Enel Caivano: il negozio più vicino a casa tua

Se decidessi di recarti in un punto Enel Caivano vicino, qui ti diremo il suo telefono e altre informazioni!

Il gestore Enel Spa assicura il supporto di più di mille uffici con specializzazione nell'assistenza, e ha perciò i mezzi per soddisfare le esigenze di tutti gli utenti in Italia.

punto Enel a Caivano o nei dintorni

Un punto Enel? Di cosa stiamo parlando? Di base, è un centro di assistenza grazie a cui tutti hanno l'occasione di discorrere con un tecnico molto bravo, per conoscere tutti i dettagli dei ritardi delle bollette. Se avessi bisogno di fare una voltura o un subentro, così come disdire, il punto Enel a Caivano ti darà tutte le informazioni.

Avvalendoti di questi punti di assistenza clienti non dovrai subirti attese infinite per ricevere una risposta, cosa che accade spesso quando deciderai di usare servizi di assistenza clienti oppure se decidi di usare messaggi via posta.

Sfrutta questo vantaggio, hai a disposizione tanti centri Enel Caivano: appena hai tempo, valuta il più comodo per te e contattalo!

Come disdire contratto Enel a Caivano

Se per caso stessi pensando di disdire un contratto Enel Energia presso Caivano o nelle vicinanze, potresti avere diverse opzioni a tua disposizione. La cessazione di un contratto deve essere presentata solo dall'intestatario legale.

Una volta individuato, ti sarà possibile recarti in uno dei punti Enel a Caivano e prendere in un attimo i modelli per disdire. Come avrai già letto, gli oltre 1000 punti convenzionati Enel sono attivi in giro per le regioni.

Potresti anche in seconda battuta richiedere la modulistica necessaria ai due numeri per ricevere subito assistenza: nel caso avessi aderito al mercato tutelato, il numero verde con cui comunicare sarebbe 800900800; nell'eventualità invece in cui il tuo contratto fosse dentro regime di mercato libero, il numero da digitare sarebbe l'800900860.

Se per te è meglio utilizzare il fax, puoi utilizzare il seguente numero: 800046311; per concludere, se non vivi in Italia il numero di telefono +39 0664511012 è quello corretto.

In ultima istanza puoi accedere all'area personale MyEnel sul sito di Enel Energia e recuperare i moduli che ti servono per la disdetta.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Caivano

Nel caso in cui avessi la volontà di attivare un contratto nuovo Enel, potresti, dopo attente valutazioni, passare in un centro Enel Energia Caivano nelle tue vicinanze, individuato partendo dal nostro sito.

Per una procedura di stipula e attivazione di un nuovo contratto per l'elettricità ad uso domestico, sarà essenziale essere fornito del codice fiscale e un documento (elettronico o cartaceo) d'identità dell'intestatario, il codice POD o numero Eneltel, specifici per individuare e collegare il contatore del domicilio. Comunque se il contratto fosse del gas, sarà indispensabile avere il codice PDR.

E per sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito ufficiale Enel? Facile, richiedi appena puoi la copia: ti arriverà direttamente dove abiti e dovrà essere firmata e restituita.

Non dimenticarti di portarti dietro tutta la modulistica che attesti la regolare fruizione dell’immobile presente, nel tuo caso specifico nell'amministrazione di Caivano o all'interno della municipalità.

Voltura del contratto Enel

Bisogna fare una voltura nell'istante in cui, all'interno dell'edificio in oggetto, è presente un contratto ancora in corso e stanno andando sia luce che contatore gas. Richiedere una voltura è legalmente l'unica opportunità per effettuare una modifica sui dati al contratto presente senza fermarlo, modificando il nome dell’intestatario nei vari campi.

Per fare in modo di concludere correttamente una qualsiasi voltura, dovrai raccogliere una serie di informazioni, prima ancora di entrare in uno spazio Enel Energia nelle vicinanze o di completare la procedura guidata sul sito ufficiale: il nome del titolare legale del contratto, l'ubicazione del domicilio, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), obbligatoriamente segnalato in ogni bolletta passata.

Ma quanto si dovrà spendere per volturare la fornitura di gas ed energia? In questo caso, bisogna considerare due importi di pagamento sempre identici e un altro variabile, in base alle regole del proprio mercato di riferimento. Ecco le spese fisse: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia il gestore di energia imposta la somma aggiuntiva; il regime di mercato a maggior tutela, invece, prevede anche una quota fissa di 23€ + 16 di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

È appropriato chiedere la procedura di subentro solo e soltanto quando, all'interno della residenza a cui si riferisce il contratto, i contatori di luce e gas sono presenti ma inattivi. Questa tipologia di procedimento sarà l'unico modo per far ripartire le utenze ora disattive, con l'intento di riavviare il servizio evitando intoppi.

