Enel Bagno a Ripoli: i punti vendita più vicini a te

Nel punto Enel Bagno a Ripoli più vicino potrai fare l'iter di subentro e porre domande sull'utenza. Leggi ora info extra e tariffe!

L'ENEL qui in Italia è la più grande impresa di luce e gas. Può assicurare ai clienti il supporto di diverse centinaia di punti dislocati in ognuna delle 20 regioni, con il fine di soddisfare tutti i diversi obiettivi in modo puntuale.

punto Enel a Bagno a Ripoli o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, rescindere, o anche fare una voltura o un subentro il punto Enel a Bagno a Ripoli sarà la tua guida: in questo luogo potrai farti assistere da qualcuno capace, così da poter eliminare possibili ostacoli che ti riguardano.

Mediante questa alternativa non sarai tenuto a sopportare un'attesa infinita per ricevere una risposta, situazione inevitabile nel momento in cui la tua intenzione è di usare centralini per l'assistenza telefonica e perfino quando decidi di mandare messaggi di posta elettronica.

Non puoi non approfittarne, c'è la possibilità di rivolgerti a uno dei moltissimi punti Enel Bagno a Ripoli: contattane immediatamente uno per risolvere eventuali problemi contrattuali.

Come disdire contratto Enel a Bagno a Ripoli

Nell'eventualità in cui volessi eliminare un contratto Enel Energia, molto probabilmente se abiti a Bagno a Ripoli esistono tante opzioni. Prima cosa: è fondamentale tenere a mente il fatto che esclusivamente la persona a cui è intestato il contratto potrà disdire.

Nel momento in cui avrai scelto il punto Enel Bagno a Ripoli più vicino a te, puoi andarci per riempire i documenti per disdire. Dato che si possono trovare più di 1000 punti Enel nella penisola, sarai certamente in grado di disdire un contratto, se ti rechi spesso a Bagno a Ripoli o nei dintorni.

Se il tuo gestore fa parte del mercato libero, sarà sufficiente contattare il numero verde 800.900.860; se sei parte del mercato tutelato di luce e gas, al contrario, potrai chiamare il seguente numero: 800900800.

Ancora, se invece preferissi comunicare un messaggio via fax, puoi digitare il numero 800.046.311; per finire, se risiedi in un altro stato il numero +39 0664511012 è quello che si trova sul sito ufficiale Enel.

Nel caso tu abbia bisogno di effettuare la procedura di disdetta sul sito ufficiale Enel Energia, vedrai nella tua area personale MyEnel, subito dopo aver fatto il login, la procedura guidata per terminare la fornitura in piena trasparenza.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Bagno a Ripoli

Qualora valutassi di attivare un nuovo contratto Enel, potresti andare in un punto Enel Bagno a Ripoli vicino a casa, individuabile in un secondo grazie al nostro portale.

Per fare una stipula e attivazione di un nuovo contratto per la corrente elettrica ad uso domestico, è indispensabile portarti il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, validi per identificare e ri-attivare nuovamente il contatore del domicilio. Nell'eventualità in cui il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece essere fornito del codice PDR.

In seconda battuta puoi eseguire la procedura di stipula e attivazione provando ad accedere con i tuoi dati sul sito ufficiale di Enel Energia. Dopo aver concluso il procedimento ti verrà data una copia del contratto, da presentare indietro compilata.

Per terminare la procedura dovrai anche portare con te l'apposito modello che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa presente, in questo specifico caso nella città di Bagno a Ripoli oppure nei dintorni.

La voltura del contratto Enel

Ancora, qualora tu sia intenzionato a modificare l'intestatario di un contratto già esistente, devi capire come richiedere una voltura. A questo punto, verrà realizzato il cambio dell’intestatario del contratto luce e gas e la fornitura di luce e gas non sarà temporaneamente fermata.

Se avessi intenzione di portare a termine la voltura del contratto, ricordati di una serie di dati, prima ancora di essere accolto in uno spazio Enel nelle vicinanze o di iniziare i moduli sul sito Enel: il nome di colui/colei a cui è intestato il contratto, l'indirizzo corretto dell’immobile, i numeri del contatore e il codice POD, obbligatoriamente indicato in ogni bolletta passata.

La somma in denaro da pagare per una voltura energia elettrica&gas può variare basandosi sulla regolamentazione del mercato di fornitura scelto: in entrambe le varianti bisognerà spendere 26,13€ per gli oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi è nel regime di mercato a maggior tutela sono da conteggiare anche un'altra spesa fissa pari a 23€ + 16€ per il bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia e del gas la somma è dettata in modo univoco dai fornitori scelti.

