Enel Alatri: il punto più vicino nella tua città

Se fossi intenzionato a andare in un punto Enel Alatri non lontano, in questo testo ti riveleremo il suo telefono e altre info!

Il gestore Enel Energia mette a disposizione dei cittadini centinaia di aree per il pubblico, ed è in grado di essere sempre presente con tutti gli utenti in tutto e per tutto.

punto Enel a Alatri o nei dintorni

Ora spieghiamo perché andare in un punto Enel. Si può definire come un negozio fisico all'interno del quale tutti possono interagire con un dipendente capace, con una formazione professionale su un qualsiasi contratto Enel. Per attivare un contratto, dare il via a subentri e volture e interrompere, il punto Enel a Alatri è ciò di cui necessiti.

Avvalendoti di questa alternativa non rischierai di incappare in attese infinite, situazione che si verifica al 100% quando usi servizi di assistenza clienti telefonica e anche se mandi messaggi via posta.

Non perdere tempo, c'è la possibilità di rivolgerti a uno dei tanti centri Enel Alatri: appena hai un attimo libero, vai in uno qualsiasi e chiarisci subito tutti i tuoi dubbi!

Disdire un contratto Enel a Alatri

Nel caso tu sia intenzionato a rescindere un contratto Enel Energia, ricorda che nell'area circostante a Alatri si possono sfruttare alcune possibilità. Prima di tutto, è essenziale considerare il fatto che esclusivamente l'intestatario del contratto può dare disdetta.

In seguito alla scelta del punto Enel Alatri più vicino a te, ti ci potrai recare per riempire i moduli per disdire. Considerando che si possono chiedere informazioni a almeno 1000 centri Enel nell'intero Paese, non ci saranno problemi nel farlo presso Alatri o nelle vicinanze.

Nel caso tu sia titolare di un contratto nel mercato libero di energia e gas, utilizza il numero di assistenza 800.900.860; se hai un fornitore appartenente al mercato tutelato di luce e gas, al contrario, il numero ufficiale è 800900800.

Nel caso ti trovassi all'estero ci sarebbe la possibilità di contattare il numero di telefono per l'assistenza immediata: +39 066.451.1012. Calcola che potresti anche spedire un fax all'apposito numero 800.046.311.

La tua ultima possibilità sarebbe provare ad accedere dentro all'area personale sul sito internet Enel energia e richiedere i moduli necessari per la disdetta.

Attivare un nuovo contratto Enel a Alatri

Se per caso fossi intenzionato a attivare un contratto Enel, sarebbe meglio entrare in un punto Enel Alatri non difficile da raggiungere, individuabile in un secondo grazie al nostro portale.

E per fare l'attivazione di un nuovo contratto del gas? Facile: serve che tu abbia il codice fiscale, oltre alla carta d'identità della persona intestataria del contratto e, per finire, il codice PDR (Punto di Riconsegna), individuale per ogni utente. Per l'energia elettrica, al suo posto, ci sarà bisogno del codice Point of Delivery, detto POD o il numero Eneltel.

Puoi in alternativa procedere all'attivazione del contratto effettuando l'accesso con i tuoi dati personali sul sito ufficiale. Appena avrai concluso la procedura ti riporteremo una copia del contratto, da compilare e ridare.

Un ultima cosa: dovrai avere la documentazione che attesti la regolare fruizione o proprietà dell'appartamento presente, in questo caso nel comune di Alatri o al municipio.

La voltura di un contratto Enel

Bisogna fare una voltura se, nella dimora in oggetto, c'è ancora un contratto in corso e il contatore gas e la luce sono ancora attivi. La procedura di voltura è, dal punto di vista legale, l'unica alternativa per prorogare a dovere il contratto senza per forza fermarlo, modificando opportunamente tutti i dati relativi all'intestatario di tutte le utenze.

Se avessi intenzione di effettuare la voltura della fornitura, dovrai munirti di un tot di dati, prima ancora di entrare in un centro Enel Energia non lontano da casa o di dare il via alla procedura guidata sul sito ufficiale Enel: i dati del vecchio intestatario del contratto, l'indirizzo dell'appartamento, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), presente in una bolletta.

Il prezzo da pagare per fare una voltura gas e luce varia molto a seconda della tipologia di mercato di riferimento selezionato: per ambedue i tipi sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito cauzionale + IVA. Per chi lavora all'interno del mercato tutelato sono da aggiungere una quota fissa di 23€ più 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma è dettata dalle diverse realtà che gestiscono le forniture.

