Enel Cervia: il punto vendita più vicino nella tua città

Se fosse tua intenzione andare da un punto Enel Cervia poco lontano da te, leggi qui e ti mostreremo il suo indirizzo e tante altre info!

L'ENEL si presenta certamente come l'azienda leader nel settore di energia elettrica&gas. Può garantire la presenza di più di mille punti dislocati sul territorio, previsti per gestire ciascuna delle varie esigenze in merito alla fornitura.

punto Enel a Cervia o nei dintorni

Se vuoi attivare un contratto, dare il via a una voltura o un subentro, così come rescindere il punto Enel a Cervia è consigliato in ogni caso: nel punto assistenza adibito ti potrai confrontare con un consulente abile, che ti consiglierà al meglio per trovare una soluzione per le problematiche del tuo contratto.

Il maggiore punto di forza dei centri Enel è che potrai ovviare al problema delle linee dei numeri verdi e ricevere ascolto da uno dei commessi lì in loco.

Approfittane subito, puoi rivolgerti a uno dei molti centri Enel Cervia: appena puoi, richiedi assistenza ad uno di questi scegliendo il più vicino a te!

Come disdire contratto Enel a Cervia

Invece, se tu stessi valutando di inviare una disdetta per un contratto di Enel nel comune di Cervia o nelle sue vicinanze, avresti a tua disposizione alcune opzioni. La cessazione di un contratto è realizzabile in maniera esclusiva da chi lo ha sottoscritto.

Rintracciato il più vicino, avrai la possibilità di entrare in un punto Enel a Cervia e chiedere i moduli che ti servono per disdire. Come avrai già letto, Enel può contare su mille e più punti in tutte le regioni.

Se hai sottoscritto un contratto nel mercato libero, devi semplicemente chiamare il numero verde 800900860; se hai un gestore del mercato tutelato di luce e gas, il numero ufficiale è, invece, 800900800.

Se sceglierai di inviare un fax, potrai contattare il seguente numero: 800.046.311; ancora, per telefonate se non abiti in Italia il numero +39 066.451.1012 è quello indicato dal sito di Enel.

Se sei intenzionato a effettuare qualsiasi disdetta sul sito Internet di Enel, avrai a disposizione nell'area personale MyEnel, una volta inserito nome utente e password, il procedimento guidato per stoppare il contratto di fornitura perfettamente.

Attivare un nuovo contratto Enel a Cervia

Tuttavia, se stessi pensando di attivare un nuovo contratto Enel, sarebbe meglio accedere ad un centro Enel Energia Cervia vicino a casa, individuato partendo dal nostro portale.

Se volessi stipulare e attivare un nuovo contratto della luce, è molto importante avere il codice fiscale e la carta di identità (cartacea o elettronica) della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, specifici per trovare e attivare il contatore dell'energia. Nell'eventualità in cui il contratto fosse del gas, dovresti prepararti con il codice PDR.

Puoi anche in alternativa procedere all'attivazione direttamente online sul sito ufficiale. Procedendo così ti sarà messa davanti una copia del contratto, da ridare indietro compilata.

Vogliamo raccomandarti di avere con te la modulistica che certifichi la regolare fruizione dell'alloggio in cui si attiverà il contratto, specificatamente nel comune di Cervia o all'interno della municipalità.

Voltura del contratto Enel energia

La voltura è obbligatoria esclusivamente quando, dentro alla dimora dove si vuol far partire la fornitura, è presente un contratto e stanno andando sia luce che contatore gas. Richiedere una voltura è, dal punto di vista legale, la sola via per intervenire sul contratto presente senza doverlo fermare, correggendo ciascun nominativo dell’intestatario nei vari campi.

Se volessi concludere correttamente l'iter di voltura, procurati un tot di dati, prima di indirizzarti verso un negozio Enel raggiungibile anche a piedi o di completare i moduli sul sito web di Enel: i nominativi del titolare del contratto, l'indirizzo corretto dell'alloggio, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), reperibile sulle precedenti bollette.

Il prezzo per volturare l'utenza di luce e gas cambia rapportandosi alle regole del mercato di fornitura desiderato: in entrambi i modelli si devono spendere 26,13€ di oneri amministrativi, e il deposito per la cauzione + IVA. Per chi opera nel regime a maggior tutela sono da contare una quota fissa pari a 23€ e 16€ per il bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la tassa aggiuntiva è decisa in via esclusiva dalle singole realtà che gestiscono le forniture.

