Enel Arzano: gli sportelli più vicini a cui chiedere

Se stessi pensando di contattare un punto Enel Arzano a pochi km da te, tra poco ti diremo il suo contatto e altre info!

La società di gestione di luce e gas Enel Spa si interfaccia con ciascun cliente appoggiandosi a circa 1000 centri per i propri utenti, riuscendo perciò a dare aiuto a tutti coloro che ne hanno bisogno nella penisola.

punto Enel a Arzano o nei dintorni

Se vuoi attivare un contratto, inviare un reclamo, e fare una voltura o un subentro il punto Enel Energia a Arzano saprà aiutarti nel modo migliore: nel punto assistenza adibito otterrai le risposte a tutte le tue domande grazie a un dipendente con esperienza, affinché tu possa risolvere tutti i problemi sulla fornitura di luce e gas.

Con questa soluzione non dovrai subirti un'attesa infinita per ricevere una risposta, una problematica tipica quando vuoi ottenere info da centralini e call center e anche se mandi messaggi tramite indirizzi mail.

Verosimilmente sono attivi alcuni centri Enel nel comune di Arzano e ciò che ti consigliamo è di recarti da uno di loro vicino a casa.

Come disdire contratto Enel a Arzano

Poi, se tu avessi la volontà di presentare disdetta per un contratto di Enel nel comune di Arzano o nelle sue vicinanze, avresti diverse opzioni a tua disposizione. La disdetta di un contratto può essere inoltrata solo e soltanto dall'intestatario legale.

Quando avrai trovato il punto Enel Arzano più facile da raggiungere, non ti resterà che andarci e riempire i documenti per la disdetta. Tenendo conto del fatto che è possibile fare affidamento su mille, se non più, punti Enel all'interno del territorio italiano, non sarà per niente difficile dare disdetta, se la tua residenza è a Arzano o nel territorio confinante.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero dell'energia, non dovrai far altro che contattare il seguente numero: 800900860; se il tuo fornitore appartiene al mercato di maggior tutela, chiama invece il seguente numero: 800900800.

Per telefonare dall'estero sarebbe possibile fare la stessa richiesta con il qui presente numero: +39 0664511012. Sarebbe anche possibile volendo inoltrare un fax al numero per l'assistenza immediata: 800046311.

In ultima istanza puoi entrare nella tua area personale MyEnel sul sito web di Enel e richiedere i moduli standard per la disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Arzano

Nell'ipotesi in cui tu decidessi di attivare un contratto Enel, potresti in un attimo essere accolto in un punto Enel Arzano facilmente raggiungibile da casa tua, arrivandoci dal nostro sito.

Per una procedura di stipula e attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, è necessario avere pronti il codice fiscale e la carta di identità e il codice POD o numero Eneltel, univoci per trovare e collegare di nuovo il contatore installato. Comunque se il contratto fosse del gas, sarebbe indispensabile il codice PDR.

Per attivare un contratto energia online, dal sito ufficiale di Enel Energia, fatti inviare subito la copia: verrà fatta recapitare direttamente a casa e dovrai firmarla e restituirla.

Un ultimo appunto: procurati una seconda copia del contratto di affitto o proprietà dell'appartamento, scrivendo Arzano dove leggi la dicitura "comune"."

Voltura di un contratto Enel

La voltura è obbligatoria esclusivamente nel caso in cui, nell'edificio in cui si attiverà la fornitura, è presente un precedente contratto e sono attivi sia luce che contatore gas. La procedura di voltura è l'unica occasione per aggiornare a dovere il contratto esistente senza che sia necessario sospenderlo, correggendo il nominativo nei campi designati.

Per fare l'attivazione di una voltura energia e gas in un punto Enel o on-line, è opportuno ricordare un tot di informazioni: l'ubicazione della dimora, il codice POD (segnalato in bolletta) utile per trovare il contratto, il nome e il cognome del titolare dello stesso e la lettura del contatore.

Quanto è previsto da versare per la voltura corrente elettrica e gas si modifica basandosi sulla regolamentazione del regime di mercato voluto: senza alcuna distinzione tra le due scelte, ci sono da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi, insieme al deposito per la cauzione + IVA. Per chi lavora all'interno del mercato di maggior tutela sono da aggiungere al conteggio anche un'ulteriore spesa di circa 23€ + 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero dell'energia la cifra aggiuntiva è scelta esclusivamente dall'azienda fornitrice.

Subentro contratto Enel

Un subentro è idoneo esclusivamente nell'istante in cui, all'interno dell'abitazione di cui si parla nel contratto, luce e contatore ci sono ma non sono attivi. Questa tipologia di procedura è il solo mezzo per far ripartire le utenze ora non attive, da non sottovalutare per riabilitare il servizio tranquillamente.

