Enel Ciampino: trova adesso il punto più vicino

Se fosse tua intenzione andare in un punto Enel Ciampino non lontano, tra pochissimo ti diremo il suo contatto e ulteriori info!

L'ENEL in Italia è la società nazionale più diffusa di energia e gas. Si interfaccia con i clienti tramite un migliaio di punti sparpagliati in ognuna delle 20 regioni, utili per gestire al meglio ognuna delle diverse richieste in tempi consoni.

punto Enel a Ciampino o nei dintorni

Un punto Enel? Di cosa stiamo parlando? In breve è un ufficio dedicato dentro al quale potrai serenamente discorrere con un tecnico capace, per risolvere i problemi in merito ai ritardi nei pagamenti. Se l'obiettivo è attivare un contratto, inoltrare un reclamo oppure fare una voltura o un subentro, il punto Enel a Ciampino è un'ottima soluzione.

La particolarità dei centri Enel è che avrai la possibilità di fare a meno delle noiose code al centralino ed essere aiutato subito da uno degli incaricati al loro interno.

Puoi trovare probabilmente più centri Enel intorno a Ciampino e non devi far altro che chiamarne uno vicino.

Disdire un contratto Enel a Ciampino

Invece, se decidessi di disdire un contratto Enel Energia a Ciampino e dintorni, avresti diverse possibilità a tua disposizione. La disdetta di un contratto può essere presentata soltanto dal proprietario della fornitura.

Una volta trovato, potrai, dopo attente valutazioni, essere accolto in uno dei punti Enel a Ciampino e richiedere il modello per disdire. Come anticipato, Enel è attivo con più di un migliaio di punti convenzionati sul territorio nazionale.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero, potrai contattare il numero 800.900.860; se hai un gestore appartenente al mercato di maggior tutela, al contrario, ti consigliamo di telefonare a questo numero: 800900800.

Se sei più comodo a scrivere un fax, allora digita 800.046.311; infine, se risiedi in terra straniera il numero +39 0664511012 è quello da usare.

In ultima istanza, potresti fare l'accesso alla tua area personale sul sito web di Enel e recuperare i moduli standard per la disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Ciampino

E per fare l'attivazione di un contratto di fornitura con Enel Energia? Facile: non dovrai far altro che recarti in un punto Enel Ciampino e compilare la modulistica prevista. Per avere un'idea su quale sia il centro vicino a casa tua, cercalo nell'elenco sul sito ufficiale Enel.

E per sottoscrivere un nuovo contratto del gas? Semplice: devi avere il codice fiscale, oltre alla carta d'identità del proprietario della fornitura e, come ultima cosa, un codice, il PDR, differente per ogni contatore. Per il contratto di energia elettrica, invece, bisogna essere provvisti di codice Point of Delivery, detto POD o l'Eneltel.

E per fare l'attivazione di un contratto energia online? Nulla di più semplice, fatti dare immediatamente la copia originale del contratto: ti sarà inviata direttamente a casa e la dovrai restituire dopo aver apposto la tua firma.

In aggiunta, dovrai munirti di una trascrizione del contratto che attesti la regolare fruizione o proprietà della casa, ovviamente indicando Ciampino sotto la voce "comune"."

La voltura di un contratto Enel

Ancora, se per caso avessi intenzione di modificare il titolare di un contratto intestato all'ex proprietario dell'appartamento, informati per capire come fare domanda di un'operazione chiamata voltura. Per questo, sarà modificato l'intestatario del contratto luce e gas e la fornitura non verrà fermata.

Se volessi fare l'attivazione di una voltura elettricità e gas nei punti Enel oppure mediante web, sarà necessario essere in possesso di una serie di informazioni: l'indirizzo preciso dell'edificio, il codice POD (Point of Delivery) valido per individuare il contratto attivo al momento, i dati aggiornati dell'intestatario attuale e la lettura del contatore.

L'importo per volturare l'utenza di luce&gas cambia molto in base al tipo di mercato: in ambedue le forme devi corrispondere 26,13€ per gli oneri amministrativi, uniti al deposito cauzionale + IVA. Per il regime di mercato tutelato ci saranno inoltre una somma intorno ai 23€ oltre a 16€ per il bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero dell'energia e del gas la tassa è stabilita in via esclusiva dall'azienda che gestisce la fornitura.

Subentro contratti Enel Energia

È indicato effettuare un subentro solo nel momento in cui, all'interno dell’immobile oggetto del contratto, luce e contatore sono installati ma non ancora attivi. Questa procedura sarà la sola possibilità per riattivare il contatore non più attivo, e in questo modo ristabilire i servizi senza il rischio di sbagliare.

