Come fare la voltura Sorgenia

Come fare la voltura Sorgenia

Sapere cos’è e come si fa la voltura Sorgenia è molto importante, in quanto potrebbe capire a chiunque di entrare in affitto in una casa dove il precedente inquilino aveva attiva una fornitura di luce e/o gas con Sorgenia, o anche acquistare una casa dove chi la abitava prima (quindi i precedenti proprietari) avevano una o più forniture con Sorgenia, e anziché staccarle e dover poi chiedere il subentro, si procederà a fare la voltura Sorgenia. Tale pratica non è assolutamente complessa da fare, in quanto a differenza del subentro nel quale le utenze devono proprio essere riaperte, dopo essere state chiuse per richiesta del proprietario della casa per inutilizzo, oppure sono state chiuse dal proprio gestore a causa di morosità, la voltura Sorgenia (così come per gli altri provider) fa riferimento a un semplice cambio di intestatario sul contratto. Mentre finché viveva nella casa il precedente inquilino le fatture erano intestate a suo nome, con la voltura Sorgenia le nuove fatture saranno intestate al nuovo inquilino. E’ possibile anche, qualora si fosse in più persone che vivono in un casa, ad esempio una coppia di amici o di fidanzati, che uno di essi decida di fare con Sorgenia voltura telefono o  in un’altra modalità intestandosi la bolletta di quella specifica fornitura a suo none, e l’altra persona decida invece di intestarsi l’altra fornitura (ad esempi lui la luce e lei il gas, o viceversa), ma se invece si preferisce potrà essere anche solo una persona ad avere entrambe le forniture intestate a proprio nome.

Cosa sapere dunque il merito alla voltura Sorgenia, cosa significa e come si deve fal?

La voltura, come abbiamo anticipato, è una semplice operazione con la quale si richiedere che venga effettuata una modifica a livello dell’intestazione del contratto in essere tra un soggetto e Sorgenia per la fornitura della luce e/o del gas: se fino a ieri nella casa viveva il signor X, al quale erano intestate le forniture, e da domani entra nella casa a vivere il signor Y, è sufficiente che quest’ultimo chiami il Servizio clienti di Sorgenia e chieda che venga fatta la voltura Sorgenia, e il gioco è fatto. Semplice vero? Chiunque può richiedere la voltura delle utenze in qualsiasi momento, ed è importante che tu sappia che esistono due differenti tipologie di voltura, quella con accollo e quella senza accollo. La prima viene richiesta ed effettuata con l’obiettivo di certificare la volontà del nuovo intestatario delle forniture di mantenere le condizioni a livello contrattuali immutate si impegna al saldo di eventuali debiti da parte del precedente intestatario della fornitura, mentre quella senza accollo ha quale obiettivo quello di modificare le condizioni contrattuali senza che vengano cambiati gli estremi. Per tirare le somme possiamo dunque dire che fare la voltura è davvero molto semplice, ma è importante sempre ricordarsi bene qual è la differenza tra voltura e subentro, in modo da richiedere la cosa giusta quando ci si metterà in contatto con il Servizio di Assistenza clienti per richiedere il cambio di intestatario sul contratto di fornitura.

Per richiedere a Sorgenia voltura telefono fisso o da cellulare, questi sono i numeri che bisogna chiamare: 800.294.333 da telefono fisso o 02.44.388.001 da cellulare, ed entrambi i numeri sono attivi dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 21, mentre bisogna ricordarsi che il sabato i numeri sono operativi dalle 8 ma solo fino alle 15. E’ poi importante conoscere quello che è il costo voltura Sorgenia e qual è il modulo voltura Sorgenia che è opportuno compilare e re-inviare firmato direttamente a Sorgenia per la richiesta di voltura. Per quanto riguarda il costo voltura Sorgenia, bisogna contemplare una spesa definita dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera). Se si proviene dal servizio di Maggior tutela o dal Mercato libero il costo voltura Sorgenia sarà di 25,81 € per gli oneri amministrativi più un eventuale addebito dei costi relativi alla prestazione commerciale, che per Sorgenia è pari a 23 €. L’Autorità ha il preciso compito di vigilare che agli utenti vengano date le corrette informazioni in merito ai costi che andranno a dover sostenere per fare le pratiche di voltura (come nel caso della voltura Sorgenia), i quali devono essere comunicati all’utente quando esprime il desiderio di procedere con la richiesta di voltura dell’utenza della luce e/o del gas dell’abitazione. Per quanto riguarda infine il modulo voltura Sorgenia, questo può essere comodamente scaricato direttamente dal sito di Sorgenia e va compilato in tutte le sue parti e firmato, dopodiché va re-inviato a Sorgenia usando i contatti che si potranno vedere scritti e indicati con precisione sul contratto di voltura. Una volta che Sorgenia riceverà il modulo voltura Sorgenia si metterà in contatto con te per verificare l’esattezza delle informazioni ricevute e procederà a confermare la richiesta di voltura, in modo che dalla prossima bolletta ci sia il tuo nome come intestatario della fornitura.

Arianna Bessone

Arianna Bessone