Enel Ariano Irpino: i punti vendita più vicini per ogni tua richiesta

Sei in cerca di un punto Enel Ariano Irpino per fare il subentro o avviare una fornitura? Scopri adesso quello più vicino!

La multinazionale Enel è il maggior fornitore di corrente elettrica. È in grado di garantire il supporto di molti punti sparsi tra tutte le regioni, con addetti incaricati a assecondare tutte le diverse domande in maniera puntuale.

punto Enel a Ariano Irpino o nei dintorni

Che cos’è un punto Enel? Di fatto, è un centro dentro al quale i clienti possono discorrere con un impiegato bravo, con una formazione professionale su questioni come i ritardi nei pagamenti. Per una procedura di attivazione, recedere e dare il via a una voltura o un subentro, il punto Enel Ariano Irpino ti dirà come comportarti.

Il maggiore vantaggio dei centri Enel risiede nel fatto di fare a meno delle linee telefoniche e ricevere supporto da personale presente.

Approfittane subito, si incontrano moltissimi punti Enel Ariano Irpino: quando potrai, ricorri a uno di questi centri, magari il più vicino a casa!

Come disdire contratto Enel a Ariano Irpino

Nel caso in cui tu sia intenzionato a risolvere un contratto Enel Energia, indubbiamente nei luoghi circostanti Ariano Irpino potrai contare su numerose opportunità. Prima di fare qualsiasi cosa, devi sapere che soltanto il titolare del contratto può richiedere disdetta.

Trovati i contatti avrai l'occasione di prendere appuntamento presso uno dei punti Enel a Ariano Irpino e recuperare i modelli di disdetta. Ti ricordiamo che Enel ha a disposizione un migliaio di punti nelle 20 regioni.

Se il tuo gestore fa parte del mercato libero dell'energia, sarà sufficiente contattare il numero verde 800.900.860; se hai firmato un contratto con un fornitore di luce e gas del mercato tutelato, puoi parlare con un operatore contattando il numero 800900800.

Nel caso preferissi inviare un fax, puoi usare seguente numero: 800046311; ancora, per telefonate da un paese straniero il numero di telefono +39 0664511012 è quello indicato sul sito Enel Energia.

Per fare in modo di effettuare in modo corretto una disdetta standard sul sito web Enel, puoi leggere nell'area personale dell'applicazione MyEnel, navigabile una volta che avrai inserito pin e password, ogni dettaglio e istruzione per fare questa richiesta senza commettere errori.

Attivare un nuovo contratto Enel a Ariano Irpino

Nell'ipotesi in cui fossi nella situazione di dover attivare un nuovo contratto Enel, faresti bene a affidarti ad un punto Enel Ariano Irpino vicino alla tua abitazione, individuato partendo dal nostro sito.

E per attivare un contratto del gas Enel? Semplice: è obbligatorio il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità della persona a cui verrà intestato e, ancora, un codice, il PDR, che cambia per ogni cliente. Per il contratto di energia elettrica, al suo posto, si deve munirsi del codice POD (Point of Delivery) o il numero Eneltel.

In alternativa puoi anche attivare il contratto accedendo con i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel. Una volta finita la procedura guidata ti troverai davanti una copia del contratto, da compilare e consegnare.

Infine, sarà necessaria una copia del modello di affitto o proprietà dell'abitazione, ovviamente indicando Ariano Irpino dove leggi la dicitura "comune"."

Voltura di un contratto Enel

Qualora tu abbia intenzione di cambiare il titolare di un contratto precedentemente stipulato, la cosa da fare è richiedere un procedimento chiamato voltura. Di conseguenza, verrà realizzato il cambio dell’intestatario del contratto e le forniture non dovranno essere disattivate.

Per fare in modo di effettuare qualsiasi procedura di voltura, ricordati di una serie di dati, prima di rivolgerti ad un punto Enel vicino a casa tua o di iniziare a compilare i moduli standard sul sito: i dati dell'intestatario del contratto, la posizione del domicilio o residenza, i numeri del contatore e il codice POD (Point of Delivery), scritto solitamente in bolletta.

Ma qual è l'impegno economico da affrontare per volturare l'utenza di corrente elettrica e gas? Troviamo due costi sempre uguali e un altro variabile, in base all'offerta del mercato di fornitura. Le spese sempre identiche sono: 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito della cauzione + IVA. Per il mercato libero i gestori selezionati scelgono la cifra extra; la maggior tutela, differentemente, ha in più un contributo che non cambia di 23€ e 16 per il bollo.

