Enel Augusta: individua ora i punti vendita più vicini

Tra poco ti diremo l'indirizzo del punto Enel Augusta poco lontano da te per sapere ciò che ti serve!

Enel è forse la società più diffusa di gas ed elettricità per uso domestico. Può offrire l'assistenza da parte di più di un migliaio di punti collocati sulla penisola, preparati per supportare tutti i singoli bisogni in maniera scrupolosa.

punto Enel a Augusta o nei dintorni

Per una procedura di attivazione, effettuare subentri e volture, così come inviare un reclamo il punto Enel più vicino a Augusta troverà la soluzione giusta per te: entrando avrai modo di confrontarti con qualcuno con diverse competenze, che ti consiglierà al meglio per eliminare tutti i problemi della tua fornitura.

Ovviamente il pregio dei punti Enel è il poter evitare le interminabili code al telefono e ricevere un supporto da operatori presenti per servirti.

Certamente esistono alcuni centri Enel nelle vicinanze di Augusta e il nostro consiglio è di recarti da uno di loro nel tuo vicinato.

Come disdire contratto Enel a Augusta

Nell'eventualità in cui tu stia pensando di azzerare un contratto Enel Energia, non c'è alcun dubbio che se alloggi a Augusta potrai contare su tante possibilità. Per cominciare, è essenziale non scordarsi che solo colui a cui è intestato il contratto potrà interrompere la fornitura.

Con tutte le info e i dati sottomano potrai decidere di andare in uno dei punti Enel a Augusta e farti dare il modulo per disdire. Ti ricordiamo che Enel lavora attraverso più di 1000 punti in ogni angolo della penisola.

Se sei parte del mercato libero dell'energia, non dovrai far altro che chiamare il seguente numero: 800.900.860; se hai scelto il mercato tutelato di luce e gas, potrai telefonare al seguente numero: 800900800.

Se dovessi chiamare dall'estero potresti semplicemente sentire il numero di telefono predisposto: +39 066.451.1012. Ricordati che si può anche spedire un fax al numero 800.046.311.

Se desideri attuare qualsiasi disdetta sul sito Internet di Enel, ci sarà nell'area personale MyEnel, navigabile dopo aver inserito pin e password, il procedimento guidato per effettuare questa operazione evitando errori.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Augusta

Nell'eventualità in cui tu decidessi di attivare un contratto nuovo Enel, sarebbe meglio accedere ad un centro Enel Energia Augusta non difficile da raggiungere, individuabile in un attimo grazie al nostro portale.

Per fare una stipula e attivazione di un nuovo contratto della luce, sarà importante portarti dietro il codice fiscale e la carta (elettronica o cartacea) di identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, unici per individuare e collegare di nuovo il contatore. Nell'eventualità in cui il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece presentare il codice PDR.

Ci sarebbe anche la possibilità di fare la procedura d'attivazione scrivendo i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel Energia. Nel giro di poco ti verrà data una copia del contratto, da recapitare indietro compilata.

Sarà anche necessario possedere il documento che attesti la regolare fruizione della casa per cui stai chiedendo l’attivazione, in questo caso nel comune di Augusta oppure nella municipalità.

La voltura contratto Enel

Bisogna richiedere la voltura solamente se, nel domicilio in oggetto, c'è ancora un contratto in corso e il contatore gas e la luce funzionano ancora. Richiedere una voltura è, ad oggi, l'unico mezzo per ratificare a dovere il contratto attivo senza che sia necessario disdirlo, cambiando opportunamente tutti i singoli dati dove opportuno.

Se l'obiettivo è attivare una procedura di voltura nei punti Enel oppure sul web, è di fondamentale importanza ricordare un tot di dati: l'ubicazione del palazzo, il codice POD (scritto sulle precedenti bollette) utile per individuare il contratto attivo, i dati anagrafici del titolare del contratto al momento e la lettura del contatore.

Qual è però il prezzo l'iter di voltura? Devi sapere che esistono due costi che non cambiano più uno ulteriore variabile, rapportandosi alle regole del regime di mercato scelto. Le spese che non cambiano sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia e del gas i gestori selezionati stabiliscono una somma destinata agli oneri commerciali; il regime di maggior tutela, per finire, richiede anche una somma invariabile di circa 23€ + 16€ di bollo.

Subentro contratto Enel

Il subentro è idoneo esclusivamente quando, dentro alla casa inserito nel contratto, la luce e il contatore sono già in loco anche se inattivi. Un procedimento così è l'unico modo per ripristinare le utenze precedentemente attive, con cui potrai attivare il servizio evitando intoppi.

