Enel Bitonto: i punti vendita più vicini per ogni tua richiesta

Stai cercando un punto Enel Bitonto per effettuare un subentro o attivare un contratto? Individua con noi il più adatto!

Enel è da considerarsi la più grande società di energia elettrica e gas per uso domestico. Ha la capacità di assicurare al cliente il supporto di oltre 1000 punti distribuiti nelle varie regioni, con lo scopo principale di assecondare tutte le diverse necessità che riguardano la fornitura.

Enel Bitonto

Punto Enel Bitonto o nei dintorni

Se l'obiettivo è attivare un contratto, effettuare subentri e volture, così come disdire il centro Enel Energia a Bitonto avrà di certo la soluzione migliore: nell'ufficio adibito avrai modo di confrontarti con un impiegato preparato, che ti consiglierà al meglio per eliminare i diversi problemi di natura contrattuale.

Sicuramente il pregio dei centri Enel è che potrai superare le attese delle linee telefoniche e ricevere un supporto da un operatore presente in negozio.

Sfrutta questo vantaggio, sono nati vari punti Enel Bitonto: appena puoi, avvaliti dell'esperienza di uno di loro per risolvere eventuali problemi contrattuali.

Come disdire contratto Enel a Bitonto

Nel caso in cui tu volessi disdire un contratto di Enel a Bitonto o nelle sue vicinanze, potresti avere a tua disposizione una serie di scelte possibili. La disdetta del contratto di fornitura deve essere inviata esclusivamente dal titolare della fornitura.

Con l'indirizzo sottomano potrai in un attimo accedere ad un punto Enel a Bitonto e recuperare il modulo pre-stampato. Come anticipato, Enel lavora grazie un migliaio e più di punti convenzionati sul territorio nazionale.

Puoi anche volendo fare la stessa richiesta con i due numeri dedicati al customer care: nel momento in cui fossi dentro ad un mercato a maggior tutela, il numero da digitare sarebbe l'800900800; se invece il tuo contratto fosse nel regime di mercato libero dell'energia, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800900860.

Se sei più comodo a comunicare via fax, potrai utilizzare il numero 800046311; per finire, se abiti in un paese straniero il numero di telefono +39 0664511012 è quello ufficiale.

Se sei intenzionato a attuare una qualsiasi disdetta sul sito web Enel Energia, ci sarà nella tua area clienti su MyEnel, navigabile una volta che ti sarai autenticato, ogni dettaglio e istruzione per disdire il contratto agevolmente.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Bitonto

Vediamo ora come fare l'attivazione di un contratto di fornitura con Enel Energia: trova un momento libero per andare in un centro Enel Energia Bitonto e compilare tutto ciò che serve. Per sapere qual è il punto meno lontano da dove abiti, lo troverai sul nostro sito.

Per fare una stipula e attivazione di un nuovo contratto per la luce, è molto importante ricordarti il codice fiscale e un documento (elettronico o cartaceo) d'identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, d'aiuto per individuare e collegare il contatore presente. Se fosse del gas, dovresti prepararti con il codice PDR.

Puoi volendo procedere alla stipula e all'attivazione accedendo sul sito ufficiale Enel Energia. Alla fine della procedura troverai una copia del contratto, da presentare firmata.

Contemporaneamente, serve anche una trascrizione del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto dell'abitazione, ovviamente indicando Bitonto dove leggi la dicitura "comune".

Voltura di un contratto Enel

C'è bisogno della voltura solo se, all'interno del palazzo dove partirà la fornitura, c'è un contratto in corso e stanno ancora operando sia la luce che il contatore gas. Richiedere una voltura è, ad oggi, la sola chance per modificare il contratto presente senza disdirlo, sostituendo opportunamente il dato relativo all’intestatario dove è richiesto.

Se l'obiettivo è attivare una voltura gas e luce nei punti Enel oppure sul web, sarà indispensabile presentare un tot di informazioni: l'ubicazione della casa, il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza) d'aiuto per identificare il contratto attivo, il nominativo del vecchio intestatario e la lettura del contatore.

Ma, nel concreto, qual è l'impegno economico da affrontare per la voltura del contratto per energia e gas? In questo caso, troviamo due importi di pagamento fissi più un altro variabile, basandosi sulla regolamentazione del mercato voluto. Di seguito, le voci di pagamento fisse: 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito della cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero il gestore energetico decide la somma extra; il regime di maggior tutela, al contrario, ha una spesa invariabile intorno ai 23 € e 16 € per il bollo.

Subentro contratti Enel Energia

È idoneo procedere attraverso il subentro esclusivamente nell'eventualità in cui, dentro all’immobile in oggetto, i due contatori luce e gas sono presenti ma inattivi. Una procedura così sarà l'unico modo per attivare di nuovo il contatore attivo in precedenza, attraverso cui riavviare il servizio in maniera regolare.

