Enel Civitanova Marche: lo sportello più vicino per tutti i tuoi dubbi

Nel punto Enel Civitanova Marche più vicino potrai subentrare e fare le tue domande sull'utenza. Guarda subito info extra e costi!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel offre agli utenti la presenza di centinaia di aree con specializzazione nell'assistenza, riuscendo perciò a risolvere i dubbi di chiunque ne abbia necessità sotto ogni aspetto.

punto Enel a Civitanova Marche o nei dintorni

Vediamo perché andare in un punto Enel. Si tratta praticamente di un ufficio dedicato grazie a cui sarà facile dialogare con degli sportellisti molto preparati, con una formazione professionale su un contratto Enel Energia. Nel caso tu abbia necessità di rescindere e fare una voltura o un subentro, il punto Enel Civitanova Marche ti darà tutte le informazioni.

Approfittando di questa possibilità non sarai tenuto a sopportare attese infinite, situazione che si verifica al 100% nel momento in cui ti rivolgi a call center di assistenza clienti o se decidi di inviare semplicemente un'email.

La cosa giusta da fare è una sola, ti potrai interfacciare con uno dei tanti centri Enel Civitanova Marche: non appena ne hai la possibilità, contattante uno, magari il più vicino a casa!

Disdire un contratto Enel a Civitanova Marche

Nell'eventualità in cui pensassi che la cosa migliore sia azzerare un contratto di Enel, è evidente che nei pressi di Civitanova Marche si possono sfruttare varie opportunità. Intanto, è indispensabile non scordarsi che unicamente colui a cui è intestato il contratto avrà la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Scoperto qual è il più vicino, avrai la possibilità di accedere ad un punto Enel a Civitanova Marche e farti dare i modelli per la disdetta. Come avrai già letto, Enel dispone di diverse centinaia di punti tra tutte le regioni.

Se il tuo gestore di luce e gas è nel mercato libero di energia e gas, avrai l'opportunità di chiamare il numero di assistenza 800.900.860; se hai firmato un contratto con un fornitore del mercato di maggior tutela, potrai chiamare il seguente numero: 800900800.

Nel caso volessi inviare un messaggio tramite fax, il numero da usare è 800.046.311; inoltre, per telefonate se abiti fuori Italia il numero di telefono +39 0664511012 è quello ufficiale Enel.

Per fare in modo di effettuare un iter di disdetta sul sito web Enel, vedrai nella tua area clienti su MyEnel, utilizzabile una volta che avrai inserito pin e password, la procedura guidata per dare disdetta facilmente.

Attivare un nuovo contratto Enel a Civitanova Marche

E per attivare un contratto Enel Energia? Semplicissimo: organizzati per recarti in un centro Enel Energia Civitanova Marche e compilare tutto quello che serve. Se hai dubbi su quale sia il centro più vicino a te, collegati sul sito Enel.it.

Ecco, invece, come attivare un contratto del gas Enel Energia: si deve avere con sé il codice fiscale, oltre alla carta d'identità di chi sottoscrive il contratto e, per finire, un codice, il PDR (Punto di Riconsegna), unico per ogni cliente. Per il contratto di energia elettrica, invece, bisogna essere in possesso del POD o, in alternativa, l'Eneltel.

In alternativa potresti anche procedere ad una stipula e attivazione del contratto provando a fare il login con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale. Così facendo ti sarà fornita una copia del contratto, da ridare compilata.

Sarà necessario avere con te la documentazione che attesti la regolare fruizione della residenza di tuo interesse, specificatamente dentro a Civitanova Marche o nella municipalità.

La voltura del contratto Enel

C'è bisogno della voltura quando, dentro all'edificio dove partirà la fornitura, è presente un contratto e stanno andando ancora contatore gas e luce. La procedura di voltura è l'unica soluzione per modificare il contratto presente senza doverlo fermare, scambiando ogni nominativo dell’intestatario di tutte le utenze.

Se vuoi attivare una voltura energia e gas in un punto Enel o on-line, dovrai avere alcune informazioni: l'ubicazione della residenza, il codice POD (acronimo di Point Of Delivery) valido per individuare il contratto attivo, i dati anagrafici del titolare legale e la lettura del contatore.

Ma quanto bisogna spendere per volturare la fornitura di energia e gas? Nel caso specifico, troviamo due importi fissi e uno ulteriore differente, in relazione alla regolamentazione del mercato di riferimento per cui si opta. Ecco i prezzi fissi: 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito per la cauzione + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia e del gas il gestore energetico delibera una cifra destinata agli oneri commerciali; il regime di mercato tutelato, diversamente, richiede in più una somma che non varia di 23€ oltre a 16 di bollo.

