Enel Capaccio: trova subito il negozio più vicino

Presso il punto Enel Capaccio più vicino potrai subentrare e risolvere i bisogni del servizio. Guarda subito news e costi!

La multinazionale Enel è, in Italia, il maggior fornitore nazionale di gas ed energia. Ha la capacità di garantire al cittadino la presenza di mille e più punti collocati in ognuna delle 20 regioni, attrezzati per ascoltare ciascuna delle necessità con scrupolo.

punto Enel a Capaccio o nei dintorni

Ora illustriamo perché andare in un punto Enel. Si tratta praticamente di un punto fisico nel quale al cliente è data la possibilità di comunicare con un dipendente aggiornato, per chiarire tutti i dubbi su questioni come le fatturazioni. Per fare un'attivazione, dare il via a una voltura o un subentro oppure disdettare, il punto Enel Capaccio ti dirà quel che serve.

Con questi centri di assistenza di certo non incapperai in tempi di attesa infiniti, problema più comune di quanto si pensi nel momento in cui la tua intenzione è di usare centralini e call center ma perfino se decidi di usare una semplice mail.

Non perdere tempo, puoi contare su uno dei tanti centri Enel Capaccio: contattane uno e chiarisci subito i tuoi dubbi!

Come disdire contratto Enel a Capaccio

Nell'eventualità in cui tu stia pensando di azzerare un contratto Enel Energia, considera che se sei domiciliato a Capaccio ci sono parecchie occasioni. Primo punto: ricorda che nessuno a parte colui a cui è intestato il contratto può rinunciare alla fornitura.

Quando avrai capito qual è il punto Enel Capaccio più comodo, recati lì per riempire i documenti per disdire. Visto che si può fruire di più di mille centri Enel nell'intero Paese, riuscirai certamente a dare disdetta, a Capaccio o lì vicino.

In seconda battuta potresti prendere il tuo smartphone e contattare i due numeri per l'assistenza: nell'eventualità in cui il tuo contratto si trovasse in un regime di mercato tutelato, il numero verde con cui sistemare la faccenda sarebbe 800.900.800; nel caso invece in cui avessi il contratto nel mercato libero, il numero con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800.900.860.

Se ti interessa mandare un fax, puoi contattare il numero 800.046.311; ricorda poi che per chiamare da una città straniera il numero di telefono +39 066.451.1012 è quello da utilizzare.

Se sei intenzionato a portare a termine una qualsiasi procedura di disdetta sul sito web Enel Energia, c'è nell'area personale dell'applicazione MyEnel, navigabile una volta che avrai inserito pin e password, la procedura guidata per poterlo fare senza fare errori.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Capaccio

E per attivare un contratto Enel Energia? Semplicissimo: è sufficiente recarti in un centro Enel Energia Capaccio e compilare i documenti richiesti. Se ti interessa sapere qual è il punto raggiungibile nel minor tempo possibile, cercalo sul nostro portale.

Per attivare un nuovo contratto per la corrente elettrica, è di fondamentale importanza essere fornito del codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) e il codice POD o numero Eneltel, utili per individuare e attivare nuovamente il contatore del domicilio. Nell'ipotesi in cui il contratto fosse del gas, dovresti ricordare il codice PDR.

Se pensi di sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel Energia, sarà necessario munirsi di della copia firmata: sarà spedita a casa per essere firmata e restituita.

Sarà anche necessario avere con te l'apposito modulo che attesti la regolare fruizione o proprietà del palazzo presente, in questo caso nella municipalità di Capaccio o nella municipalità.

La voltura contratto Enel

Una voltura è richiesta nell'eventualità in cui, dentro alla dimora dove partirà la fornitura, c'è ancora un contratto in corso e sia luce che contatore gas funzionano ancora. La procedura di voltura è, legalmente parlando, l'unica via per ratificare il contratto attivo senza interromperlo, sostituendo ciascun nome nei vari campi.

Se desiderassi attivare una voltura gas e luce in un punto Enel o su internet, dovrai prepararti con diverse informazioni: l'indirizzo preciso dell'abitazione, il codice POD (scritto sulle precedenti bollette) che si riferisce al contratto attivo al momento, i dati anagrafici del titolare del contratto al momento e la lettura del contatore.

Ma, nel concreto, qual è l'impegno economico per volturare la fornitura di gas ed energia elettrica? Devi sapere che ci sono due importi di pagamento che non cambiano e uno che si modifica, in base alla regolamentazione del mercato voluto. Le voci di pagamento fisse sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia l'azienda che gestisce gas ed energia elettrica detta una quota extra; il regime a maggior tutela, differentemente, prevede un contributo sempre uguale di 23€ più 16 di bollo.

