Enel Andria: scopri adesso lo spazio più vicino

Se volessi andare in un punto Enel Andria vicino, nell'articolo ti mostreremo la sua posizione e ulteriori informazioni!

Enel Energia è, in Italia, la prima impresa di gas ed energia elettrica per uso domestico. Interagisce con il cliente grazie a più di mille punti sparsi in molte zone, con addetti istruiti per venire incontro alle domande che riguardano le fatture.

Enel Andria

Punto Enel a Andria o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, chiuderlo o richiedere una voltura o un subentro il punto Enel Andria ti aiuterà in ogni caso: una volta dentro potrai parlare con un impiegato competente, per eliminar i possibili ostacoli che ogni cliente prima o poi deve affrontare.

Il chiaro beneficio dei punti Enel Andria è la possibilità di superare le noiose code al centralino ed essere aiutato da un operatore presente per servirti.

Smetti di tergiversare, puoi rivolgerti a uno dei vari centri Enel Andria: appena puoi, vai in uno qualsiasi valutando qual è il più comodo per te.

Disdire un contratto Enel a Andria

Se in alternativa pensassi di disdire un contratto di Enel presso Andria o nelle vicinanze, potresti avere a tua disposizione varie possibilità. La disdetta di un contratto può essere accettata se inviata solo e soltanto dall’intestatario dello stesso.

Dopo una ricerca sul nostro sito, potrai, dopo attente valutazioni, recarti in un punto Enel a Andria e prenderti il modulo di disdetta. Come detto sopra, Enel è diffuso capillarmente con mille e più punti sulla penisola.

Potresti in seconda battuta parlare con i numeri dedicati al customer care: nell'eventualità in cui ti trovassi nel regime a maggior tutela, il numero verde sarebbe sarebbe l'800.900.800; invece, nell'istante in cui tu avessi un contratto nel mercato libero, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800900860.

Se ti interessa utilizzare il fax, puoi utilizzare il numero 800046311; infine, se abiti in un paese straniero il numero +39 0664511012 è quello che si trova sul sito ufficiale Enel.

Se vuoi attuare in modo corretto una qualsiasi disdetta sul portale ufficiale di Enel, vedrai nella tua area riservata su MyEnel, quando avrai inserito pin o password, il procedimento guidato per richiedere la disdetta senza rischiare di sbagliare.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Andria

Nel caso in cui volessi attivare un nuovo contratto Enel, potresti decidere di accedere ad un punto Enel Andria nel vicinato, individuabile in un secondo grazie al nostro portale.

Se l'obiettivo è stipulare e attivare un nuovo contratto della luce, è indispensabile portarti dietro il codice fiscale e la carta di identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, d'aiuto per identificare e attivare nuovamente il contatore corretto. Comunque se il contratto fosse del gas, sarà indispensabile avere il codice PDR.

Potresti anche volendo eseguire una procedura di attivazione provando a fare il login sul sito ufficiale. Di sicuro dopo ti riporteremo una copia del contratto, da riconsegnare indietro compilata.

Sarà anche necessario avere dietro la documentazione che attesti la regolare fruizione della casa di tuo interesse, nel tuo caso specifico nella città di Andria oppure nella municipalità.

La voltura del contratto Enel

Bisogna richiedere la voltura esclusivamente se, nell’immobile dove sarà avviata la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sia il contatore gas che la luce sono ancora attivi. Passare attraverso la voltura è, dal punto di vista legale, l'unica soluzione per ratificare a dovere il contratto presente senza per forza sospenderlo, modificando ogni nome nei campi designati.

Per fare l'attivazione di una voltura gas ed energia elettrica in un punto Enel o direttamente on-line, è essenziale ricordare un tot di dati: la posizione dell’immobile, il codice POD (presente in ogni bolletta passata) utile per trovare il contratto attivo, il nome e il cognome dell'intestatario e la lettura del contatore.

La cifra per una voltura gas ed elettricità è molto variabile basandosi sulle regole del mercato di fornitura in cui si sta operando: per entrambi i modelli bisogna corrispondere 26,13 € per gli oneri amministrativi, oltre al deposito per la cauzione + IVA. Per chi è parte della maggior tutela sono da aggiungere al conteggio anche un'ulteriore quota fissa di 23 € più 16 € di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia e del gas la quota aggiuntiva è impostata in modo univoco dal fornitore energetico.

Subentro contratto Enel

Per poter aprire regolarmente l'utenza spenta in passato nell'alloggio devi effettuare una procedura di subentro. Dopo aver concluso il procedimento, i contatori di luce e gas si ripristineranno rapidamente.