Subentro dei contratti Enel

Per ristabilire regolarmente l'utenza in precedenza attiva nella dimora sarà obbligatorio fare un procedimento di subentro dell'utenza. Nel giro di poco, il contatore e la luce verranno riattivati senza intoppi.

Le diverse info da avere se hai intenzione di fare un subentro non cambiano a paragone di quanto viene domandato per una voltura luce e gas: posizione dell’immobile, nome del titolare della fornitura al momento, lettura del contatore e il POD. Quando avrai raccolto tutte le info, riuscirai senza problemi a attivare un subentro in un punto Enel Civitanova Marche.

I prezzi per il subentro sono proprio come quelli di una voltura e sono valutati unicamente dal mercato per cui si opta: in entrambi i casi bisognerà spendere 26,13€ di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato dovrai aggiungere pure un altro contributo intorno ai 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la somma per oneri commerciali è scelta dallo stesso fornitore energetico. Prendendo in considerazione le tempistiche burocratiche, ti suggeriremmo di attivare quel che serve per subentrare con x mesi di anticipo rispetto alla data dello spostamento della residenza o del domicilio.

Per un impianto di alta qualità, il costo varia partendo da 290€ e non oltre i 1640€. Ancora prima di procedere, tuttavia, è necessario capire quali sono le caratteristiche differenti del regime di mercato libero e del mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il regime di mercato libero dell'energia elettrica è la conseguenza di un processo di liberalizzazione intrapreso al termine degli anni '90 con il decreto realizzato da Bersani, ai tempi Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e portato a termine in modo definitivo nell'agosto del 2017, grazie all'approvazione della Legge sulla Concorrenza n. 124/2017, conosciuta come DDL Concorrenza, del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi che riguardano il regime del mercato libero vengono fissati in toto dalle singole realtà che gestiscono la fornitura di gas ed energia, prevedendo una libera concorrenza. Ciò significa che i contratti disponibili nel mercato della corrente elettrica e del gas copriranno diverse fasce di prezzo, dando all'utente più possibilità.

Poi, grazie al mercato libero è possibile trarre profitto da prezzi minori. Per quale ragione? La libertà di concorrenza dei fornitori attivi.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato tutelato, se si pone a confronto con il mercato libero dell'energia elettrica, si distingue per i prezzi superiori e il motivo è il seguente: il costo della materia prima, l'energia, si rinnova con cadenza trimestrale in base alle decisioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta come ARERA; i tanti gestori di luce e gas facenti parte anche del regime del mercato tutelato sono costretti a sottostare a questa regola.

Questa stabilità, dentro alla quale il costo per la materia gas e luce è del tutto indipendente dai meccanismi del mercato può garantire nei costi per un qualsiasi contratto, un potenziale risparmio.

Il mercato tutelato dell'energia sarà dismesso a breve: la data concordata sarà il 01/01/2021 per le PMI e con un posticipo di un anno per l'energia e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

In che modo interfacciarsi con Enel nel caso in cui ci fossero necessità? Le opzioni, come è facile immaginare, sono numerose: scopri tutte quelle a disposizione. Nel caso preferissi richiedere assistenza fisica, il nostro suggerimento è di recarti in uno dei tanti centri Enel Civitanova Marche; i recapiti telefonici Enel Energia, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi ora li puoi trovare qui di seguito:

I contatti social per inviare un messaggio potrai trovarli qui di seguito:

Per chiudere il discorso, un altro aspetto positivo è la possibilità di adoperare tutte le numerose opzioni sul sito ufficiale Enel per avere assistenza. Nella tua area personale MyEnel, quando avrai fatto l'autenticazione, è possibile farti assistere da personale molto capace, in caso di inconvenienti, per esaminare certi dati tipo, facendo qualche esempio, la scheda personale riepilogativa, le bollette pagate e lo stato di utenza.

Il modello fac-simile per fare reclami, sempre all'interno della sezione privata MyEnel, viene usato se dovessi notare problematiche inerenti alla rete che alimenta la fornitura. Passando ad altro, il portale web ufficiale possiede una chat per l'assistenza clienti, per tutti coloro che vogliono parlare con un tecnico qualificato anche comodamente da casa. Parliamo di un servizio disponibile per tutti, clienti e non.

Per info generali, assistenza clienti e risoluzione problemi da Enel tutti possono domandare informazioni a Elena, il bot apposito della società: tramite il contatto su Facebook Messenger, WhatsApp o Telegram tutti hanno l'opportunità di fare richiesta di sistema di pagamento, autoletture dei numeri sul contatore e ancora su come verificare lo stato della fornitura.

Nel caso necessitassi di inoltrare moduli, oltre a documenti di vario genere, ti ricordiamo che esiste l'occasione di andare direttamente nei punti Enelnei pressi di Civitanova Marche; se cerchi un'altra soluzione, c'è una casella postale ufficiale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top