Per la richiesta d'attivazione di un subentro energia&gas in un punto Enel Arzano o anche on-line, tieni a mente che tutte le informazioni da ricordare sono identiche a quanto richiesto per una qualsiasi voltura: l'indirizzo corretto del domicilio, il POD, i dati anagrafici aggiornati del vecchio intestatario e i numeri del contatore.

I costi da sostenere di un iter di subentro sono come quelli necessari per la procedura di voltura e sono sanciti dal regime di mercato: per ambedue i casi dovrai pagare 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela si aggiungono un ulteriore contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, invece per il mercato libero la tassa aggiuntiva è disposta in via esclusiva dal fornitore di energia. Facendo riferimento alle tempistiche tecniche obbligatorie, ti converrebbe iniziare subito i moduli che ti servono per subentrare, con 1-2 settimane di anticipo prima dello spostamento del domicilio.

Per un impianto a norma, le somme da pagare sono stimate a partire da 330€ circa arrivando fino ai 1590€. Ancora prima di firmare qualsiasi cosa, tuttavia, è importantissimo considerare quali sono i particolari differenti tra il mercato libero e del regime di mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia e del gas è l'esito finale di un processo di liberalizzazione a cui è stato dato inizio al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, più semplicemente decreto Bersani e finito ad agosto 2017, attraverso l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, del Senato.

I prezzi inerenti al mercato libero sono individuati in tutto e per tutto dalle aziende fornitrici di gas e luce, potendo competere liberamente. Tutto questo significa che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di gas ed energia sono più numerosi e vari tra loro, con una possibilità di scelta maggiore per l'utente.

Gli esborsi previsti per le forniture di corrente elettrica dovrebbero essere verosimilmente più economici di quelli a maggior tutela, vista la maggiore libertà d'azione permessa ai fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se confrontato con il regime di mercato libero dell'energia, è noto per avere costi lievemente maggiori e il motivo è semplice: il costo dell'energia viene cambiato trimestralmente in base alle decisioni dell'ARERA; tutti i gestori di gas e luce affiliati anche al mercato di maggior tutela dell'energia sono costretti a rispettare tale norma.

Questa scarsa variabilità, per cui la cifra per la materia luce&gas si calcola indipendentemente dalle variabili di mercato può portare, per le cifre per un regolare contratto, un risparmio tangibile nel tempo.

Al di là di tutto, non si può non tenere presente che questo mercato si concluderà presto. A partire dalla data del primo gennaio del 2021, le piccole e media imprese devono pertanto diventare soggetti all'interno del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Negli altri casi, poi, è tutto prorogato al primo giorno di gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per mettersi in contatto con Enel qualora ci fossero dubbi? Le alternative, come potrai immaginare, sono molteplici: a breve ti diremo tutte quelle a disposizione. Per un servizio di assistenza fisica, il nostro suggerimento è di andare nei punti Enel Arzano; i recapiti telefonici Enel, invece, sono qui elencati:

I numeri Fax Enel a disposizione puoi leggerli qui sotto:

I contatti social Enel attualmente disponibili li trovi qui:

Prima di chiudere il discorso, ti ricordiamo che hai l'opportunità di adoperare il sito ufficiale Enel come mezzo di assistenza clienti. Nella tua sezione clienti su MyEnel, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, puoi parlare con un tecnico preparato, in qualunque istante, per essere sempre aggiornato su dati fondamentali come tutte le bollette pagate e da pagare, la scheda cliente e lo stato d'utenza.

Il modello fac-simile destinato ai reclami, inserito su MyEnel, nella sezione personale, sarà utile per segnalare eventuali malfunzionamenti inerenti alla linea di fornitura. Ancora, il sito internet Enel Energia prevede una chat come strumento di assistenza clienti, per comunicare con un professionista aggiornato senza doversi recare in un centro Enel. Parliamo di una risorsa a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto da parte di Enel Energia hai la possibilità di porre le tue domande a Elena, il chat bot: cercandolo sull'applicazione Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp puoi ottenere informazioni in merito a metodi per il saldo delle bollette, autoletture del contatore o anche su come verificare il normale funzionamento della fornitura.

Se hai intenzione di recapitare moduli, ma anche di documenti di vario genere, un altro aspetto positivo è un'interessante opportunità: quella di recarsi nei centri Enel Arzano; se sei alla ricerca di un'alternativa, c'è una casella di posta ufficiale a disposizione di tutti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top