Subentro contratti Enel Energia

Per ripristinare nuovamente il contatore spento all'interno dell'alloggio è necessario avviare un procedimento di subentro dell'utenza. Una volta fatta la procedura, ambedue i contatori di luce e gas saranno riavviati come richiesto.

I diversi dati se stai pensando di attivare un subentro gas ed energia elettrica non differiscono in confronto a quanto richiesto da un qualsiasi procedimento di voltura: indirizzo di casa, nominativo del vecchio intestatario, numeri del contatore e codice Point of Delivery, detto POD. Una volta messi insieme tutti i documenti, sarà possibile in modo sicuro, facile e veloce attivare tale procedimento in un punto Enel Capaccio.

I costi complessivi di un iter di subentro sono gli stessi di quelli menzionati poco fa e sono stabiliti dal mercato: a fronte di ciò bisognerà corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela saranno da contare anche un contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la somma per oneri commerciali è deliberata in via esclusiva dal fornitore. Parlando delle tempistiche tecniche in essere, ti consigliamo di e portare a termine subito la procedura guidata di subentro, con un paio di settimane di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento di domicilio o residenza.

Per un impianto conveniente, la cifra varia da 310€ ma senza oltrepassare i 1610€. Prima di aver sottoscritto il contratto è di primaria importanza sapere la lista delle caratteristiche differenti tra il mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il proposito di dare vita a un regime di dare vita a mercato libero dell'energia elettrica è la conseguenza di un procedimento di liberalizzazione a cui è stato dato inizio alla fine degli anni '90, nello specifico nel marzo 1999. Siffatto iter, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, c'èosciuto come decreto Bersani, è stato completato in modo definitivo il 4 agosto 2017 mediante la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) dal Senato della Repubblica.

I prezzi previsti dal regime del mercato libero dell'energia vengono valutati appieno da coloro che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, in libera concorrenza. Tutto questo equivale a dire che i contratti di fornitura nel mercato dell'energia&gas per uso domestico sono molti e con costi differenti, dando all'utente più possibilità.

Chiudendo il discorso, grazie al mercato libero è possibile usufruire di costi totali assai più abbordabili. Ora ti spieghiamo la ragione: la libertà di tutti i fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato dell'energia, se posto a confronto con il mercato libero dell'energia elettrica, prevede prezzi meno abbordabili per un aspetto preciso: il valore dell'energia si modifica trimestralmente a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); i tantissimi gestori di forniture che hanno scelto di operare anche nel mercato di maggior tutela dell'energia non devono infrangere tutto ciò.

Una gestione di questo tipo, dentro alla quale la cifra per l'energia non si lega alle variabili di mercato permette il più delle volte, per le spese da sostenere per un regolare contratto, un potenziale risparmio.

Il mercato di maggior tutela dell'energia purtroppo si fermerà: la data prevista è fissata al 1° gennaio 2021 per tutte le PMI e un anno esatto dopo per gas ed energia per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per ricevere assistenza da Enel Energia in caso di problematiche di vario tipo? Le scelte disponibili non mancano: a breve ti diremo quali. Se vuoi usufruire di un servizio di assistenza fisica, suggeriamo di andare in uno dei tanti centri Enel Capaccio; i numeri di Enel, invece, sono quelli seguenti:

I numeri Fax Enel in attività potrai trovarli qui di seguito:

I contatti social Enel operativi al momento potrai leggerli qui sotto:

Ecco un'ulteriore info: segnaliamo la possibilità di ricorrere a tutte le funzionalità sul sito ufficiale Enel per ricevere assistenza. Nella pagina privata MyEnel, in cui entrerai una volta che avrai effettuato l'accesso, ti viene data l'opportunità di prendere contatti con un operatore molto capace, per qualsiasi problema, per conoscere dati utili tipo lo storico delle bollette, lo stato dell'utenza e la scheda generale del cliente.

Il modello fac-simile necessario per i reclami, consultabile su MyEnel, nella tua sezione personale, ha la funzione di evidenziare problematiche sulla linea di fornitura. Infine, il sito internet di Enel permette agli utenti di usufruire anche di un servizio di assistenza clienti tramite chat istantanea, per contattare dei dipendenti professionali anche a distanza. Facciamo riferimento ad un servizio disponibile per tutti, clienti e non.

Come ulteriore forma di supporto da Enel ti sarà possibile porre un quesito a Elena, il fantastico chat bot della compagnia: passando attraverso WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram avrai l'opportunità di ottenere informazioni in merito a attivazioni e metodi per il saldo delle bollette, lettura dei numeri sul contatore oppure monitoraggi sul normale funzionamento della fornitura.

Nel caso tu abbia la necessità di inoltrare della modulistica per fare reclamo o anche altri documenti, molto utile il fatto di poter dirigersi presso nei centri Enel nella zona di Capaccio; in alternativa c'è una casella postale ufficiale a disposizione di tutti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top