Subentro contratto Enel

Per poter aprire di nuovo le utenze non più attive dentro alla casa bisognerà effettuare un subentro dell'utenza standard. In un attimo, i due contatori gas e luce si ripristineranno nel modo giusto.

Se desideri attivare un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Alatri oppure tramite internet, tieni a mente che le diverse informazioni da avere dietro sono identiche a ciò che è richiesto per la voltura: l'indirizzo corretto del palazzo, il codice Point of Delivery, il nome e il cognome del titolare del contratto al momento e la lettura del contatore.

I costi da sostenere per l'iter di subentro sono identici a quelli richiesti da una voltura qualsiasi e sono dettati unicamente dal mercato di riferimento scelto: per entrambe le varianti ci sono da versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela dovrai considerare un altro contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la tassa aggiuntiva è disposta in via esclusiva dal fornitore selezionato. Viste le tempistiche, ti conviene attivare subito la modulistica per il subentro, con un pochino di anticipo prima del cambio casa.

Per un impianto di buona gamma, gli importi da pagare fluttuano all'incirca dai 250€ e non oltre i 1500€. Ancora prima di aver firmato il contratto sarà molto importante conoscere i vari dettagli differenti del regime di mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il pensiero di proporre un regime di mercato libero dell'energia è il prodotto di un processo che è stato introdotto negli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Questo progetto, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani), viene portato a termine in maniera definitiva nel 2017 ad agosto tramite l'entrata in vigore della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, più nota come DDL Concorrenza, dal Senato della Repubblica.

I prezzi inerenti al regime del mercato libero dell'energia vengono fissati in toto da coloro che gestiscono gas e luce, concorrendo in maniera libera. Questo comporta che i contratti di fornitura nel mercato di energia elettrica&gas presenteranno costi differenti, concedendo all'utente la possibilità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

Ricorda anche questo: se si aderisce al regime di mercato libero dell'energia elettrica è possibile ottenere un vantaggio da prezzi totali molto più economici. Vuoi sapere perché? La minore regolamentazione consentita ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, a differenza del regime di mercato libero dell'energia e del gas, ha costi maggiori per una regola specifica: il costo della materia energia si modifica ogni tre mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i vari fornitori che operano anche nel mercato in questione non possono non rispettare questa norma.

Questo equilibrio, per cui il prezzo per la componente energia non dipende dalle quotazioni di mercato può garantire per le cifre previste per un qualsiasi contratto, un risparmio sul lungo periodo.

Il mercato di maggior tutela dell'energia verrà abolito a breve: la data accordata sarà il giorno del 1° gennaio 2021 per tutte le piccole e medie imprese e il 1° gennaio del 2022 per l'energia elettrica e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per parlare con Enel qualora ci fossero dubbi o problemi da risolvere? Le alternative disponibili sono numerose: vediamo insieme tutte quelle a disposizione. Se volessi un servizio di assistenza fisica, sarà meglio andare in uno dei tanti centri Enel Alatri; i numeri telefonici di Enel, invece, potrai consultarli qui di seguito:

I numeri Fax Enel operativi al momento puoi trovarli di seguito:

I contatti social Enel operativi li trovi di seguito:

Ma non finisce qui: vogliamo ricordarti che c'è la possibilità di utilizzare le funzionalità sul sito ufficiale Enel per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi. Su MyEnel, nell'area personale, in cui entrerai dopo aver effettuato l'accesso, potrai interfacciarti telefonicamente con un operatore qualificato, per risolvere eventuali inconvenienti, per leggere dati utili come lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modulo da compilare per i reclami, che trovi sempre all'interno della sezione privata MyEnel, viene utilizzato per mettere in evidenza disservizi che hanno a che fare con la linea di fornitura. Ancora un'informazione: il sito internet ufficiale di Enel Energia permette di usufruire di un servizio clienti tramite chat istantanea, per tutti coloro che vogliono comunicare con un addetto certificato senza dover andare in un centro Enel. Ci riferiamo ad una possibilità disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere ulteriore supporto da Enel ti sarà possibile porre le tue domande a Elena, il bot preposto dell'azienda: cercandolo su Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp si può ricevere informazioni su sistemi di pagamento delle bollette, autolettura e ancora sulla verifica dello stato di attivazione della fornitura.

Se devi mandare moduli e documenti di vario genere, ricorda che esiste l'occasione di recarsi in un centro Enel Energia Alatri; se stai cercando una soluzione alternativa, c'è una casella di posta ufficiale a cui spedire i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top