Enel Bacoli: il punto più vicino in cui recarsi

Se desiderassi andare da un punto Enel Bacoli a pochi km da te, nell'articolo ti riveleremo i suoi contatti e tante altre info!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è l'azienda nazionale più qualificata di gas ed elettricità per uso domestico. Offre il supporto di più di 1000 punti sparpagliati in parecchie zone, con impiegati istruiti per assecondare ciascuna delle diverse domande in merito alla fornitura.

punto Enel a Bacoli o nei dintorni

Vediamo cos'è un punto Enel. Si presenta come un ufficio vero e proprio ove potrai serenamente comunicare con dei funzionari molto preparati, con una formazione professionale su questioni come i subentri. Se avessi necessità di dare il via a subentri e volture oppure presentare un reclamo, il punto Enel a Bacoli può tornare utile.

Sfruttando questi sportelli potrai evitare attese infinite per ricevere una risposta, situazione che si verifica al 100% quando utilizzi centralini e call center o se decidi di mandare semplicemente un'email.

Esistono sicuramente alcuni centri Enel vicino a Bacoli e la decisione migliore è stabilire un contatto con uno a pochi km da te.

Disdire un contratto Enel a Bacoli

Ora, se tu ti fossi deciso per inviare una disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Bacoli o nelle sue vicinanze, potresti avere una serie di possibilità. La disdetta di un contratto è fattibile solo ed esclusivamente dal titolare legale.

Nel momento in cui avrai selezionato il punto Enel Bacoli più facilmente raggiungibile, ti ci potrai recare per compilare i moduli per disdire. Alla luce del fatto che sono disponibili circa 1000 punti Enel in tutta Italia, potrai facilmente dare disdetta, nella località di Bacoli o dintorni.

Puoi anche in alternativa prendere il telefono e richiedere i moduli ai numeri per ricevere subito assistenza: nell'ipotesi in cui facessi parte del regime di mercato tutelato, il numero verde da sentire sarebbe 800.900.800; nell'eventualità invece in cui ti trovassi nel mercato libero, il numero sarebbe sarebbe 800.900.860.

Per telefonare dall'estero potresti semplicemente utilizzare il numero per l'assistenza clienti: +39 0664511012. Non dimenticare che è anche permesso inoltrare un fax al numero dedicato al customer care: 800046311.

Volendo puoi provare ad accedere dentro all'area personale sul sito web di Enel ed effettuare la procedura guidata di disdetta.

Attivare un contratto nuovo Enel a Bacoli

Nell'eventualità in cui scegliessi di attivare un contratto Enel Energia, ti converrebbe recarti fisicamente in un centro Enel Energia Bacoli non lontano da casa, individuabile in un secondo grazie al nostro sito.

Se volessi fare la stipula e l'attivazione di un nuovo contratto per la luce, dovrai presentare il codice fiscale e la carta (elettronica o cartacea) di identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, univoci per trovare e ri-attivare nuovamente il contatore dell’energia elettrica. Se fosse del gas, dovresti avere pronto il codice PDR.

E per attivare un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel Energia? Semplicissimo, chiedi in poco tempo una copia del contratto firmato: verrà fatta recapitare a casa ed è da firmare e restituire.

Vogliamo raccomandarti di presentare il modulo stampato che certifichi la regolare fruizione o proprietà della residenza presente, nel tuo caso specifico nella municipalità di Bacoli o lì in zona.

Voltura del contratto Enel

Se sei interessato a scegliere un nuovo intestatario per un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, sarà necessario richiedere una voltura. A questo punto, sarà modificato l'intestatario della bolletta di luce e gas e il contatore non verrà temporaneamente fermato.

Per fare un'attivazione di una voltura gas ed elettricità nei punti Enel o anche su internet, è importante portare con te un tot di dati: l'ubicazione del palazzo, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) valido per individuare il contratto attivo, il nome e il cognome del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

Ciò che si deve corrispondere per un iter di voltura gas e luce può oscillare molto in rapporto alla tipologia di mercato selezionato: senza alcuna distinzione tra le due scelte, devi pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, più il deposito per la cauzione + IVA. Per chi ha scelto il regime a maggior tutela saranno da considerare anche un'ulteriore spesa fissa di circa 23€ + 16€ per il bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la somma è valutata dallo stesso fornitore scelto.

Subentro dei contratti Enel

Al fine di riavviare un'altra volta l'utenza ora non attiva all'interno dell'alloggio bisognerà effettuare un subentro dell'utenza standard. Una volta fatta la procedura, tutti e due i contatori si riattiveranno agevolmente.

