Enel Acerra: i negozi più vicini dove recarti

Desideri andare in un punto Enel Acerra per effettuare un subentro o attivare un'utenza? Scopri adesso quello più adatto!

La società Enel Energia assiste ogni utente tramite moltissimi centri per il pubblico, e questo si traduce nel riuscire a risolvere i dubbi di tutti nella penisola.

Enel Acerra

Punto Enel Acerra o nei dintorni

Cosa fa precisamente un punto Enel? Sintetizzando, è un punto assistenza all'interno del quale avrai la possibilità di presentare istanza a un professionista capace, per chiarire ogni dubbio su questioni come i subentri. Se hai necessità di richiedere subentri e volture e inoltrare un reclamo, il punto Enel a Acerra ti aiuterà.

Il chiaro vantaggio dei punti Enel è che puoi evitare le telefonate con i centralini ed essere ascoltato da dipendenti presenti per servirti.

Sono attivi vari centri Enel nel territorio di Acerra e la strategia vincente è contattarne uno vicino a dove si vive.

Disdire un contratto Enel a Acerra

Poi, se tu avessi la volontà di inviare una disdetta per un contratto di Enel a Acerra o nell'area circostante, avresti a tua disposizione tante opzioni. La disdetta del contratto di fornitura risulta effettuabile in maniera esclusiva da chi ha inserito i propri dati per l'intestazione.

Scoperto qual è il più comodo, potrai in un attimo affidarti ad un punto Enel a Acerra e recuperare il modulo standard per la disdetta. Non dimenticare che Enel lavora attraverso un migliaio e più di punti che coprono tutto il territorio.

In alternativa puoi prendere il tuo smartphone e contattare i due numeri per il customer care: nell'istante in cui fossi ancora nel regime di mercato tutelato, il numero con cui sistemare la faccenda sarebbe 800900800; nel momento invece in cui fossi nel regime di mercato libero dell'energia, il numero con cui comunicare sarebbe 800900860.

Chiamando dall'estero potrai semplicemente fare la stessa richiesta con il numero di telefono per ricevere assistenza immediata: +39 0664511012. Ricorda che è anche permesso inoltrare un fax all'apposito numero 800046311.

Potresti in alternativa fare il login all'area MyEnel sul sito web di Enel e riempire subito i campi dei moduli standard per la disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Acerra

Qualora avessi la volontà di attivare un contratto Enel Energia, ti diremmo di passare in un centro Enel Energia Acerra vicino, individuabile in un secondo grazie al nostro portale.

Per procedere alla stipula e all'attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, è fondamentale avere a portata il codice fiscale e la carta di identità della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, specifici per trovare e attivare il contatore della residenza. Tuttavia se fosse del gas, sarà necessario avere il codice PDR.

Per la sottoscrizione di un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito ufficiale Enel, fatti dare immediatamente una copia del contratto firmato: verrà recapitata al tuo indirizzo di residenza ed è da restituire dopo averla firmata.

Parlando di altri documenti, dovrai munirti di una seconda copia del contratto che attesti la regolare fruizione o proprietà dell’immobile, ovviamente indicando Acerra all'interno dello spazio dedicato.

La voltura del contratto Enel

Qualora tu stia considerando di modificare il titolare di un contratto di fornitura precedentemente stipulato, hai bisogno di fare domanda di una procedura detta voltura. A seguire, verrà realizzato il cambio dell’intestatario della bolletta di luce e gas e la fornitura non sarà temporaneamente fermata.

Per fare in modo di portare a termine qualsiasi voltura, serviranno diversi dati, prima ancora di rivolgerti ad uno sportello Enel facilmente raggiungibile da casa tua o di attivare i moduli che ti servono sul portale: i dati aggiornati di chi si è intestato il contratto, la posizione dell'alloggio, i numeri del contatore e il codice POD, obbligatoriamente segnalato in ogni bolletta passata.

Ma quanto bisogna spendere per volturare la fornitura di energia e gas? Nel caso specifico, bisogna tener presenti due costi fissi più uno che cambia, in relazione all'offerta del mercato per cui si opta. Le voci di pagamento che non cambiano sono: 26,13 € di oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero il gestore di energia fissa la somma aggiuntiva per oneri commerciali; la maggior tutela, infine, richiede anche una quota fissa di 23 € più 16 € di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

Al fine di ripristinare regolarmente l'utenza ora non attiva dentro alla residenza devi avviare un subentro dell'utenza standard. In questo modo, sia il contatore del gas che quello della luce verranno ripristinati in poco tempo.

