Enel Comacchio: i punti vendita più vicini per le tue richieste

Tra poco scoprirai come trovare un punto Enel Comacchio a pochi km da te per sapere ciò che ti serve!

Il fornitore di energia Enel Spa offre ai clienti il supporto di più di 1000 punti assistenza, e ha la possibilità di dare aiuto a tutti i consumatori in maniera professionale.

punto Enel a Comacchio o nei dintorni

Cosa tratta nello specifico un punto Enel? Si presenta come un negozio all'interno del quale avrai la possibilità di parlare con uno sportellista molto competente, per chiarire ogni dubbio su questioni come i ritardi nei pagamenti. Se vuoi attivare un contratto, dare il via a una voltura o un subentro oppure richedere una disdetta, il punto Enel a Comacchio può tornare utile.

La forza dei centri Enel è che ti sarà possibile fare a meno delle telefonate con i centralini e venire supportato da una persona presente.

Puoi trovare certamente alcuni centri Enel non lontane da Comacchio e quello di cui hai bisogno è consultarne uno nel tuo vicinato.

Come disdire contratto Enel a Comacchio

Nel caso in cui pensassi che la cosa migliore sia annullare un contratto Enel Energia, molto probabilmente non lontano da Comacchio hai a disposizione moltissime opzioni. Innanzitutto, è essenziale considerare il fatto che unicamente colui a cui è intestato il contratto potrà disdire.

Dopo che avrai selezionato il punto Enel Comacchio più facilmente raggiungibile, potrai andarci per riempire i moduli di disdetta. Per il fatto che è possibile sfruttare moltissimi punti Enel in tutto il Paese, non sarà certo difficile disdire un contratto, se alloggi a Comacchio o lì vicino.

Se fai parte del mercato libero dell'energia, non dovrai far altro che chiamare il numero 800900860; se hai un fornitore appartenente al mercato tutelato, usa questo numero: 800900800.

Se telefonassi dall'estero dovresti provare un contatto con il numero di telefono +39 0664511012. Sarebbe anche possibile inviare un fax al numero previsto: 800046311.

Se vuoi attuare qualsiasi procedura di disdetta sul sito Internet di Enel, potrai leggere nella tua area personale MyEnel, navigabile dopo aver inserito pin e password, ogni dettaglio e istruzione per poterlo fare evitando errori.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Comacchio

Se per caso stessi pensando di attivare un nuovo contratto Enel, potresti, dopo attente valutazioni, rivolgerti ad un punto Enel Comacchio non troppo distante, individuabile in un secondo grazie al nostro sito.

Ecco, invece, come sottoscrivere un contratto del gas Enel: è necessario avere con sé il codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità di chi sottoscrive il contratto e, inoltre, il codice PDR, personale per ogni utente. Per la fornitura di energia elettrica, al contrario, bisogna avere il POD o, in alternativa, il numero Eneltel.

Ci sarebbe anche l'opzione di fare la stipula e l'attivazione effettuando l'accesso con i tuoi dati sul sito ufficiale Enel. In poco tempo ti troverai davanti una copia del contratto, da trasmettere indietro compilata.

Oltre a questa, devi fornire una trascrizione del contratto che attesti una situazione di affitto o acquisto dell’immobile, scrivendo Comacchio sotto la voce "comune"."

La voltura del contratto Enel energia

Se avessi intenzione di sostituire l'intestatario di un contratto di fornitura luce e/o gas precedentemente stipulato, informati per sapere come inoltrare la domanda per un'operazione detta voltura. A questo punto, sarà modificato l'intestatario della bolletta di luce e gas e la fornitura potrà rimanere attiva.

Per fare in modo di concludere correttamente qualsiasi procedura di voltura, ricordati di un tot di informazioni, prima di accedere ad un punto Enel Energia nei tuoi paraggi o di attivare i moduli sul sito ufficiale Enel: i dati anagrafici aggiornati del vecchio intestatario del contratto, l'indirizzo corretto del domicilio, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), segnalato di norma in bolletta.

La somma per qualsiasi voltura elettricità e gas oscilla molto in rapporto all'offerta del mercato di fornitura voluto: in ambedue i tipi ci saranno da corrispondere 26,13€ per gli oneri amministrativi, insieme al deposito cauzionale + IVA. Per chi lavora all'interno del regime a maggior tutela sono da aggiungere al conteggio una spesa fissa pari a 23€ + 16€ di bollo, mentre per il mercato libero dell'energia e del gas la somma aggiuntiva è decisa dai gestori selezionati.

Subentro contratto Enel

Per poter far ripartire da zero le utenze in passato attive nell’immobile è necessario domandare un subentro standard. Così facendo, entrambi i contatori si accenderanno in un arco di tempo ragionevole.

