Tim box: cos'è e come funziona

Tim box: cos'è e come funziona

Sei curioso di saperne di più su Tim Box, in quanto ne hai spesso sentito parlare in pubblicità, hai ricevuto email dedicate che ti parlavano di quanto funzionasse bene e di come abbia cambiato la vita di milioni di persone in tutta Italia, ma non hai ancora ben chiaro a cosa serve il decoder Tim box né come fare per averlo? Tranquillo, risponderemo a questa e a tante altre domande!

Tim box, che cos’è?

Partiamo da un punto basilare ma molto importante, ovvero cos’è questo decoder proposto da Tim in abbinamento ai vari piani tariffari e a cosa serve il decoder Tim box, così da capire se può effettivamente rispondere alle tue necessità e a quanto stai cercando. Innanzitutto partiamo dalla base, ovvero da cos’è. Si tratta a tutti gli effetti di un decoder, il cui obiettivo è quello di consentire all’utente che lo utilizza di accedere a numerosi di intrattenimento offerti da Tim, come TimVision, Timgames o TimMusic, solo per citarne alcuni e, inoltre, avrai la possibilità di convertire la tua vecchia Tv in una smart Tv di ultimo modello, avendo accesso a numerosi servizi. Se hai sempre invidiato i tuoi amici che guardavano Netflix a casa, comodamente sdraiati sul divano, mentre tu ti sei sempre dovuto accontentare dei film trasmessi in tv, con Tim box non avrai più di questi problemi! La piattaforma infatti riceve anche il segnale del digitale terrestre e potrai pertanto accedere a numerosi servizi come Netflix, Disney+ e molto altro ancora, e vedere i vari canali in chiaro senza dover fare ogni volta lo switch (ovvero il passaggio) dal dispositivo, ovvero Tim box, alle funzionalità della tua tv. In qualità di processore, Tim box consente di usufruire di giochi e numerosi e contenuti multimediali, potrai installare grazie ad esso numerose app dallo store di Google sulla tua tv (grazie al sistema operativo chiamato Android Tv), avrai un pieno supporto delle reti Wifi e, inoltre, tale dispositivo supporta anche la qualità 4K, nel caso in cui il tuo schermo fosse compatibile, così da poter disporre di una capacità di vione davvero ottimale.

Se sei tentato di richiedere Tim box ma quello che ti frena è il timore che sia difficile da collegare e da usare, ti smentiamo subito. Tale decoder infatti è di semplice installazione, in quanto sarà sufficiente collegarlo alla presa di corrente con il l’alimentatore fornito direttamente da Tim, in modo che possa ricaricarsi ed essere sempre operativo, e per collegarlo alla tua televisione sarà sufficiente disporre di un cavo Hdmi (che, se non hai in casa, puoi acquistare in qualunque negozio di elettronica o anche recandoti nel reparto tv e elettronica dei supermercati più forniti della tua zona). Qualora volessi ricevere il digitale terrestre dovrai semplicemente collegare l’antenna direttamente al decoder, mentre nel caso in cui volessi collegare l’apparato a Internet potrai farlo o tramite il Wifi o con l’utilizzo di uno speciale cavo Ethernet e qualora tu abba una rete cablata non dovrai effettuare nessuna procedura relativa alla configurazione, mentre se opterai per la connessione Wireless ti verrà richiesto di seguire le istruzioni riportate sullo schermo della tv al primo avvio. Insieme al decoder ti verrà fornito uno speciale telecomando bluetooth, il quel oltre a essere molto semplice da usare presenta anche un tasto chiamato Google Assistant che ti consentirà di eseguire ricerche vocali e risparmiare così molto tempo (che invece avresti speso cercando di selezionare tasto per tasto il titolo del film di tuo interesse o di un altro servizio). In ultimo non possiamo non citare che grazie allo speciale accesso al Play Store avrai l’opportunità di installare app e giochi, attivare se lo desidererai servizi come Netflix, Disney+, Dazn e molto altro ancora, e avrai inoltre la possibilità di accedere alla visione dei canali in chiaro e di andare avanti nella visione di film, tornare indietro o mettere in pausa il programma o il film che stai guardando in qualunque momento desidererai.

Insomma, questo decoder Tim è davvero molto vantaggioso, consentendoti di accedere a numerose funzionalità e servizi molto interessanti, ma dopo aver capito a cosa serve il decoder Tim box e come configurarlo, viene spontaneo chiedersi quanto costa tale decoder Tim e anche come restituire decoder Tim qualora non si volesse più utilizzare dopo un determinato periodo di tempo. Partiamo spiegando che Tim Box può essere richiesto da chi ha una offerta relativa all’Adsl o alla Fibra all’intero della propria abitazione, e il costo è davvero molto contenuto se si pensa al costo che invece occorrerebbe sostenere per acquistare da nuovo un decoder di ultima generazione: l’importo di Tim box sarà accreditato mediante addebito direttamente sulla tua bolletta, così che tu non debba pagare l’intera cifra in un’umica soluzione bensì dilazionata in comode rate. Parlando infine di come restituire decoder Tim, qualora tu volessi dare indietro il decoder Tim tutto quello che devi fare è contattare il Servizio clienti 187 e parlare con un operatore per comunicargli la tua intenzione di restituire il modem, o in alternativa inviare un fax al 800000187 o, qualora preferissi affidarti all0invio postale, mandare una raccomandata con ricevuta a/r all’indirizzo: Telecom Italia S.p.A. c/o Geodis Logistics, Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc, 27015 Landriano PV.

Arianna Bessone

Arianna Bessone