Enel Casale Monferrato: lo sportello più vicino a te

Cerchi un punto Enel Casale Monferrato per fare un subentro o avviare una fornitura? Trova adesso quello di zona!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è, indubbiamente, il primissimo fornitore nazionale di energia e gas. Interagisce con i clienti grazie a oltre 1000 punti sul territorio, con risorse incaricate a gestire ognuna delle varie richieste di quanti vi si rivolgano.

punto Enel a Casale Monferrato o nei dintorni

Cos'è di preciso un punto Enel? Di fatto, è un negozio dedicato grazie a cui ai clienti è consentito trovare risposte grazie a degli operatori certificati, per chiarire tutti i dubbi su questioni come i subentri. Se avessi bisogno di fare una voltura o un subentro, così come richedere una disdetta, il punto Enel a Casale Monferrato ti dirà cosa è giusto fare.

Il principale vantaggio dei punti Enel è l'opportunità di poter saltare le noiose code al centralino e ricevere ascolto da uno degli operatori in negozio.

Di certo puoi trovare tantissimi centri Enel nelle vicinanze di Casale Monferrato e la miglior cosa che puoi fare è stabilire un contatto con uno nei paraggi.

Disdire un contratto Enel a Casale Monferrato

Nell'eventualità in cui fosse tua intenzione disdire un contratto di Enel presso Casale Monferrato e dintorni, potresti avere a tua disposizione varie scelte possibili. La disdetta del contratto di fornitura è ritenuta valida se inviata solo ed esclusivamente dal titolare dello stesso.

Individuato il più comodo, avrai la chance di affidarti ad un punto Enel a Casale Monferrato e chiedere il modulo di disdetta. Come detto sopra, Enel è diffuso capillarmente con 1000 e più punti convenzionati in ogni area del Paese.

Volendo puoi contattare i due numeri seguenti: se il tuo contratto si trovasse in un regime di mercato tutelato, il numero da chiamare sarebbe 800.900.800; nel caso invece in cui il tuo contratto facesse parte del regime di mercato libero, il numero verde da digitare sarebbe l'800900860.

Nel caso ti trovassi all'estero sarebbe possibile fare la stessa richiesta con il numero a costo zero: +39 0664511012. Sappi che è anche possibile spedire un fax all'apposito numero 800.046.311.

Per fare in modo di attuare correttamente una disdetta standard sul sito Internet di Enel, troverai nella tua area clienti su MyEnel, dopo aver fatto il login, ogni dettaglio e istruzione per disdire il prima possibile.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Casale Monferrato

Nell'ipotesi in cui stessi pensando di attivare un contratto Enel, potresti prendere appuntamento presso un centro Enel Energia Casale Monferrato nelle tue vicinanze, individuato partendo dal nostro portale.

E per sottoscrivere un contratto del gas Enel Energia? Nulla di più semplice: bisogna avere il codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità di chi si intesta il contratto e anche il codice PDR, differente per ogni utente. Per la fornitura di energia elettrica, al suo posto, serve avere con sé il codice POD o l'Eneltel.

E per attivare un contratto di fornitura dell'energia online? Nulla di più facile, chiedi all'istante una copia: verrà recapitata al tuo domicilio per la firma e la successiva restituzione.

Inoltre, dovrai fornire una seconda copia del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto dell’immobile, scrivendo Casale Monferrato all'interno dell'apposito spazio.

La voltura di un contratto Enel

La voltura è obbligatoria nell'eventualità in cui, dentro al domicilio dove partirà la fornitura, è presente un precedente contratto e sono attivi sia contatore gas che luce. Passare attraverso la voltura è, dal punto di vista legale, l'unica opzione per applicare modifiche al contratto in corso senza disdirlo, sostituendo opportunamente i dati dell'intestatario dove richiesto.

Per richiedere l'attivazione di una voltura gas ed energia in un punto Enel oppure mediante web, è importantissimo essere fornito di diversi dati: l'indirizzo corretto della dimora, il codice POD (Point of Delivery) per identificare il contratto attivo al momento, il nome e il cognome di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

Ma a quanto ammonta la spesa per la voltura della fornitura di corrente elettrica e gas? Sono da considerare due costi che non cambiano e uno, invece, diverso, basandosi sulla tipologia di mercato per cui si opta. Le voci di pagamento che non cambiano sono: 26,13€ di oneri amministrativi e il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia e del gas i fornitori scelti valutano la somma extra destinata agli oneri commerciali; il regime a maggior tutela, per finire, prevede anche una quota che non varia di 23€ oltre a 16 di bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per far ripartire di nuovo le utenze in precedenza attive dentro alla dimora è corretto richiedere un subentro standard. Alla fine della procedura, i due contatori saranno riattivati correttamente.