Subentro contratto Enel

Per attivare regolarmente le utenze disattivate all'interno dell'edificio bisogna dare il via a un subentro. Procedendo in questo modo, tutti e due i contatori di luce e gas saranno riattivati agevolmente.

Le informazioni da avere con te se stai pensando di attivare un subentro gas ed energia elettrica non sono differenti a paragone di quanto viene domandato per un qualsiasi procedimento di voltura: posizione del palazzo, dati anagrafici del titolare legale, numeri del contatore e codice Point of Delivery. Quando avrai ottenuto i dati, si riuscirà in poco tempo a portare a compimento questo procedimento in un punto Enel Ariano Irpino.

I prezzi del subentro sono alla pari di quelli di una procedura di voltura qualsiasi e sono decisi dal mercato selezionato: in ambedue le alternative dovrai spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato a maggior tutela si aggiungono anche un ulteriore contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la somma aggiuntiva è scelta in via esclusiva dal fornitore scelto. Prendendo in considerazione le tempistiche tecniche del caso, è meglio iniziare subito la procedura guidata di subentro, con un tot di anticipo rispetto alla data di cambio di domicilio o residenza.

In base all’impianto da acquistare, i costi oscillano all'incirca dai 280€ ma senza passare i 1610€. Prima di firmare un contratto è molto importante imparare quali sono i particolari diversi tra il mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il regime di mercato libero dell'energia e del gas va identificato come la naturale conseguenza di un procedimento di liberalizzazione cominciato nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79) e finito nell'agosto 2017, mediante la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato.

I costi inerenti al mercato libero vengono determinati solo dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia elettrica, prevedendo una libera concorrenza. Nello specifico, i contratti disponibili sul mercato della corrente elettrica sono molti e con costi diversi, dando al cliente più possibilità.

Gli importi da pagare per la fornitura di energia elettrica e gas per uso domestico sono di solito più convenienti rispetto al regime di mercato tutelato, vista la libertà d'azione permessa ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, contrariamente al regime di mercato libero, ha prezzi lievemente superiori ed ecco la causa: il costo della materia prima, l'energia, varia ogni tre mesi in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i diversi fornitori di luce e gas che si muovono anche nel mercato di maggior tutela sono tenuti a sottostare a questa regola.

Questo equilibrio, dentro al quale la cifra della componente gas ed energia si calcola in modo indipendente dalle oscillazioni del mercato può garantire nei pagamenti da effettuare per un contratto, un potenziale risparmio sull'ammontare della bolletta.

Il mercato tutelato dell'energia verrà abolito prossimamente: la scadenza è il primo giorno di gennaio 2021 per tutte le PMI e il primo gennaio 2022 per corrente elettrica e gas per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per contattare Enel Energia in caso di dubbi o problemi da risolvere? Le alternative possibili sono tante: a breve ti diremo quali. Nel caso necessitassi di richiedere assistenza fisica, è meglio andare in uno dei tanti centri Enel Ariano Irpino; i recapiti via telefono di Enel, invece, puoi trovarli qui sotto:

I numeri Enel a cui inviare fax puoi trovarli di seguito:

I contatti social Enel a disposizione li puoi trovare qui sotto:

Prima di chiudere il discorso, un altro aspetto positivo è l'opportunità di usufruire di tutte le moltissime funzionalità sul sito ufficiale Enel per ricevere assistenza. Nella tua sezione personale MyEnel, navigabile una volta che ti sarai autenticato, hai l'opportunità di chiedere aiuto a dei professionisti molto preparati, in qualunque momento, per essere sempre aggiornato su vari dati tipo, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il fac-simile per i reclami, consultabile all'interno della pagina privata MyEnel, va usato se dovessi notare eventuali interruzioni inerenti alla linea. Infine, il sito internet Enel permette di usufruire di un servizio clienti tramite chat istantanea, per rivolgersi a degli operatori capaci senza doversi recare in un centro Enel. Ci riferiamo ad un beneficio a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per qualsiasi forma di assistenza da Enel potrai serenamente fare le tue domande a Elena, il chatbot social dell'ente: cercandolo su Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp avrai la possibilità di fare domanda per modalità di pagamento, lettura dei numeri sul contatore o anche accertamenti sulle forniture.

Se devi inviare modulistica, ma anche di documenti di vario tipo, ti comunichiamo che esiste un'interessante possibilità: quella di andare direttamente in un centro Enel Energia nei pressi di Ariano Irpino; oppure, puoi utilizzare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top