Enel Cassino: i negozi più vicini per le tue richieste

Nell'articolo chiariremo l'indirizzo del punto Enel Cassino non lontano da casa per sapere ciò che ti serve!

L'ENEL, Ente Nazionale per l'Energia Elettrica, è sicuramente il fornitore più qualificato di energia&gas per uso domestico. Può offrire ai cittadini la presenza di più di un migliaio di punti nelle varie regioni, con personale formato per venire incontro alle domande dei clienti.

punto Enel a Cassino o nei dintorni

Ora chiariamo perché andare in un punto Enel. Si può descrivere come un negozio dentro al quale potrai tranquillamente richiedere informazioni a un professionista molto bravo, per definire tutte le clausole di un qualsiasi contratto Enel. Nel caso tu abbia necessità di disdettare, così come effettuare subentri e volture, il punto Enel a Cassino ti agevolerà.

Approfittando di questo sportello non dovrai perdere tempo con un tempo di attesa infinito, qualcosa che accade spesso quando decidi di affidarti a centralini e call center e anche se mandi messaggi via mail.

Approfittane subito, c'è la possibilità di rivolgerti a uno dei vari centri Enel Cassino: appena hai tempo, avvaliti dell'esperienza di uno di loro nelle tue vicinanze!

Come disdire contratto Enel a Cassino

Nel caso in cui tu stia pensando di azzerare un contratto di Enel, sii consapevole del fatto che nelle vicinanze di Cassino potrai usufruire di una serie di opzioni. In ogni caso, è fondamentale tenere a mente il fatto che solo il titolare del contratto può effettuare questa operazione.

Quando avrai trovato il più comodo, avrai la chance di accedere ad un punto Enel a Cassino e farti consegnare i modelli pre-stampati. Non scordare che Enel opera attraverso un migliaio e più di punti convenzionati in ognuna delle 20 regioni.

In seconda battuta potresti anche sistemare la cosa con i numeri di telefono per ricevere assistenza immediata: se fossi nel regime di maggior tutela, il numero con cui sistemare la faccenda sarebbe l'800900800; nel momento invece in cui fossi passato al mercato libero, il numero verde a cui telefonare sarebbe l'800.900.860.

Se invece scegli di mandare un messaggio tramite fax, il numero da contattare è 800046311; ricorda poi che se vivi in una nazione europea o extraeuropea il numero +39 0664511012 è quello ufficiale.

Potresti volendo provare ad accedere all'area personale MyEnel sul sito internet di Enel e richiedere subito i moduli di disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Cassino

Poi se fossi intenzionato a attivare un nuovo contratto Enel, potresti in un attimo affidarti ad un punto Enel Cassino non lontano da casa, facilmente individuabile dal nostro sito.

E per fare l'attivazione di un contratto del gas? Facilissimo: bisogna avere con sé il codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità del proprietario della fornitura e, per concludere, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), differente per ogni contatore. Per la fornitura di energia elettrica, al contrario, serve essere provvisti di codice POD (Point of Delivery) o, in alternativa, l'Eneltel.

Per sottoscrivere un contratto di fornitura dell'energia online, dal sito Enel, fatti mandare sollecitando una copia: ti sarà recapitata all'indirizzo di residenza e dovrai restituirla dopo averla firmata.

Ricordati che dovrai avere l'apposito modello che certifichi la regolare fruizione dell'edificio dove sarà avviata la fornitura, nel tuo caso particolare nel comune di Cassino o all'interno della municipalità.

Voltura del contratto Enel energia

La voltura è obbligatoria esclusivamente quando, all'interno dell'abitazione dove partirà la fornitura, c'è un contratto in essere e contatore gas e luce stanno ancora andando. La voltura è legalmente la sola soluzione per aggiornare il contratto in corso senza che sia necessario sospenderlo, sostituendo opportunamente ciascuno dei nominativi dove serve.

Per fare l'attivazione di una voltura elettricità e gas in un punto Enel o online, è molto importante portare con te una serie di dati: l'indirizzo preciso della casa, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) specifico per identificare il contratto attuale, i nominativi dell'intestatario e la lettura del contatore.

La somma per realizzare un procedimento di voltura gas e luce può variare parecchio in relazione al mercato di fornitura per cui si opta: in ambedue le varianti dovrai versare 26,13€ di oneri amministrativi, uniti al deposito cauzionale + IVA. Per chi lavora all'interno del mercato tutelato sono da contare anche un altro contributo fisso di 23€ oltre a 16€ per il bollo, mentre per il mercato libero la tassa extra per oneri commerciali è scelta in via esclusiva dal gestore.