Per richiedere l'attivazione di un subentro luce&gas in un punto Enel Casale Monferrato o anche via internet, ricorda che le informazioni da portarti dietro sono uguali a quanto richiesto per una voltura luce e gas: l'indirizzo preciso del palazzo, il POD, dati privati del vecchio intestatario e i numeri del contatore.

I costi previsti per una procedura di subentro sono gli stessi di quelli di una procedura di voltura luce e gas e sono stabiliti unicamente dal regime di mercato selezionato: a prescindere da questo saranno da versare 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato tutelato si aggiungono anche un ulteriore contributo di circa 23€ e 16€ di bollo, invece per quel che concerne il regime di mercato libero la quota aggiuntiva per oneri commerciali è decisa in via esclusiva dal fornitore scelto. Prestando attenzione alle tempistiche tecniche del caso, ti diremmo di richiedere subito i moduli che ti servono per il subentro, con un pochino di anticipo prima del cambiamento di residenza.

In base all’impianto da montare, i costi previsti variano all'incirca dai 250€ circa sino ai 1630€. Ancora prima di sottoscrivere un contratto sarà fondamentale comprendere una ad una le caratteristiche del regime di mercato libero dell'energia e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Tra questi, il primo mercato è l'esito finale di un processo che è stato intrapreso verso la fine degli anni '90 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, più semplicemente decreto Bersani e chiuso definitivamente nel 2017, il 4 agosto, mediante l'approvazione della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato.

I prezzi previsti dal mercato libero vengono scelti esclusivamente dai gestori di gas ed energia elettrica, concorrendo in maniera libera. Ciò equivale a dire che i contratti nel mercato di gas e luce coprono varie fasce di prezzo, con possibilità di scegliere le tariffe più competitive da parte dell'utente.

Allo stesso tempo, con l'adesione al mercato libero dell'energia elettrica è possibile godere di prezzi da pagare parecchio minori. Il motivo è facile da intuire: la minore sorveglianza concessa ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se messo a confronto con il regime di mercato libero dell'energia, si distingue per i prezzi più onerosi a causa di una normativa particolare: il prezzo dell'energia viene modificato ogni tre mesi in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, più semplicemente ARERA; tutti i gestori appartenenti anche al regime del mercato di maggior tutela si devono attenere a questa norma.

Una gestione così, in cui la cifra dell'energia prima è totalmente indipendente dalle oscillazioni del mercato spesso garantisce, per le spese per un contratto standard, un risparmio tangibile nel tempo.

Questo regime di mercato verrà chiuso tra pochissimo: la data accordata sarà il 01/01/2021 per le varie piccole e medie imprese e l'1/1/22 per gas e luce per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per ricevere l'assistenza di Enel se mai ci fossero problematiche da risolvere? Le opzioni, per fortuna, sono molteplici: leggi e scopri tutte quelle a disposizione. Se volessi richiedere assistenza fisica, il nostro consiglio è di andare in un punto Enel Casale Monferrato; i mezzi di comunicazione telefonici di Enel, invece, li trovi qui:

I numeri Enel per inviare fax sono qui elencati:

I contatti social Enel attivi al momento potrai trovarli qui di seguito:

Infine, ricorda che c'è l'opportunità di sfruttare il sito Enel per usufruire di un'assistenza clienti completa e adeguata. Nella tua pagina dell'app MyEnel, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, puoi chiedere assistenza a dei dipendenti certificati, quando ne avrai bisogno, per visualizzare alcuni dati come la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e anche lo stato di utenza.

Il modulo per i reclami, inserito sempre nella tua pagina personale MyEnel, servirà a evidenziare criticità che riguardano la linea. Ancora un'informazione importante: il sito web di Enel mette a disposizione una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per chi vuole comunicare con un impiegato aggiornato a distanza. Si tratta di una risorsa a disposizione di tutti, clienti e non.

Per un'assistenza clienti completa da parte di Enel hai l'occasione di comunicare con Elena, il nuovo chatbot della società: usando l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram chiunque può ottenere informazioni su attivazione e soluzioni di pagamento delle bollette, autolettura dei numeri sul contatore e altresì controlli sulla regolarità delle forniture.

Per trasmettere moduli per fare reclamo o anche altri documenti, segnaliamo l'opportunità di recarsi nei punti Enel Casale Monferrato; se sei alla ricerca di una soluzione differente, esiste una casella di posta a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top