Wekiwi conguaglio: è possibile richiederlo?

Wekiwi conguaglio: è possibile richiederlo?

Nel momento in cui si parla del conguaglio per le bollette della luce e del gas si fa riferimento a un bilancio dei conti tra il cliente e il fornitore: nell’anno, infatti, si pagano delle bollette più o meno alte ma che spesso non corrispondono ai propri consumi reali, ma a quelli stimati. Questo significa che si paga una cifra ma poi, a fine anno, viene fatto il conguaglio e se si risulta in credito, cioè se si ha pagato troppo rispetto a quanto è stato consumato, si riceveranno delle bollette a zero importo sino all’esaurimento del credito, mentre se si fosse in negativo si dovrà pagare al proprio fornitore la differenza. Ricevere una bolletta di Wekiwi conguaglio, così come per qualunque altro fornitore, non è sempre piacevole, dal momento che se è in negativo allora si dovrà pagare una cifra più o meno alta in aggiunta alle comuni bollette al proprio gestore di luce o gas. Per capire bene come funziona per Wekiwi conguaglio bisogna conoscere il meccanismo che sta alla base della società, in quanto il suo sistema è leggermente differente rispetto agli altri gestori, dal momento che si basa su un sistema di cariche mensili.

Wekiwi conguaglio quando

Ti stai interrogando su come richiedere il conguaglio a Wekiwi, quali sono le tempistiche e cosa bisogna fare? Ti forniremo le risposte ai tuoi interrogativi, ma innanzitutto devi capire bene come opera Wekiwi con il suo sistema di cariche. Innanzitutto bisogna dire che la società lascia al cliente la massima libertà nello scegliere il sistema di cariche che maggiormente risponde alle proprie esigenze, così come la periodicità delle bollette che può essere decisa dal cliente, in base ai consumi della famiglia, e la periodicità delle fatture, che può essere bimestrale, trimestrale o quadrimestrale. Sia per la luce sia per il gas Wekiwi offre tariffe vantaggiose che prevedono il pagamento mediante l’addebito sul conto corrente bancario e la ricezione delle bollette per mail. Il prezzo bloccato delle utenze è di 1 anno da quando avviene l’attivazione della fornitura e le offerte non presentano vincoli contrattuali, pertanto il cliente se vuole può cambiare gestore in qualunque momento a costo zero. Per l'attivazione della fornitura l'utente dovrà indicare con quale periodicità vuole ricevere le bollette e a quanto vuole che ammonti la carica mensile. Una delle principali differenze tra Wekiwi e gli altri gestori risiede proprio nel sistema delle cariche mensili, le quali vengono calcolare sulla base dei consumi in modo da consentire all’utente di sapere quanto spende, e il valore della carica deve essere stabilito al momento della sottoscrizione del contratto, con la possibilità però ovviamente di modificarlo quando si desidera. Nel caso la carica fosse pari all’importo medio della tua spesa avrai un vantaggioso sconto su tutti i tuoi consumi, altrimenti nel caso volessi che ti venga fatturato in anticipo un importo più basso puoi scegliere una carica bassa e i consumi in più ti saranno addebitati sulla bolletta di Wekiwi conguaglio al termine del periodo di fatturazione.

Sulla base del sistema che scegli potrai avere bollette più o meno vicine alla carica da te scelta, e le bollette di Wekiwi conguaglio quando arriveranno terranno conto dello sconto nel caso i consumi di conguaglio siano in eccesso rispetto alla carica che hai scelto, altrimenti nel caso fossero inferiori alla carica, quella in eccesso ti sarà restituita. La risposta in merito a come richiedere il conguaglio a Wekiwi è: non ti preoccupare, in quanto riceverai una bolletta di conguaglio ove saranno indicati gli importi che dovrai corrispondere a Wekiwi, o che la società dovrà dare a te, a seguito dei controlli al termine del periodo di fatturazione relativamente al conguaglio.

Conguaglio Wekiwi: cosa sapere

Per evitare di ricevere una bolletta per la fatturazione di Wekiwi conguaglio alta, il consiglio è di scegliere una carica che rispecchi quelli che sono i tuoi consumi mensili o leggermente superiore, in modo da poter ricevere lo sconto per la carica e non ricevere alte bollette di conguaglio Wekiwi. Nella carica sono stimate anche le varie componenti regolate della bolletta, ovvero le altre voci oltre alla spesa per la componente energia per la luce o per la materia prima gas, e nella bolletta di conguaglio saranno conteggiate anche tali componenti per le quali il gestore applica le aliquote vigenti.

Nel caso ci si volesse mettere in comunicazione con un operatore di Wekiwi al quale fare le domande relativamente alla propria fornitura, a come funziona con Wekiwi conguaglio, al sistema di cariche e altro ancora, hai differenti modalità che puoi adottare. Innanzitutto puoi contattare il servizio di assistenza alla clientela telefonicamente chiamando i numeri 02.91731991 o 800.178584, attivi dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14:30 alle 18. In alternativa si può mandare una mail a clienti@wekiwi.it se si è già clienti oppure a info@wekiwi.it nel caso non si fosse ancora clienti, per chiedere informazioni relativamente al conguaglio o a ciò che si desidera, oppure si può contattare un operatore mediante i social mandando una lettera con raccomandata a/r indirizzandola a Wekiwi Srl, Via de’ Carracci, 69/2, 40129 Bologna.

Arianna Bessone

Arianna Bessone