luce e gas tariffe più basse di quanto crediate!

Arianna Bessone

Arianna Bessone