Le info da avere dietro se hai intenzione di richiedere l'attivazione di un subentro elettricità e gas sono uguali a paragone di quanto viene domandato per una voltura: posizione della casa, dati anagrafici aggiornati di colui/colei a cui era intestata la fornitura, lettura dei numeri del contatore e il codice Point of Delivery, detto POD. Una volta ottenute le info, si riuscirà in pochissimi passaggi a dare inizio al procedimento di subentro in un punto Enel Caivano.

I costi da sostenere per un iter di subentro sono come quelli richiesti da una voltura qualsiasi e sono fissati dal mercato di riferimento selezionato: per entrambe le alternative saranno da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela sono da contare anche un contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero dell'energia la quota aggiuntiva per oneri commerciali è scelta in modo univoco dal fornitore energetico. Dando un'occhiata alle tempistiche burocratiche in gioco, ti converrebbe riempire subito i campi dei moduli necessari per il subentro, con alcune settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di residenza o domicilio.

In base all’impianto scelto, gli esborsi previsti sono stimati a partire da 280€ circa sino a 1540€. Prima di aver firmato sarà di fondamentale importanza prendere in esame le varie caratteristiche differenti del regime di mercato libero dell'energia e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo dei due regimi si identifica come il frutto di un processo intrapreso al termine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, noto come decreto Bersani e chiuso in maniera definitiva nel 2017, con l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) da parte del Senato della Repubblica italiana.

I costi inerenti al mercato libero sono indicati pienamente dalle aziende che gestiscono gas e luce, potendo competere liberamente. Tutto questo equivale a dire che i contratti di fornitura sul mercato della corrente elettrica per uso domestico sono più numerosi e vari tra loro, offrendo al cliente la possibilità di scegliere il compromesso più vantaggioso.

I prezzi per i servizi di energia elettrica per uso domestico sono talvolta più accomodanti rispetto al mercato a maggior tutela, data la minore sorveglianza consentita ai diversi fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, a differenza del mercato libero, prevede prezzi meno abbordabili per un aspetto specifico: il prezzo dell'energia viene modificato di 3 mesi in 3 mesi secondo le indicazioni dell'ARERA; i vari fornitori di luce e gas operanti anche nel mercato in questione non devono trasgredire a tale direttiva.

Questa stabilità, nella quale il prezzo per l'energia è completamente indipendente dalle variabili di mercato porta il più delle volte, negli importi previsti per un contratto standard, un notevole risparmio sul lungo periodo.

Il regime del mercato di maggior tutela verrà abolito fra poco: la data stabilita sarà il 01/01/2021 per le PMI e un anno esatto dopo per i privati.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per entrare in contatto con Enel in caso di problemi di vario tipo? Le alternative, chiaramente, sono diverse: vediamo tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, consigliamo di recarti in uno dei tanti centri Enel Caivano; i contatti via telefono di Enel Energia, invece, sono quelli seguenti:

I numeri Fax Enel attivi li puoi trovare qui sotto:

I contatti social Enel a tua disposizione sono:

Per chiudere il discorso, vogliamo comunicarti che c'è l'occasione di ricorrere a tutte le numerose funzionalità sul sito ufficiale Enel per info generali, supporto clienti e risoluzione problemi. Nell’area privata MyEnel, utilizzabile dopo esserti autenticato, ti sarà possibile parlare al telefono con un operatore qualificato, per ogni evenienza, per visualizzare diversi dati tipo lo stato dell’utenza, le bollette pagate e la scheda personale.

Il modulo per i reclami, inserito nell’area privata MyEnel, servirà se dovessi riscontrare problematiche riguardanti la linea di fornitura. Per concludere, il portale web di Enel possiede anche una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono comunicare con degli incaricati certificati senza dover andare in un negozio Enel. Parliamo di un beneficio valido sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto clienti da parte di Enel chiunque può trovare risposte grazie a Elena, il chat bot apposito dell'ente: usando l'applicazione Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp tutti noi possiamo ricevere info in merito a metodi di pagamento, autolettura dei numeri e anche analisi dello stato di attivazione della fornitura.

Per inoltrare moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, sappi che c'è l'opportunità di dirigersi in un punto Enel nella zona di Caivano; viceversa, si può usare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top