Tim box disdetta: moduli e costi

Tim box disdetta: moduli e costi

Mai sentito parlare di Tim Vision? Stiamo parlando della tv on demand di TIM ed è uno strumento a disposizione dei clienti che permette di fruire di moltissimi contenuti come film, serie tv, documentari e molto molto altro. Tim Vision può essere visionato da qualsiasi dispositivo come tablet, pc o smartphone oppure dalla tv normale mediante Tim box. Tim box peraltro consente di utilizzare la Smart Tv in modo innovativo. Nei prossimi paragrafi vedremo come richiedere con Tim box disdetta ma prima ricordiamo che si tratta di un decoder Tv dotato del sistema operativo Android Tv. Connettendo Tim box alla tv come se fosse un normale decoder potremo usufruire dei servizi come la tv on demand di Tim. Non solo, con Tim Box sarà anche possibile accedere a tutti i canali del digitale terrestre e potremo mettere in pausa e riprendere in programmi fino a 30 minuti. Inoltre per noleggiare Tim Box non sarà obbligatorio essere dei clienti Tim. Chiunque potrà registrarsi su timvision.it aderendo a uno dei tanti pacchetti proposti.

Tim box disdetta: come funziona

Compilare il modulo disdetta Tm box è molto semplice. Chi ha attivato una delle offerte internet Tim con Tim Vision Box incluso dovrà restituire il dispositivo a Tim qualora dovesse recedere dal contratto. La restituzione sarà a carico del cliente e dovrà essere eseguite tramite corriere. Quando si procede con Tim box disdetta nella confezione dovrà inserire il Tim box completo e funzionante e il relativo modulo disdetta Tim box opportunamente compilato e firmato. La disdetta Tim box prevede che si restituisca il dispositivo entro 30 giorni dal recesso dall’offerta dandone poi comunicazione al servizio clienti TIM 187. In alternativa si potrà anche decidere di acquistare il decoder sottoscrivendo il contratto di compravendita e riconoscendo a TIM il compenso. Qualora la richiesta di acquisto dovesse avvenire entro il primo anno si dovrà corrispondere un costo decoder di 59 euro che, dal secondo anno, scenderà a 39 euro.

Disdetta Tim box: la procedura

La procedura per restituire Tim Box parte tipicamente dalla chiamata al servizio clienti 187 per comunicare la decisione presa. Chi volesse potrà anche inviare un fax al numero 800 000 187 o una raccomandata con avviso di ricezione. All’interno della raccomandata per Tim box disdetta bisognerà allegare alcuni documenti come una copia del documento di identità, una copia del codice fiscale o tessera sanitaria e una copia del cedolino di spedizione e del modulo. In alternativa sarà anche possibile comunicare la decisione mediante il servizio clienti sul sito Tim.it oppure inviare una PEC per la richiesta di recesso allegando la copia del proprio documento d’identità a disattivazioni_clientiprivati@pec.telecomitalia.it. Fatto questo si dovrà scaricare il modulo Tim box disdetta per la restituzione del decoder e poi compilarlo specificando il seriale del decoder che si intende restituire. Il decoder Tim Box andrà poi spedito assieme al modulo a TIM S.p.A. c/o Geodis CL Italia, Magazzino Reverse A22, Piazzale Giorgio Ambrosoli snc, 27015, Landriano (PV). Il decoder dovrà essere messo nella sua confezione originale con tutti i componenti inclusi come telecomando universale, cavo Hdmi, cavo di installazione e di alimentazione. Inoltre all’interno del pacco di spedizione bisognerà anche inserire il modulo di restituzione. Parlando di Tim box disdetta ricordiamo che il decoder dato all’utente è in comodato d’uso e quindi bisognerà restituirlo così da non incorrere in sanzioni pecuniarie o problemi penali.

Costo disdetta Tim box

Per quanto riguarda Tim box disdetta non bisogna unicamente procedere con la restituzione del decoder ma bisogna anche prendersene cura. Il motivo è che se dovesse risultare in qualche modo danneggiato l’utente dovrà pagare una penale. Il decoder comunque dovrà essere restituito entro un mese dalla comunicazione di disdetta del servizio salvo che se l’utente non decida di acquistarlo. In questo caso il costo sarà di 69 euro se la disdetta verrà richiesta entro 12 mesi dall’inizio dell’abbonamento e di 39 euro se la decisione avverrà dopo 2 anni. Il costo sarà poi di 19 euro per Tim Box disdetta dopo 3 anni e di 10 euro se avviene dopo 4 anni e successivi.

Tim box disdetta: cosa altro sapere

Altra opzione per restituire il decoder Tim Box è quella di portarlo fisicamente in un centro TIM come in Via della libertà 37/b a Palermo oppure Viale Liegi 31 a Roma. A Milano invece il decoder potrà essere portato in Piazza Cordusio snc – ang. Via Broletto o a Napoli al Centro Direzionale – Isola A4. Al posto della disdetta Tim Vision, inoltre, gli utenti potranno anche preferire la sospensione del servizio temporaneo. Se si percorre questa strada non sarà necessario restituire il decoder e potremo riattivare l’abbonamento in qualsiasi momento chiamando il 187. In ogni caso il procedimento Tim box disdetta è spiegato nel dettaglio nelle Condizioni Generali dell’offerta che si trovano sul sito ufficiale di Tim. Ricordiamo che i contratti conclusi fuori dai locali commerciali Tim online o per telefono prevedono un diritto di recesso entro 14 giorni dalla stipula del contratto senza pagamento di costi aggiuntivi.

Igor Callieri

Igor Callieri