Per la richiesta d'attivazione di un subentro energia&gas in un punto Enel Comacchio o tramite web, devi sapere che le diverse informazioni da avere a portata sono le stesse di ciò che è richiesto per una voltura la posizione della casa, il codice Point of Delivery, detto POD, il nome e il cognome del vecchio proprietario della fornitura, la lettura dei numeri del contatore.

I costi complessivi di una procedura di subentro sono al pari di quelli necessari per la procedura di voltura luce e gas e sono determinati unicamente dal mercato di fornitura: in ambedue le varianti dovrai spendere 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela dovrai aggiungere pure un contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero la cifra è valutata dallo stesso fornitore energetico. Quando si considerano le tempistiche in gioco, consigliamo di fare subito la procedura guidata di subentro, con dovuto anticipo rispetto a quando ci sarà il cambiamento di domicilio.

In base all’impianto a disposizione, gli importi da pagare variano da almeno 340€ e non oltre i 1680€. Prima di agire è di fondamentale importanza capire i vari particolari diversi del regime di mercato libero e del regime di mercato a maggior tutela.

Costi mercato libero

Il primo mercato citato si identifica come il frutto di un processo che si è intrapreso negli anni '90, nello specifico nel marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, allora Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e chiuso in modo definitivo nell'agosto 2017, attraverso la ratifica del DDL Concorrenza da parte del Senato.

I costi inerenti al regime del mercato libero dell'energia sono controllati totalmente dai fornitori di gas ed energia, che concorrono in maniera libera. Tutto questo comporta che i contratti di fornitura disponibili sul mercato di gas ed energia saranno molteplici, lasciando al cliente l'occasione di scegliere il compromesso più competitivo.

Ancora, con l'adesione al regime di mercato libero dell'energia elettrica è possibile avvantaggiarsi di prezzi totali indubbiamente più abbordabili. Vuoi sapere la motivazione? Semplice: la minore regolamentazione garantita ai fornitori in campo.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di maggior tutela, se comparato al regime di mercato libero, prevede prezzi meno economici per una causa particolare: il prezzo dell'energia varia di tre mesi in tre mesi secondo le indicazioni dell'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambienti, meglio conosciuta con l'abbreviativo ARERA; i differenti gestori di luce e gas operanti anche nel regime del mercato di maggior tutela sono costretti a sottostare a questa normativa.

Questa scarsa variabilità, nella quale il costo per la materia energia elettrica&gas si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato porta spesso, per le cifre per un qualsiasi contratto, un risparmio reale sul lungo periodo.

A prescindere da ciò, devi sapere che il mercato tutelato dell'energia sarà abolito fra non molto. Dal primo giorno di gennaio 2021, le varie PMI saranno di conseguenza vincolate a diventare attori del mercato libero dell'energia e del gas. Per tutti coloro che hanno un contratto privato, diversamente, la data è fissata al primo gennaio del 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per mettersi in contatto con Enel Energia nel caso di problemi? Le alternative tra cui decidere sono molte: ora ti diciamo quali. Se hai bisogno di assistenza fisica, il suggerimento è di recarti in uno dei tanti centri Enel Comacchio; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, li trovi di seguito:

I numeri Fax Enel attivi puoi leggerli di seguito:

I contatti social Enel disponibili sono qui elencati:

Alla fine, ti comunichiamo che c'è la possibilità di usare il sito ufficiale Enel per avere supporto. Nella pagina personale dell'applicazione MyEnel, in cui entrerai una volta che ti sarai autenticato, hai la possibilità di ricevere assistenza da degli incaricati molto competenti, in ogni momento, per visualizzare diversi dati come, facendo qualche esempio, lo stato dell’utenza, le bollette pagate e la scheda personale.

Il modello fac-simile per fare reclami, consultabile nella tua sezione dell'app MyEnel, va impiegato se dovessi riscontrare eventuali malfunzionamenti che hanno a che fare con la rete che alimenta la fornitura. Un altro fattore importante: il sito internet ufficiale di Enel Energia mette a disposizione degli utenti anche un servizio clienti tramite chat, per chi vuole parlare con dei dipendenti competenti a distanza. Si tratta di una risorsa disponibile per tutti, clienti e non.

Per usufruire di un'assistenza clienti completa e adeguata da Enel Energia puoi serenamente domandare informazioni a Elena, il chatbot dedicato della società: usando l'applicazione Telegram, WhatsApp o Facebook Messenger potrai, in modo facile e veloce, ricevere maggiori info su sistema di pagamento delle bollette, autoletture dei numeri o su come verificare lo stato della fornitura.

Nel caso volessi mandare moduli di reclamo o anche altri documenti, ricorda che hai un'interessante possibilità: quella di recarsi nei punti Enel Comacchio; se sei alla ricerca di un'alternativa, c'è a disposizione una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top