Enel Casal di Principe: lo store più vicino in cui andare

Se desiderassi recarti in un punto Enel Casal di Principe a pochi km da te, in questo testo ti mostreremo la sua posizione e ulteriori informazioni!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è, qui in Italia, la principale azienda nazionale di elettricità per uso domestico. È in grado di offrire all'utente l'assistenza da parte di un migliaio e più di punti in tutte quante le regioni, eccellenti per soddisfare ciascuna delle richieste in maniera precisa.

punto Enel a Casal di Principe o nei dintorni

Per attivare, interrompere e richiedere una voltura o un subentro il centro Enel Energia a Casal di Principe saprà aiutarti nel modo migliore: al centro assistenza sarai affidato a un dipendente con numerose competenze, per mezzo del quale potrai risolvere i numerosi problemi che possono nascere anche prima di aver firmato.

Uno dei grandi vantaggi dei punti Enel consiste nel lasciare perdere le attese dell'assistenza telefonica e ricevere un aiuto da professionisti lì allo sportello.

Puoi trovare di sicuro numerosi centri Enel vicino a Casal di Principe e ti suggeriamo caldamente di richiedere assistenza ad uno senza lunghe attese.

Come disdire contratto Enel a Casal di Principe

Nel caso pensassi che la cosa migliore sia annullare un contratto di Enel, non dimenticare che nella zona di Casal di Principe sono presenti tante possibilità. Comunque, è importante non scordarsi che solo colui a cui è intestato il contratto può stoppare il servizio di fornitura.

Dopo che avrai scelto il punto Enel Casal di Principe non lontano da casa, ti ci potrai recare per riempire i moduli per disdire. Poiché sono presenti centinaia di centri Enel nella penisola, riuscirai senza problemi a dare disdetta, se ti rechi spesso a Casal di Principe o nei suoi paraggi.

Puoi in seconda battuta alzare la cornetta e provare un contatto con i numeri seguenti: nel caso il tuo contratto fosse dentro regime a maggior tutela, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe 800900800; nell'eventualità invece in cui tu fossi dentro al regime di mercato libero, il numero verde sarebbe sarebbe 800900860.

Se fossi all'estero potresti semplicemente parlare con il numero di telefono +39 0664511012. Tieni conto che si può anche mandare un fax al numero per l'assistenza: 800046311.

Volendo puoi effettuare l'accesso alla sezione privata MyEnel sul sito web di Enel energia e recuperare subito i moduli per disdire.

Attivare un nuovo contratto Enel a Casal di Principe

Per la sottoscrizione di un contratto con Enel Energia, organizzati per recarti in un punto Enel Casal di Principe e compilare i moduli richiesti. Se hai dubbi su quale sia il centro assistenza più veloce da raggiungere, cerca sul nostro sito ufficiale.

Per una procedura di attivazione di un nuovo contratto per l'elettricità ad uso domestico, è indispensabile possedere il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) e il codice POD o numero Eneltel, univoci per identificare e ripristinare il contatore dell’energia elettrica. Tuttavia se il contratto fosse del gas, sarà necessario il codice PDR.

In alternativa potresti anche fare l'attivazione del contratto effettuando l'accesso con i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel. In un attimo potrai avere una copia del contratto, da trasmettere indietro compilata.

Ricordati che dovrai essere pronto con l'apposito modello che certifichi la regolare fruizione o proprietà dell'abitazione dove sarà avviata la fornitura, nel tuo caso specifico presso Casal di Principe o nel territorio circostante.

La voltura del contratto Enel

Ancora, se pensi di fare un cambio di intestazione su un contratto di fornitura precedentemente stipulato, l'unica soluzione è inoltrare la richiesta per la cosiddetta voltura. In seguito, cambierà l'intestatario del contratto luce e gas e il contatore non verrà disattivato.

Per fare in modo di concludere in modo corretto la voltura dell'utenza, sono obbligatori alcuni dati, prima di accedere ad un centro Enel facilmente raggiungibile da casa tua o di compilare i moduli standard sul sito web ufficiale di Enel Energia: i dati anagrafici aggiornati di chi si è intestato il contratto, l'indirizzo dell'appartamento, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), che trovi su una bolletta passata.

Ma, nel concreto, qual è la spesa da affrontare per realizzare un procedimento di voltura? Nel caso specifico, esistono due importi di pagamento che non cambiano e un altro che oscilla, in base alla tipologia di mercato di riferimento selezionato. Le voci di pagamento sempre identiche sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA. Per il mercato libero i fornitori scelti valutano una cifra extra per oneri commerciali; il mercato di maggior tutela, infine, ha in più una quota sempre uguale pari a 23€ più 16 di marca da bollo.

Subentro dei contratti Enel

È obbligatorio effettuare l'iter di subentro unicamente quando, all'interno dell'abitazione oggetto del contratto, i contatori luce e gas ci sono ma sono disattivati. Una prassi di questo tipo è utile per riattivare le utenze ora disattive, grazie a cui poter aprire nuovamente le forniture a regime.

