Tim Box problemi: cosa fare per risolverli

Tim Box problemi: cosa fare per risolverli

Prima di analizzare quali sono con Tim box problemi che si possono verificare e come fare per risolverli, o a chi rivolgersi per ricevere un aiuto, è importante sapere cos’è Tim box. Tale dispositivo è il nuovo decoder di Tim che consente al cliente che sottoscrive un abbonamento di accedere a numerosi servizi di intrattenimento, e inoltre dal momento che riceve anche il segnale del digitale terreste tale decoder potrà essere usato anche per accedere ai canali Tv. Dal momento che è dotato di un processore, tale decoder consente all’utente di accedere a giochi, musica, streaming e molto altro, con una qualità di visione e di ascolto elevata ed è collegato a una comoda app che si può scaricare e installare in modo da poter gestire sia Tim box sia i vari canali mediante il proprio telefono cellulare. Inoltre, quando si compra Tim box, o lo si riceve dopo aver sottoscritto un abbonamento, si avrà in dotazione anche un telecomando Bluetooth che consentirà di avere una piena gestione del decoder ed eseguire, se si vuole, ricerche mirate. Se si riscontrano con Tim box problemi è consigliabile agire subito per risolverli, in modo da evitare che possano ripresentarsi o che la problematica si aggravi a tal punto a dover poi sostituire il decoder.

Tim box problemi di connessione e di altra natura: come procedere

Se hai riscontrato dei problemi in quanto Tim box non funziona o non risponde ai comandi, ci sono alcune operazioni che si possono eseguire in autonomia prima di rivolgersi al servizio di assistenza. In primo luogo si può premere il pulsante di spegnimento, in modo da eseguire una sorta di riavvio del dispositivo basilare, e talvolta basta questa semplice operazione per riavviare il sistema e fare sì che all’accensione tutto funzioni di nuovo correttamente. Nel caso invece i problemi dovessero persistere bisogna capire se il collegamento esistente tra il dispositivo e il proprio televisore è stato eseguito correttamente: innanzitutto bisogna verificare di aver collegato il cavo HDMI nello spazio di ingresso dei due dispositivi, e successivamente verificare di aver inserito un’estremità del cavo della propria antenna nell’ingresso Antenna IN. Nel caso invece si abbia collegato il decoder a Internet mediante un cavo Ethernet bisogna verificare che tale cavo sia stato inserito per una estremità nell’ingresso del modem e per l’altra estremità nella porta Ethernet. C’è anche la possibilità di eseguire il ripristino del decoder, nel caso avessi verificato che sono presenti con Tim box problemi di tipo tecnico: nel caso il proprio dispositivo sia collegato sia al televisore sia al modem si può eseguire un ripristino, entrando nel menu principale del decoder, cliccando su Impostazioni e Memoria e ripristino e poi su Ripristino dati di fabbrica e infine su OK, a questo punto bisogna cliccare su Cancella tutto e di nuovo su OK.

Ho ancora con Tim box problemi, cosa posso fare?

Se stai ancora riscontrando nonostante tali operazioni con Tim box problemi di connessione o di altra natura, hai la possibilità di metterti in comunicazione con il servizio di assistenza alla clientela. In tal modo potrai parlare con un operatore del fatto che Tim box non funziona, spiegargli cosa hai fatto e cosa hai riscontrato, e valutare insieme a lui/lei come procedere in modo da risolvere la problematica. Se si ha un problema risoluzione Tim box è differente rispetto a se si riscontrasse un problema di tipo tecnico, quindi sulla base di ciò che comunicherai all’operatore che risponderà alla tua chiamata, egli/ella potrà indirizzarti verso differenti soluzioni per risolvere la problematica, con la possibilità di passare la tua chiamata al servizio di assistenza tecnica.

I contatti per comunicare all’assistenza eventuali problemi

Nel caso si avessero riscontrato con Tim box problemi di natura tecnica, oppure si avesse un problema risoluzione Tim box, e nonostante lo spegnimento del decoder e le altre operazioni non si fosse riusciti a risolvere il disguido è possibile rivolgersi al servizio di assistenza alla clientela. Tra le varie soluzioni c’è il servizio di assistenza online con il servizio di chat che consente di mettersi in comunicazione con un operatore dai vari dispositivi, sia dal Pc accedendo alla propria area personale dal sito di Tim sia mediante l’app MyTIM. Con quest’ultima opzione devi collegarti alla sezione Chatta con un nostro operatore, mentre se ti collegassi mediante il Pc devi cliccare su Richiedi assistenza tecnica e poi Segnala un problema. In tal modo si potrà segnalare la problematica e chiedere l’intervento di un tecnico. Si ha anche la possibilità di collegarsi ai canali social di Tim, chiedendo assistenza mediante Facebook o a Twitter, nel caso si preferisse usare tali canali. Nel caso volessi invece contattare il servizio clienti di Tim telefonicamente puoi comporre il numero 187 e, dopo aver ascoltato il messaggio di benvenuto, segui le indicazioni riportate dalla voce guida per poter parlare con un operatore al quale spiegare la problematica, così da ricevere assistenza.

Se avessi riscontrato con Tim box problemi e non fossi riuscito a ripristinare il decoder, il consiglio è di contattare il servizio di assistenza alla clientela, in modo da trovare una rapida risposta e poter ricominciare a usare il decoder.

Arianna Bessone

Arianna Bessone