Subentro dei contratti Enel

È da iniziare il subentro solo nell'eventualità in cui, dentro alla casa a cui si riferisce il contratto, i contatori gas e luce non sono attivi ma ci sono. Un procedimento di questo tipo sarà l'unica possibilità per ripristinare il contatore spento, per avviare di nuovo la fornitura al 100%.

Le diverse informazioni da avere dietro per fare un'attivazione di un subentro luce e gas sono equipollenti a paragone di quanto viene domandato per un procedimento di voltura luce e gas: posizione dell'appartamento, dati del titolare della fornitura al momento, cifre del contatore e codice POD. Quando avrai raccolto tutti i dati, ti sarà possibile in modo sicuro, facile e veloce portare a compimento il passaggio di utenza in un punto Enel Bagno a Ripoli.

I prezzi della procedura di subentro sono identici a quelli richiesti per una procedura di voltura qualsiasi e sono decisi in via esclusiva dal mercato scelto: per ambedue i tipi bisognerà pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela ci saranno pure un contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il mercato libero la quota è stabilita in modo univoco dal fornitore energetico. Tenendo in considerazione le tempistiche tecniche in gioco, è buona prassi fare subito quel che serve per subentrare, in anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di casa.

In base all’impianto disponibile, gli esborsi previsti passano da non meno di 270€ circa e non di più di 1570€. Prima di firmare qualsiasi cosa, tuttavia, è necessario apprendere quali sono le diversità del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia elettrica si identifica come il prodotto di un processo cominciato negli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999 con il decreto Bersani (decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79) e perfezionato nell'agosto 2017, precisamente il 4, tramite la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi previsti dal regime del mercato libero sono definiti solo dai fornitori di gas e luce, che competono in modo libero. Tutto ciò significa che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di luce&gas per uso domestico apparterranno a diverse fasce di prezzo, con possibilità di più scelta per il potenziale cliente.

I costi complessivi per i servizi di gas e luce sono, in linea di massima, più convenienti di quelli del regime di mercato tutelato, vista la maggiore libertà d'azione permessa ai fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se posto a confronto con il regime di mercato libero, ha costi lievemente meno abbordabili a causa di una ragione particolare: il valore della materia energia varia con cadenza trimestrale secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; i diversi gestori che hanno aderito anche a questo mercato non possono trasgredire a questa norma.

Una gestione di questo tipo, nella quale la cifra della componente elettricità e gas non dipende dalle quotazioni di mercato può permettere, per le spese in gioco per un regolare contratto, un potenziale risparmio.

A prescindere da questo discorso, dovresti tenere a mente che questo regime di mercato è destinato a cessare a breve. A partire dalla data del primo giorno del 2021, le PMI devono quindi diventare soggetti parte del mercato libero. Per famiglie e privati, poi, è tutto prorogato a un esatto anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

In quale modo essere aiutati da Enel se mai ci fossero problematiche di vario genere? Le opzioni, come puoi immaginare, sono diverse: ora ti diciamo quali. Nel caso necessitassi di richiedere assistenza fisica, sarà meglio recarti nei punti Enel Bagno a Ripoli; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, sono i seguenti:

I numeri Fax Enel disponibili ora sono quelli seguenti:

I contatti social Enel operativi al momento puoi consultarli di seguito:

Prima di chiudere il discorso, ricorda che c'è la possibilità di adoperare le numerose opzioni sul sito ufficiale Enel per info, supporto e risoluzione problemi. Nella tua area clienti su MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, ti viene data l'opportunità di parlare con degli operatori molto validi, per ogni problema, per essere aggiornato su vari dati come, facendo qualche esempio, lo storico delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda cliente personale.

Il modulo fac-simile per inviare un reclamo, consultabile sempre nella pagina privata MyEnel, sarà utile qualora dovessi riscontrare eventuali malfunzionamenti riguardanti la linea. Ancora, il portale di Enel Energia possiede anche una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per comunicare con un addetto competente comodamente da casa. Parliamo di un beneficio disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere un supporto clienti più che adeguato da parte di Enel Energia c'è la possibilità interrogare Elena, il nuovo bot del gruppo: mediante l'app Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram si potranno ricevere maggiori info su sistemi di pagamento, autoletture e controlli sulla regolarità delle forniture.

Nel caso tu abbia la necessità di recapitare moduli, oltre a documenti di vario tipo, ricorda che hai un'interessante possibilità: quella di dirigersi in un punto Enel Bagno a Ripoli; se stai cercando un mezzo diverso, esiste una casella di posta a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top