Enel Chiavari: i punti vendita più vicini a cui chiedere

Presso il punto Enel Chiavari più vicino potrai fare l'iter di subentro e risolvere i bisogni del servizio. Guarda subito news utili e tariffe!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) qui in Italia è la società nazionale più qualificata di gas e luce. Può assicurare al cliente il supporto di un migliaio di punti in parecchie zone, eccellenti per soddisfare tutte le varie esigenze in tempi consoni.

punto Enel a Chiavari o nei dintorni

Per attivare, recedere, così come richiedere una voltura o un subentro il punto Enel Energia a Chiavari è quello di cui hai bisogno: nel punto assistenza adibito verrai assistito da un consulente con esperienza, affinché tu possa risolvere le criticità sulla fornitura di luce e gas.

La peculiarità dei punti Enel è il fatto di poter lasciare perdere le telefonate con i centralini e venire aiutato da un impiegato lì presente in negozio.

Smetti di tergiversare, tu e gli altri utenti avete a disposizione tanti centri Enel Chiavari: appena puoi, recati in uno di loro per risolvere eventuali problemi contrattuali.

Disdire un contratto Enel a Chiavari

Nell'eventualità in cui tu abbia in mente di azzerare un contratto di Enel, certamente senza spostarti da Chiavari avrai a tua disposizione parecchie opportunità. In ogni caso, è importante ricordare che solo il titolare del contratto avrà la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Nel momento in cui avrai capito qual è il punto Enel Chiavari non lontano da casa, vai lì per compilare i documenti per disdire. Considerato che ci si può interfacciare con oltre 1000 centri Enel in Italia, non dovrebbe risultarti difficile dare disdetta, nella zona di Chiavari o in un paese limitrofo.

Volendo puoi contattare i numeri di telefono per il customer care: nel momento in cui dovessi aver sottoscritto un contratto nel regime di mercato tutelato, il numero verde da sentire sarebbe l'800900800; nel caso avessi già aderito al regime di mercato libero, il numero verde sarebbe sarebbe l'800.900.860.

Per chiamate dall'estero devi fare la stessa richiesta con il numero per ricevere subito assistenza: +39 066.451.1012. È anche possibile volendo inoltrare un fax al numero per l'assistenza clienti: 800046311.

Puoi, come ultima possibilità, provare ad accedere dentro alla sezione MyEnel sul sito di Enel Energia e riempire in un secondo i campi dei moduli che ti servono per la disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Chiavari

Nell'ipotesi in cui fossi dell'idea di attivare un contratto nuovo Enel, ti consiglieremmo di entrare in un punto Enel Chiavari facilmente raggiungibile da casa tua, facilmente individuabile dal nostro portale.

Per fare la stipula e l'attivazione di un nuovo contratto per energia elettrica, sarà necessario avere a portata il codice fiscale e la carta (elettronica o cartacea) di identità e il codice POD o numero Eneltel, utili per trovare e collegare di nuovo il contatore installato. Però se il contratto fosse del gas, dovresti portare con te il codice PDR.

Ci sarebbe anche l'opzione di fare l'attivazione del contratto facendo il login con i tuoi dati personali di accesso sul sito ufficiale di Enel Energia. Procedendo così potrai avere una copia del contratto, da depositare indietro compilata.

Per validare la procedura dovrai prepararti con tutta la modulistica che certifichi la regolare fruizione del palazzo di tuo interesse, in questo caso specifico nell'amministrazione di Chiavari oppure all'interno della municipalità.

Voltura del contratto Enel energia

Ancora, se per caso pensi di scegliere un nuovo titolare di un contratto intestato all'ex inquilino, dovresti richiedere un'operazione detta voltura. Come passo successivo, cambierà l'intestatario della bolletta di luce e gas e i contatori in questione non saranno temporaneamente fermati.

Se avessi bisogno di portare a termine una voltura standard, dovrai munirti di diverse informazioni, prima di rivolgerti ad uno spazio Enel non troppo distante o di attivare la modulistica sul sito web ufficiale di Enel Energia: il nominativo di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione, l'indirizzo preciso della dimora, i numeri del contatore e il codice POD (l'analogo del "codice fiscale" di un'utenza), scritto regolarmente in una qualsiasi bolletta.

Ma quanto bisogna pagare per la voltura dell'utenza di energia elettrica&gas? Troviamo due importi di pagamento che non cambiano e uno, invece, diverso, a seconda delle regole del mercato scelto. Le voci di pagamento invariabili sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il mercato libero dell'energia e del gas il gestore selezionato stabilisce la tassa extra destinata agli oneri commerciali; il mercato di maggior tutela, poi, prevede una spesa sempre uguale di circa 23€ oltre a 16 per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

È necessario procedere con l'iter di subentro solamente se, dentro al domicilio in oggetto, la luce e il contatore sono presenti ma non attivi. Un procedimento così è il solo mezzo per attivare di nuovo i contatori disattivi, per fare in modo di attivare di nuovo il servizio nel modo corretto.