Subentro contratti Enel Energia

Per poter avviare da zero il contatore ora non attivo all'interno dell'edificio è opportuno richiedere un subentro standard. Dopo aver finito la procedura, i contatori luce e gas si riavvieranno di nuovo.

Se volessi fare l'attivazione di un subentro energia&gas in un punto Enel Cervia o anche on-line, tieni in considerazione che tutte le informazioni da avere a portata sono uguali a ciò che viene domandato per la voltura: la posizione della residenza, il POD, i dati aggiornati del titolare del contratto e la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi di un subentro sono come quelli menzionati in precedenza e sono deliberati esclusivamente dal mercato di riferimento scelto: in entrambi i casi bisognerà corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime di mercato a maggior tutela sono da contare un altro contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il regime di mercato libero la somma è determinata in via esclusiva dal fornitore scelto. Prese in considerazione le tempistiche burocratiche in gioco, ti consigliamo di attivare la procedura guidata di subentro con un po' di mesi di anticipo rispetto a quando avverrà il trasferimento.

Per un impianto buono, le somme da pagare fluttuano da non meno di 250€ e non più di 1580€. Prima di firmare un contratto, tuttavia, è opportuno prendere in esame i vari particolari differenti del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo tipo di mercato va identificato come risultato finale di un processo avviatosi alla fine degli anni '90 con il decreto Bersani e completato in maniera definitiva nel 2017, ad agosto, con l'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017 (DDL Concorrenza) da parte del Senato.

I costi inerenti al mercato libero vengono quantificati in toto dalle singole realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, che possono concorrere in modo libero. Di conseguenza, i contratti di fornitura disponibili sul mercato di luce e gas per uso domestico saranno molti e con costi diversi, offrendo all'utente l'opportunità di scegliere il compromesso più competitivo.

I costi totali per le forniture di energia elettrica e gas dovrebbero essere inferiori di quelli del regime di maggior tutela, data la maggiore libertà d'azione concessa ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, al contrario del regime di mercato libero dell'energia, ha costi lievemente più alti per una motivazione precisa: il valore dell'energia viene modificato trimestralmente secondo le indicazioni della cosiddetta ARERA; i tantissimi fornitori che hanno optato anche per il mercato in questione devono attenersi a questa regola.

Questo stato di equilibrio, per cui il costo dell'energia, sia elettrica che gas, non si lega alle variabili di mercato permette talvolta, per le cifre per ogni contratto, un risparmio concreto sul lungo periodo.

A prescindere da ogni cosa, non dimenticare che il servizio di maggior tutela finirà fra non molto. A decorrere dalla data del primo gennaio 2021, le diverse piccole e medie imprese saranno perciò costrette a far parte del regime di mercato libero dell'energia e del gas. Per tutti quelli che hanno sottoscritto un contratto privato, differentemente, la data è fissata al 1/1/21.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per rivolgersi a Enel Energia in caso di problematiche di vario tipo? Le alternative, come avrai intuito, sono tante: tra poco ti diremo quali. Per un servizio di assistenza fisica, sarebbe meglio recarti in un punto Enel Cervia; i numeri di Enel, invece, li puoi trovare qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi ora potrai trovarli qui di seguito:

I contatti social Enel operativi puoi consultarli qui sotto:

Ma non finisce qui: vogliamo ricordarti che hai l'occasione di ricorrere al sito ufficiale Enel come forma di assistenza. Nella tua pagina clienti su MyEnel, quando avrai fatto l'autenticazione, è possibile prendere contatti con degli addetti molto competenti, per qualsiasi problema, per essere aggiornato su dati differenti tipo lo storico delle bollette, lo stato d'utenza e la scheda cliente personale.

Il modulo reclami, inserito nell'area personale MyEnel, va usato nel caso riscontrassi eventuali criticità riguardanti la linea. Ancora un'informazione importante: il sito web di Enel permette di usufruire di una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono comunicare con una persona capace senza dover andare in un negozio Enel. Ci riferiamo ad una possibilità disponibile per tutti, clienti e non.

Con lo scopo di avere ulteriore supporto da Enel Energia in un attimo puoi interrogare Elena, il bot ufficiale della compagnia: grazie all'applicazione Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger hai l'opportunità di ottenere informazioni su modalità di pagamento delle bollette, autolettura e ancora controlli sul normale funzionamento della fornitura.

Nel caso tu debba recapitare moduli, ma anche di documenti di vario genere, ti comunichiamo che esiste la possibilità di dirigersi presso nei punti Enelnei pressi di Cervia; se stai cercando un altro mezzo, c'è un altro strumento, cioè una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top