Se desideri attivare un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Bitonto o mediante web, tieni in considerazione che tutte le informazioni necessarie sono identiche a quanto viene domandato per una voltura: l'ubicazione della dimora, il codice POD (Point of Delivery), i dati aggiornati di colui/colei a cui è intestato il contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi del subentro vanno di pari passo a quelli di una procedura di voltura luce e gas qualsiasi e sono sanciti dallo stesso mercato di riferimento selezionato: in ambedue le forme si devono pagare 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai considerare pure un ulteriore contributo pari a 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il mercato libero la tassa extra per oneri commerciali è dettata in via esclusiva dal fornitore. In merito alle tempistiche burocratiche in essere, consigliamo di richiedere subito i moduli di subentro, con 2-3 settimane di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio di domicilio.

Per un impianto di media gamma, il prezzo in gioco oscilla partendo da 250 € circa sino ai 1630 €. Prima di sottoscrivere il contratto è fondamentale considerare tutte le caratteristiche differenti tra il mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

La volontà di istituire un mercato libero è frutto di un procedimento di liberalizzazione che è stato avviato al termine degli anni '90. Siffatto progetto, che ha origine dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79 (decreto Bersani), è finito nell'agosto 2017 (precisamente il 4) con l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato della Repubblica italiana.

I costi inerenti al mercato libero dell'energia vengono determinati completamente da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, prevedendo una libera concorrenza. Questo comporta che i contratti di fornitura disponibili sul mercato dell'energia elettrica copriranno varie fasce di prezzo, offrendo all'utente l'occasione di scegliere il compromesso migliore.

I costi da mettere in conto per il servizio di energia elettrica e gas sono spesso più bassi di quelli del regime a maggior tutela, data la minore sorveglianza concessa ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se contrapposto al regime di mercato libero dell'energia, ha prezzi lievemente più alti per una ragione precisa: il prezzo dell'energia varia trimestralmente a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, spesso abbreviato con ARERA; tutti i gestori di gas e luce che rientrano anche nel regime del mercato tutelato non possono non rispettare questa norma.

Una gestione così, nella quale la cifra della materia elettricità e gas non si lega all'andamento del mercato spesso garantisce, per le cifre richieste per un contratto, un risparmio notevole nel tempo.

A prescindere da ogni cosa, dovresti sapere che il mercato di maggior tutela verrà abolito nel giro di poco tempo. Con decorrenza dalla data del 1° gennaio 2022, tutte le piccole e medie imprese sono perciò costrette a aderire al mercato libero. Per chi usufruisce di un'utenza domestica, differentemente, è tutto prorogato a circa un anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per ricevere aiuto da Enel se mai ci fossero problemi di vario genere? Le possibilità esistenti sono molte: a breve scoprirai quali. Se preferisci un servizio di assistenza fisica, il nostro consiglio è di recarti nei punti Enel Bitonto; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, li trovi di seguito:

I numeri Fax Enel operativi ora potrai consultarli qui di seguito:

I contatti social Enel disponibili ora sono i seguenti:

Ancora un'informazione importante: ricorda che c'è l'occasione di servirsi di tutte le diverse funzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere supporto. Nella tua sezione personale MyEnel, navigabile dopo aver fatto il login, ti sarà possibile metterti in contatto con dei professionisti molto competenti, per ogni problema, per visualizzare alcuni dati come, per esempio, stato di utenza, bollette e scheda generale del cliente.

Il fac-simile necessario per i reclami, inserito all'interno della tua sezione clienti su MyEnel, sarà utile per segnalare problemi che riguardano la linea. Ancora un'informazione: il sito internet Enel possiede anche un servizio di assistenza clienti tramite chat istantanea, per chi vuole comunicare con degli addetti certificati anche in remoto. Parliamo di una possibilità disponibile per tutti, clienti e non.

Per qualsiasi forma di assistenza da parte di Enel avrai l'occasione di porre domande a Elena, il chat bot apposito: passando dall'app Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp si riusciranno a chiedere attivazioni e pagamenti di bollette, autolettura dei numeri del contatore e ancora accertamenti sulle forniture.

Nel caso volessi trasmettere moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, vogliamo comunicarti che esiste un'interessante possibilità: quella di andare direttamente in un centro Enel Energia nella zona di Bitonto; se stai cercando un'altra soluzione, si può utilizzare una casella postale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco la sede del punto Enel Bitonto:

Come sedi decentrate troviamo:

Nel caso in cui desiderassi conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Bitonto, contatta l'ufficio più comodo telefonicamente o invia una mail.

Top