Subentro dei contratti Enel

È obbligatorio passare attraverso l'iter di subentro solamente se, nell'edificio indicato sul contratto, i due contatori di gas e luce sono installati ma non attivi. Questa sarà l'unica soluzione per far ripartire il contatore disattivato, attraverso cui poter attivare le forniture in totale sicurezza.

Se volessi fare l'attivazione di un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Cassino o anche sul web, non dimenticare che le diverse informazioni da possedere sono uguali a quanto viene domandato per una qualsiasi voltura: l'indirizzo dell'edificio, il codice POD, il nominativo di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e i numeri del contatore.

I prezzi per la procedura di subentro sono uguali a quelli richiesti per la procedura di voltura e sono deliberati dallo stesso mercato di riferimento selezionato: per ambedue le possibilità saranno da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela si aggiungeranno pure un contributo fisso pari a 23€ e 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero la quota per oneri commerciali è valutata in modo univoco dal fornitore di energia. Quando si considerano le tempistiche tecniche in essere, è preferibile richiedere subito i moduli necessari per il subentro, con 8-12 mesi di anticipo rispetto alla data dello spostamento del domicilio o della residenza.

In base all’impianto da comprare, la somma da versare passa dai 260€ sino a 1630€. Prima di aver siglato il contratto sarà di fondamentale importanza prendere in esame uno ad uno i particolari diversi tra il mercato libero ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il proposito di istituire un mercato libero dell'energia elettrica è nato a seguito di un procedimento di liberalizzazione che è stato avviato negli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Questo processo, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, c'èosciuto come decreto Bersani, si completa definitivamente nel 2017 ad agosto attraverso la ratifica della Legge 4 agosto 2017, n. 124, più nota come DDL Concorrenza, in Senato.

I prezzi previsti dal regime del mercato libero sono quantificati soltanto dalle singole realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia elettrica, che possono concorrere in modo libero. Tutto ciò significa che i contratti disponibili sul mercato di gas ed energia elettrica per uso domestico apparterranno a diverse fasce di prezzo, con possibilità di più scelta da parte del potenziale cliente.

Gli esborsi previsti per il servizio di luce&gas dovrebbero essere decisamente più accomodanti di quelli del mercato a maggior tutela, data la minore quantità di regole in mano ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se paragonato al mercato libero, è noto per avere costi meno competitivi a causa di una regola precisa: il valore della materia prima, l'energia, viene cambiato trimestralmente in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; tutti i fornitori di luce e gas che aderiscono anche al regime del mercato tutelato non devono violare tale direttiva.

Questo stato di equilibrio, per cui la cifra per la componente elettricità e gas non si lega alle oscillazioni del mercato garantisce il più delle volte, negli importi in gioco per un regolare contratto, un risparmio nel tempo.

Ciò nonostante, non dovresti scordare che il regime del mercato di maggior tutela cesserà presto. A partire dalla data del primo gennaio 2021, le piccole e media imprese sono pertanto costrette a diventare attori all'interno del mercato libero dell'energia elettrica. Per chi non fa parte di questa categoria, invece, è tutto rinviato a un esatto anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

In che modo ricevere l'assistenza di Enel se dovessero esserci questioni da risolvere? Le alternative disponibili sono molte: tra poco ti diremo quali. Nel caso preferissi assistenza fisica, consigliamo di andare in un punto Enel Cassino; i contatti via telefono di Enel Energia, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel in attività li trovi di seguito:

I contatti social Enel attualmente operativi sono i seguenti:

Per terminare, ti segnaliamo l'occasione di collegarsi sul sito web ufficiale Enel per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Nella tua area personale dell'applicazione MyEnel, utilizzabile una volta che ti sarai autenticato, puoi sentire al telefono personale molto bravo, quando vorrai, per leggere dati tipo la scheda personale, le bollette e lo stato d'utenza.

Il modulo fac-simile necessario per i reclami, che trovi sempre su MyEnel, nella sezione riservata, si usa per indicare eventuali disservizi riguardanti la rete che alimenta la fornitura. Per terminare, il portale web ufficiale di Enel mette anche a disposizione una chat istantanea dedicata per l'assistenza clienti, per chi vuole parlare con un tecnico valido comodamente da casa. Parliamo di un'opzione valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Con lo scopo di avere ulteriore supporto da parte di Enel Energia sarà facile richiedere informazioni a Elena, il chat bot apposito della compagnia: passando dall'app Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger si può fare richiesta di attivazioni e pagamenti di bollette, autoletture dei numeri sul contatore e infine su come verificare lo stato di attivazione della fornitura.

Se devi trasmettere moduli, ma anche di documenti di vario tipo, sappi che c'è un'interessante opportunità: quella di dirigersi presso nei centri Enel nella zona di Cassino; in caso contrario, c'è la possibilità di usare una casella di posta: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top