Tutte le informazioni da possedere se l'obiettivo è attivare un subentro gas ed energia sono equipollenti a paragone di ciò che viene domandato per una qualsiasi voltura: indirizzo dell'alloggio, dati anagrafici del titolare dello stesso, lettura dei numeri del contatore e codice Point of Delivery. Una volta ottenuti tutti i documenti e le info, sarà possibile in pochissimi passaggi iniziare un subentro in un punto Enel Bacoli.

I costi complessivi di un iter di subentro sono proprio come quelli di una qualsiasi procedura di voltura e sono deliberati dallo stesso mercato di riferimento in cui si sta operando: in ambedue le varianti dovrai spendere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela saranno da contare pure un contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per il mercato libero la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è a discrezione dello stesso fornitore di energia. Facendo riferimento alle tempistiche obbligatorie, è auspicabile compilare i moduli che ti servono per il subentro con un paio di settimane di anticipo rispetto a quando avverrà lo spostamento di domicilio.

In base all’impianto considerato, i costi da pagare passano da 310€ ma senza passare i 1620€. Prima di aver sottoscritto qualsiasi cosa sarà importante comprendere tutti i dettagli differenti tra il mercato libero e del regime di maggior tutela.

Costi mercato libero

La volontà di dare vita a un mercato libero dell'energia e del gas è l'esito finale di un processo cominciato verso la fine degli anni '90. Tale iter, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani), è stato completato in maniera definitiva nell'agosto del 2017 con l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, dal Senato.

I prezzi previsti dal regime del mercato libero vengono determinati al 100% dalle aziende fornitrici di gas ed energia, concorrendo in maniera libera. Questo comporta che i contratti disponibili nel mercato di gas ed energia per uso domestico saranno molti e con costi diversi, concedendo al potenziale cliente più scelta.

In più, aderendo al mercato libero dell'energia e del gas ci si può avvantaggiare di importi da pagare assai più accomodanti. Ecco la ragione: la libertà d'azione in mano ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se confrontato con il mercato libero dell'energia, è noto per avere prezzi lievemente superiori a causa di un motivo particolare: il costo dell'energia viene stabilito di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; i tantissimi fornitori di luce e gas appartenenti anche al mercato di maggior tutela dell'energia sono tenuti a rispettare tutto ciò.

Questa stabilità, in cui il prezzo per la materia energia elettrica&gas è indipendente dall'andamento del mercato garantisce talvolta, per le spese da sostenere per un contratto standard, un risparmio.

Il regime del mercato di maggior tutela sarà abolito tra poco: la data sarà il primo gennaio 2021 per le piccole e medie imprese e il 1° gennaio del 2022 per i privati.

Contatti Nazionali Enel

In che modo parlare con Enel nel caso di problemi di vario tipo? Le alternative selezionabili sono molteplici: guarda tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi assistenza fisica, il suggerimento è di andare nei punti Enel Bacoli; i numeri di telefono di Enel Energia, invece, puoi consultarli di seguito:

I numeri Fax Enel operativi li trovi qui:

I contatti social Enel operativi li puoi trovare qui sotto:

Passando ad altro, ti segnaliamo l'occasione di adoperare tutte le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel per qualsiasi forma di assistenza. Nella tua sezione riservata su MyEnel, dopo aver fatto il login, potrai interfacciarti telefonicamente con dei tecnici molto preparati, in caso di necessità, per visualizzare dati differenti come, facendo qualche esempio, la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modulo con cui inviare un reclamo, consultabile sempre nella sezione personale MyEnel, si utilizza se mai dovessi notare malfunzionamenti inerenti alla linea di fornitura. Per concludere, il portale web di Enel Energia possiede un servizio di assistenza clienti tramite chat, per rivolgersi a una persona esperta comodamente da casa. Facciamo riferimento ad un beneficio a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Al fine di avere ulteriore supporto da parte di Enel hai la possibilità di discorrere con Elena, il chat bot: scrivendo sull'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram potrai in modo facile, veloce e intuitivo, chiedere metodi per il saldo delle bollette, autoletture dei numeri e analisi sulle forniture.

Per trasmettere moduli, ma anche dei documenti vari, vogliamo ricordarti che esiste un'interessante possibilità: quella di dirigersi presso in un punto Enel Bacoli; se cerchi un'altra soluzione, si può usare una casella postale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top