Per attivare un subentro gas e luce in un punto Enel Acerra o anche on line, non dimenticare che i dati da avere sono uguali a quanto viene domandato per una voltura luce e gas: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD, i dati di chi si è intestato il contratto e i numeri del contatore.

I costi da sostenere di una procedura di subentro sono all'incirca come quelli richiesti dalla voltura e sono decisi dal mercato di fornitura selezionato: per ambedue le varianti saranno da versare 26,13 € di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato si aggiungono anche un contributo fisso di 23 € e 16 € di bollo, mentre per il regime di mercato libero la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è impostata in via esclusiva dal fornitore di energia. Tenuto conto delle tempistiche in essere, ti diremmo di iniziare a compilare subito la modulistica per il subentro, con un po' di giorni di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento di domicilio.

Per un impianto longevo, i costi da pagare variano dai 310 € fino ai 1510 €. Ancora prima di procedere, tuttavia, sarà necessario valutare tutti i dettagli diversi del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

Il primo, vale a dire il mercato libero, è il completamento di un procedimento di liberalizzazione che è stato intrapreso al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, allora Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e chiuso in modo definitivo ad agosto 2017, attraverso la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, del Senato della Repubblica italiana.

I costi che riguardano il regime del mercato libero sono fissati in modo esclusivo dai gestori di gas ed energia, che concorrono liberamente. Di conseguenza, i contratti disponibili nel mercato di gas e luce per uso domestico prevedono costi diversi fra loro, offrendo al cliente una maggiore scelta.

Gli importi da pagare per il servizio di luce e gas dovrebbero essere di solito più economici di quelli del mercato a maggior tutela, vista la minore regolamentazione lasciata ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se confrontato con il regime di mercato libero, prevede costi meno economici a causa di una ragione particolare: il valore della materia prima, l'energia, viene sostituito ogni 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; i parecchi fornitori operanti anche nel regime del mercato di maggior tutela sono tenuti a sottostare a questa direttiva.

Questa variabilità minima, nella quale la cifra per la materia corrente elettrica e gas è completamente indipendente dalle quotazioni di mercato porta spesso, nei prezzi previsti per ogni contratto, un risparmio sull'ammontare complessivo.

Il mercato di maggior tutela sarà abolito a breve: la data sarà il giorno del 1° gennaio 2022 per tutte le PMI e trecentosessantacinque giorni dopo per gas ed energia per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per ricevere assistenza da Enel qualora ci fossero necessità? Le alternative, come immaginerai, sono molte: scopri tutte quelle a disposizione. Se volessi assistenza fisica, il nostro suggerimento è di recarti in uno dei tanti centri Enel Acerra; i contatti via telefono di Enel, invece, sono qui elencati:

I numeri Fax Enel disponibili ora sono i seguenti:

I contatti social Enel operativi al momento potrai consultarli qui di seguito:

Per concludere, ti comunichiamo che c'è l'opportunità di fare uso del sito web ufficiale Enel per un'assistenza clienti completa. Nella pagina riservata MyEnel, navigabile dopo esserti autenticato, è possibile sentire al telefono degli operatori esperti, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per conoscere diversi dati come, per esempio, lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modello necessario per i reclami, inserito all'interno della tua area dedicata MyEnel, sarà utile se mai dovessi riscontrare malfunzionamenti riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Ecco un'ulteriore info: il sito internet ufficiale di Enel Energia prevede per gli utenti anche una chat come strumento di assistenza clienti, per comunicare con degli impiegati capaci comodamente da casa. Facciamo riferimento ad un'opportunità valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi da parte di Enel ognuno di noi può chiacchierare con Elena, il nuovo chat bot dell'azienda: aprendo l'applicazione Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp potrai ricevere maggiori info su soluzioni di pagamento, autolettura dei numeri del contatore o anche controlli sul normale funzionamento della fornitura.

Se necessiti di inoltrare moduli e documenti di vario tipo, sappi che c'è un'interessante possibilità: quella di andare in un centro Enel Energia nella zona di Acerra; altrimenti, c'è una casella postale a cui inviare la documentazione: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Acerra:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere quali sono gli orari aggiornati del Punto Enel Acerra, puoi contattare l'ufficio telefonicamente o mandando una mail.

Top