Le informazioni da allegare se hai intenzione di attivare un subentro luce&gas non differiscono rispetto a quanto richiesto per un qualsiasi procedimento di voltura: indirizzo dell'abitazione, dati aggiornati del vecchio proprietario della fornitura, numeri del contatore e il POD. Una volta ottenute tutte queste info, si riuscirà in modo sicuro, facile e veloce a far partire il cambio di utenza in un punto Enel Chiavari.

I costi totali per un iter di subentro sono uguali a quelli di una voltura qualsiasi e sono stabiliti dal mercato di riferimento in cui si sta operando: per ambedue i modelli ci sono da corrispondere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela ci saranno pure un altro contributo fisso di 23€ e 16€ di bollo, invece per il regime di mercato libero la cifra aggiuntiva è deliberata dallo stesso fornitore di energia. Tenendo conto delle tempistiche burocratiche del caso, sarebbe opportuno recuperare subito la modulistica per il subentro, con un po' di anticipo rispetto a quando avverrà il cambio.

In base all’impianto scelto, i prezzi variano da un minimo di 300€ circa e non più di 1670€. Prima di firmare, tuttavia, sarà necessario esaminare la varietà di particolari differenti del regime di mercato libero e del regime a maggior tutela.

Costi mercato libero

La volontà di creare un mercato libero dell'energia elettrica è la conseguenza di un processo di liberalizzazione che è cominciato alla fine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Siffatto percorso, la cui origine è il decreto realizzato da Pier Luigi Bersani, si è concluso in modo definitivo nel 2017 tramite l'entrata in vigore della Legge 4 agosto 2017, n. 124 (DDL Concorrenza) da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi inerenti al mercato libero dell'energia sono valutati solo dalle aziende fornitrici di gas ed energia elettrica, attraverso una libera concorrenza. Tutto ciò significa che i contratti di fornitura nel mercato dell'energia elettrica e gas per uso domestico appartengono a varie fasce di prezzo, lasciando al potenziale cliente l'occasione di scegliere il compromesso più vantaggioso.

I costi da mettere in conto per le forniture di corrente per uso domestico dovrebbero essere solitamente più abbordabili rispetto al regime di mercato tutelato, vista la maggiore libertà lasciata ai fornitori in gioco.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato di maggior tutela, se si confronta con il mercato libero, è noto per avere prezzi lievemente superiori a causa di una ragione precisa: il costo della materia prima, l'energia, viene modificato con cadenza trimestrale a seconda di quanto stabilito dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; gli svariati gestori facenti parte anche del mercato di maggior tutela dell'energia sono costretti a sottostare a questa direttiva.

Questo stato di equilibrio, nel quale il costo della componente energia&gas è completamente indipendente dalle variabili di mercato può garantire nei prezzi da pagare per un contratto, un potenziale risparmio sull'ammontare complessivo.

In ogni modo, non si può non tenere presente che il mercato di maggior tutela dell'energia è destinato a fermarsi tra non molto tempo. Entro il primo gennaio del 2021 le varie piccole e medie imprese devono per questa ragione diventare attori del regime di mercato libero. Per coloro che hanno un contratto ad uso domestico, differentemente, è tutto rinviato a un anno solare dopo.

Contatti Nazionali Enel

Come fare per entrare in contatto con Enel se dovessero presentarsi problematiche di vario tipo? Le possibilità, come è facile intuire, sono molteplici: tra poco scoprirai quali. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, sarà meglio andare nei punti Enel Chiavari; i recapiti telefonici Enel Energia, invece, potrai consultarli qui di seguito:

I numeri Fax Enel a disposizione puoi consultarli qui sotto:

I contatti social Enel operativi ora puoi consultarli di seguito:

Ecco un'ulteriore info: non dimenticare che hai l'occasione di usare le moltissime funzioni sul sito ufficiale Enel come assistenza. Nella sezione privata MyEnel, una volta effettuato l'accesso, hai l'opportunità di sentire al telefono degli operatori professionali, se ne avessi bisogno, per conoscere dati importanti come, per esempio, lo stato dell’utenza, le bollette pagate e la scheda personale.

Il modulo per fare reclami, inserito nella tua area personale MyEnel, si usa se dovessi riscontrare disservizi riguardanti la linea di fornitura. Ecco un'ulteriore info: il sito internet di Enel Energia mette a disposizione degli utenti anche una chat come servizio clienti di assistenza, per contattare un addetto qualificato anche comodamente da casa. Parliamo di una possibilità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Per ricevere ulteriore assistenza da parte di Enel ognuno di noi può richiedere informazioni a Elena, il chat bot online del gruppo: scrivendo sull'app Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger si riusciranno a ottenere informazioni su attivazione e pagamento di bollette, autoletture dei numeri sul contatore e infine monitoraggi sulla regolarità della fornitura.

Nel caso tu abbia la necessità di trasmettere moduli, ma anche di varie tipologie di documenti, segnaliamo la possibilità di recarsi direttamente nei punti Enelnei pressi di Chiavari; se sei alla ricerca di un'alternativa, è possibile usare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top