Le diverse informazioni da portarti dietro per la richiesta d'attivazione di un subentro energia e gas non differiscono in confronto a quanto richiesto dalla voltura: indirizzo della casa, nominativo del vecchio proprietario del contratto, numeri del contatore e codice Point of Delivery. Una volta ottenute tutte queste informazioni, si potrà portare a termine il passaggio in un punto Enel Casal di Principe.

I prezzi per una procedura di subentro sono alla pari di quelli necessari per la voltura e sono determinati in modo univoco dal mercato per cui si opta: per ambedue le possibilità dovrai versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela sono da considerare anche un altro contributo pari a 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero la tassa è stabilita dal fornitore energetico. Prendendo in considerazione le tempistiche in essere, ti consiglieremmo di attivare subito la procedura guidata di subentro, con 3-4 settimane di anticipo prima del cambio di domicilio o residenza.

Per un impianto di buona gamma, i costi da sostenere sono stimati all'incirca dai 350€ e non di più di 1640€. Prima di firmare qualsiasi cosa, però, è importantissimo valutare uno ad uno i dettagli diversi tra il mercato libero e del regime di maggior tutela.

Costi mercato libero

L’idea di istituire un regime di istituire mercato libero dell'energia e del gas nasce a seguito di un processo che è stato intrapreso nello specifico nel marzo 1999. Questo percorso, alla cui base troviamo il decreto Bersani, si chiude in modo definitivo nel 2017 mediante la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, dal Senato.

I costi che riguardano il regime del mercato libero sono controllati in toto da coloro che gestiscono gas e luce, potendo competere liberamente. Ciò vuol dire che i contratti sul mercato della corrente elettrica per uso domestico presenteranno costi differenti, dando al potenziale cliente la possibilità di scegliere il compromesso più competitivo.

Un'altra cosa da non dimenticare: grazie al regime di mercato libero dell'energia elettrica è possibile godere di prezzi complessivi più abbordabili. La motivazione è semplice: la libertà concessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se si paragona al regime di mercato libero dell'energia e del gas, ha costi lievemente superiori ed ecco la causa: il costo della materia prima, l'energia, si stabilisce ogni tre mesi a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti (ARERA); tutti i gestori di forniture di luce e gas legati anche al mercato di maggior tutela non devono violare tale direttiva.

Una gestione di questo tipo, in cui il prezzo dell'energia si calcola in modo indipendente dalle oscillazioni del mercato può permettere, per le spese in gioco per un contratto standard, un risparmio.

Nonostante questo, non si può non considerare il fatto che il mercato di maggior tutela dell'energia sarà dismesso da qui a poco. Entro il 1/1/21, tutte le piccole e medie imprese sono quindi obbligate a diventare soggetti parte del regime di mercato libero dell'energia. Per chi ha un contratto domestico, al contrario, è tutto rinviato al primo gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i mezzi per ricevere assistenza da Enel Energia nel caso di problemi da risolvere? Le alternative, come avrai intuito, sono molte: scopri di seguito tutte quelle a disposizione. Se necessiti di assistenza fisica, sarebbe meglio andare nei punti Enel Casal di Principe; i recapiti via telefono di Enel, invece, sono:

I numeri Fax Enel attualmente disponibili potrai trovarli qui di seguito:

I contatti social a cui mandare un messaggio sono qui elencati:

Alla fine, segnaliamo la possibilità di usare le moltissime funzionalità sul sito ufficiale Enel per ricevere un supporto adeguato. Su MyEnel, nella tua area riservata, una volta fatta l'autenticazione, ti viene data la possibilità di sentire personale professionale, qualsiasi cosa tu abbia bisogno, per conoscere dati come, facendo qualche esempio, lo storico delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda cliente personale.

Il modello fac-simile con cui fare reclami, sempre nella tua sezione personale MyEnel, va usato se mai dovessi riscontrare disservizi inerenti alla linea di fornitura. Infine, il sito web ufficiale di Enel Energia mette a disposizione degli utenti anche una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per rivolgersi a un addetto qualificato senza doversi recare in un centro Enel. Si tratta di una possibilità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Con lo scopo di ricevere ulteriore supporto da parte di Enel ti sarà data la possibilità di comunicare con Elena, il chatbot intelligente della società: contattandolo su WhatsApp, Telegram o Facebook Messenger riuscirai in modo facile, veloce e intuitivo, ricevere informazioni su soluzioni per il saldo delle bollette, autolettura dei numeri sul contatore o analisi sulla regolarità della fornitura.

Se devi mandare moduli, oltre a varie tipologie di documenti, sappi che esiste l'opportunità di recarsi direttamente in un punto Enel nei pressi di Casal di Principe; se cerchi una soluzione alternativa, c'è una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top