Se l'obiettivo è attivare un subentro corrente elettrica e gas in un punto Enel Andria oppure via web, devi sapere che le diverse informazioni necessarie sono le stesse di ciò che viene domandato per una procedura di voltura: l'indirizzo della casa, il codice POD (Point of Delivery), il nome del vecchio intestatario e la lettura dei numeri del contatore.

I costi per una procedura di subentro sono gli stessi di quelli di una procedura qualsiasi di voltura e sono determinati dallo stesso mercato di riferimento selezionato: a prescindere da questo si devono spendere 26,13 € di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela dovrai considerare pure un ulteriore contributo di 23 € e 16 € di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la quota aggiuntiva è a discrezione del fornitore energetico. Vedendo le tempistiche burocratiche, è preferibile completare subito la modulistica per il subentro, con 8-12 mesi di anticipo prima dello spostamento di domicilio o residenza.

Per un impianto di alta qualità, le somme da versare sono stimate all'incirca dai 270 € fino ai 1670 €. Ancora prima di agire, tuttavia, è di fondamentale importanza comprendere le varie diversità tra il mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi Mercato Libero

L'intenzione di dare vita a un mercato libero dell’energia è frutto di un processo avviatosi negli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Questo percorso, alla cui base c'è il decreto Bersani, si è concluso in modo definitivo nel 2017 ad agosto tramite l'entrata in vigore del DDL Concorrenza da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi che riguardano il mercato libero dell'energia sono definiti in modo specifico dai gestori di gas e luce, in libera concorrenza. Quindi, i contratti disponibili sul mercato di energia elettrica&gas prevedono diverse fasce di prezzo, lasciando all'utente più scelta.

Ancora una cosa, anche se forse già la sai: aderendo al regime di mercato libero si può avvantaggiarsi di costi più abbordabili. Vuoi conoscere la motivazione? La libertà consentita a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se confrontato con il regime di mercato libero dell'energia, prevede prezzi meno abbordabili per una norma precisa: il valore della materia energia viene stabilito ogni novanta giorni secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta come ARERA; i tanti fornitori che hanno scelto di operare anche nel mercato di maggior tutela sono costretti a rispettare tale direttiva.

Una gestione simile, per cui il prezzo della materia elettricità e gas si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato può portare, negli importi da pagare per ogni contratto, un risparmio tangibile sul lungo periodo.

Il mercato tutelato dell'energia verrà interrotto tra non molto tempo: la scadenza è il primo giorno di gennaio 2022 per le varie piccole e medie imprese e con un posticipo di 365 giorni per gas e luce per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per ricevere l'assistenza di Enel Energia se dovessero presentarsi questioni da risolvere? Le opzioni, di certo, sono tante: scopriamo tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi assistenza fisica, occorrerà andare nei punti Enel Andria; i contatti telefonici di Enel, invece, li puoi trovare qui di seguito:

I numeri di fax di Enel Andria sono:

I contatti social di Enel Andria sono:

Per terminare, vogliamo comunicarti che hai la possibilità di utilizzare le numerose funzionalità sul sito ufficiale Enel come ulteriore forma di assistenza clienti. Su MyEnel, nella pagina personale, navigabile una volta che avrai inserito pin e password, ti viene data l'opportunità di prendere contatti con dei professionisti capaci, in qualunque istante, per visualizzare dati come lo storico delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda cliente personale.

Il modello fac-simile reclami, consultabile sempre all'interno della tua area dedicata MyEnel, va sfruttato per sottolineare la presenza di eventuali problematiche riguardanti la linea di fornitura. Ecco un'ulteriore info: il portale web ufficiale di Enel permette anche di usufruire di una chat dedicata per l'assistenza clienti, per parlare con un dipendente anche via telefono. Si tratta di un beneficio a disposizione di tutti, clienti e non.

Per usufruire di un supporto clienti completo e adeguato da Enel Energia tutti possono interpellare Elena, il chatbot apposito dell'azienda: utilizzando Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp tutti possono ricevere informazioni su attivazioni e soluzioni di pagamento delle bollette, lettura dei numeri sul contatore e altresì accertamenti sul normale funzionamento della fornitura.

Se vuoi inviare della modulistica per fare reclamo o anche altri documenti, segnaliamo l'opportunità di dirigersi presso nei centri Enel Andria; in alternativa c'è una casella postale a cui spedire i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Andria:

Come sedi decentrate troviamo:

Vuoi rimanere aggiornato sugli orari del Punto Enel Andria? Mettiti in contatto con l'ufficio a te più comodo via telefonica o via mail. 

Top