I diversi dati da presentare se volessi fare l'attivazione di un subentro elettricità e gas sono equivalenti a paragone di ciò che viene domandato per un procedimento di voltura: indirizzo specifico dell'edificio, dati anagrafici del titolare dello stesso, cifre del contatore e il codice Point of Delivery. Una volta messe insieme tutte queste informazioni, avrai l'opportunità di dare il via alla procedura in un punto Enel Ciampino.

I costi del lavoro per passare attraverso il subentro sono proprio come quelli richiesti dalla voltura e sono valutati esclusivamente dal mercato per cui si opta: in entrambe le varianti dovrai versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai aggiungere anche un contributo fisso intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la quota aggiuntiva è scelta univocamente dal fornitore. Viste le tempistiche in gioco, è raccomandabile attivare subito i moduli necessari per il subentro, con un po' di mesi di anticipo rispetto a quando ci sarà lo spostamento del domicilio o della residenza.

Per un impianto a norma, la somma in denaro si sposta da non meno di 350€ circa fino ad un massimo di 1570€. Ancora prima di siglare il contratto, però, è indispensabile comprendere uno ad uno i particolari differenti del regime di mercato libero e di quello a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo mercato si identifica come il frutto di un procedimento di liberalizzazione iniziato negli anni '90 con il decreto realizzato da Pier Luigi Bersani e completato nel 2017, precisamente il 4 agosto, mediante la ratifica della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, detta DDL Concorrenza, del Senato della Repubblica.

I costi che riguardano il regime del mercato libero dell'energia vengono definiti in modo specifico dalle aziende che gestiscono gas ed energia elettrica, potendo competere liberamente. Ciò significa che i contratti disponibili nel mercato dell'energia elettrica e gas per uso domestico presenteranno costi differenti, dando all'utente l'occasione di scegliere il compromesso più competitivo.

Oltre a ciò, con l'adesione al mercato libero ci si può avvantaggiare di prezzi più bassi. Il motivo è facile da intuire: la libera concorrenza dei fornitori attivi.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se si pone a confronto con il mercato libero dell'energia e del gas, ha prezzi meno accomodanti per una normativa precisa: il valore della materia prima, l'energia, viene sostituito di tre mesi in tre mesi in base alle decisioni dell’ARERA o Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti; tutti i fornitori di luce e gas parte anche del mercato di maggior tutela dell'energia devono rispettare questa normativa.

Questo equilibrio, per cui il costo della materia gas ed energia si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato può permettere, per le cifre in gioco per un regolare contratto, un risparmio reale nel tempo.

Questo regime di mercato è destinato a fermarsi fra poco: la data è fissata al 1° gennaio del 2021 per le piccole e medie imprese e un anno dopo per gas ed energia elettrica per uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come si può fare per ricevere aiuto da Enel Energia nel caso in cui ci fossero dubbi? Le possibilità, come puoi immaginare, sono diverse: a breve scoprirai quali. Se avessi bisogno di un servizio di assistenza fisica, consigliamo di andare in un punto Enel Ciampino; i recapiti via telefono di Enel Energia, invece, li trovi qui:

I numeri Enel per inviare fax sono i seguenti:

I contatti social Enel a disposizione potrai consultarli qui di seguito:

Infine, vogliamo comunicarti che hai l'occasione di adoperare tutte le molteplici funzioni sul sito ufficiale Enel per avere supporto. Su MyEnel, nella sezione personale, utilizzabile dopo aver effettuato l'accesso, hai la possibilità di ricevere assistenza da un funzionario molto competente, nel caso ne avessi bisogno, per leggere vari dati come, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modello per inviare un reclamo, che trovi all'interno della tua sezione privata MyEnel, viene usato se mai dovessi notare malfunzionamenti sulla linea. Cambiando argomento, il sito web ufficiale possiede una chat dedicata per l'assistenza clienti, per comunicare con un operatore aggiornato senza dover andare in un centro Enel. Si tratta di un'opportunità valida sia per i clienti che per i semplici visitatori.

Come ulteriore forma di supporto da Enel ti è data la possibilità di interrogare Elena, il bot della società: attraverso l'applicazione Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram hai l'opportunità di fare domanda per modalità di pagamento, autolettura e su come verificare la fornitura.

Per la spedizione di modulistica, ma anche dei documenti vari, ti ricordiamo che esiste l'occasione di dirigersi in un centro Enel Energia a Ciampino; se sei in cerca di un'alternativa, esiste una casella di posta a cui inviare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top