I dati necessari per fare un'attivazione di un subentro equivalgono a quanto richiesto per un qualsiasi procedimento di voltura: ubicazione dell'alloggio, dati anagrafici dell'intestatario, lettura dei numeri sul contatore e POD. Quando avrai raccolto i documenti, si riuscirà in modo sicuro, facile e veloce a dare inizio al passaggio di utenza in un punto Enel Augusta.

I costi complessivi per il subentro sono uguali a quelli della voltura e sono dettati univocamente dal mercato di riferimento selezionato: in ambedue i modelli dovrai spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela ci sono pure un altro contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il regime di mercato libero la cifra è decisa in via esclusiva dal fornitore di energia. Chiamando in causa le tempistiche burocratiche in essere, è consigliabile richiedere subito i moduli necessari per il subentro, con un paio di settimane di anticipo rispetto alla data dello spostamento di residenza o domicilio.

Per un impianto su cui investire, la somma fluttua dai 300€ circa fino ai 1680€. Prima di aver sottoscritto qualsiasi cosa è molto importante imparare l'insieme delle caratteristiche del regime di mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia elettrica si identifica come la naturale conseguenza di un processo intrapreso al termine degli anni '90 con il decreto di Pier Luigi Bersani e perfezionato nell'agosto 2017, precisamente il 4, attraverso la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) da parte del Senato.

I costi previsti dal regime del mercato libero vengono determinati interamente dalle aziende che gestiscono gas e luce, concorrendo in maniera libera. Ciò equivale a dire che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di elettricità e gas sono molti e con costi differenti, offrendo al potenziale cliente più scelte.

In aggiunta, grazie al regime di mercato libero dell'energia si può approfittare di importi da pagare molto inferiori. Per quale ragione? La maggiore libertà d'azione concessa a tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela dell'energia, al contrario del regime di mercato libero dell'energia e del gas, prevede costi meno vantaggiosi e il motivo è il seguente: il prezzo della materia prima, l'energia, viene rinnovato ogni tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i molteplici gestori di gas e luce che operano anche nel mercato di maggior tutela dell'energia non devono violare questa regola.

Una gestione di questo tipo, dentro alla quale il prezzo per la materia elettricità e gas non si lega all'andamento del mercato spesso permette, nei pagamenti da sostenere per un regolare contratto, un risparmio considerevole sul lungo periodo.

Comunque, come prima cosa, non dovresti dimenticare che il mercato tutelato si fermerà tra poco. Entro il primo gennaio 2021, le varie PMI sono quindi tenute a entrare a far parte del mercato libero. Per coloro che hanno sottoscritto un contratto ad uso domestico, al contrario, la data prevista è il 1/1/21.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo essere aiutati da Enel Energia se mai ci fossero problemi di vario genere? Le alternative esistenti sono molteplici: scopriamo insieme tutte quelle a disposizione. Se avessi bisogno di richiedere assistenza fisica, il consiglio è di andare in uno dei tanti centri Enel Augusta; i numeri di Enel, invece, puoi leggerli di seguito:

I numeri Enel per i fax sono qui elencati:

I contatti social Enel a tua disposizione li trovi di seguito:

Concludendo, vogliamo ricordarti che hai l'occasione di adoperare il sito web di Enel Energia per avere un'assistenza clienti adeguata. Nella tua sezione personale MyEnel, dopo aver fatto l'autenticazione, potrai prendere contatti con dei dipendenti capaci, quando vuoi, per essere sempre aggiornato su dati necessari tipo, facendo qualche esempio, stato di utenza, bollette e scheda generale del cliente.

Il fac-simile da compilare per presentare un reclamo, consultabile su MyEnel, nella tua sezione personale, sarà utile per evidenziare la presenza di disservizi che riguardano la rete che alimenta la fornitura. Ancora un'informazione: il portale web Enel Energia prevede anche un servizio clienti tramite chat istantanea, per chi vuole parlare con personale competente anche via telefono. Ci riferiamo ad un'opportunità disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere un supporto clienti più che adeguato da parte di Enel ti è possibile interpellare Elena, il chat bot dedicato dell'ente: facendo uso dell'app Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp tutti noi possiamo ricevere maggiori info su attivazioni e soluzioni di pagamento delle bollette, autolettura dei numeri sul contatore oppure monitoraggi dello stato di attivazione della fornitura.

Se vuoi mandare moduli di reclamo o anche altri documenti, vogliamo comunicarti che c'è un'interessante occasione: quella di dirigersi nei punti Enel nella zona di Augusta; se stai cercando un'alternativa, puoi usufruire di una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top