Enel Eboli: il punto più vicino alla tua casa

In questo testo ti indicheremo l'indirizzo di un punto Enel Eboli nelle immediate vicinanze per risolvere i tuoi dubbi!

Il fornitore di energia Enel S.p.a. mette a disposizione degli utenti più di 1000 sportelli dedicati per i propri utenti, e può informare tutti nella penisola.

punto Enel a Eboli o nei dintorni

Cosa tratta nello specifico un punto Enel? Semplicemente, è un ufficio dove chiunque può conversare con degli incaricati bravi, per definire tutte le clausole di un contratto Enel S.p.A. Se l'obiettivo è attivare un contratto, iniziare una voltura o un subentro o anche disdire, il punto Enel a Eboli ti dirà quel che serve.

Sicuramente il pregio dei punti Enel è che puoi lasciare perdere le linee telefoniche di assistenza grazie al servizio fornito da personale lì presente.

Verosimilmente per fortuna ci sono più centri Enel vicino a Eboli e l'opzione più indicata è parlarne con uno vicino.

Come disdire contratto Enel a Eboli

Nell'ipotesi in cui fossi intenzionato a disdire un contratto Enel Energia presso Eboli o nelle sue vicinanze, potresti avere una serie di opzioni. La disdetta del contratto di fornitura può essere compiuta in maniera esclusiva da chi ha inserito i propri dati per l'intestazione.

Dopo averlo trovato grazie al nostro sito, avrai la chance di prendere appuntamento presso uno dei punti Enel a Eboli e compilare i modelli standard per la disdetta. Come detto prima, Enel ha a disposizione 1000 e più punti in ogni area del Paese.

Volendo puoi anche alzare la cornetta e provare un contatto con i numeri di telefono per ricevere subito assistenza: nell'ipotesi in cui fossi un cliente del regime di mercato a maggior tutela, il numero verde con cui comunicare sarebbe l'800900800; nel caso il tuo contratto facesse parte del regime di mercato libero, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe 800.900.860.

Per telefonare dall'estero potresti direttamente sentire il numero dedicato: +39 066.451.1012. Nota che è anche permesso mandare un fax al numero per l'assistenza immediata: 800.046.311.

Per fare in modo di attuare in modo corretto un qualsiasi procedimento di disdetta sul sito Internet di Enel Energia, puoi vedere nell'area personale MyEnel, dopo aver inserito nome utente e password, ogni dettaglio e istruzione per cancellarsi dal servizio evitando di commettere qualche errore.

Attivare un contratto nuovo Enel a Eboli

Però se stessi pensando di attivare un nuovo contratto Enel, ti converrebbe affidarti ad un centro Enel Energia Eboli nelle vicinanze, individuato partendo dal nostro sito.

Se volessi stipulare e attivare un nuovo contratto per energia elettrica, è indispensabile ricordarti il codice fiscale e la carta d'identità (cartacea o elettronica) della persona a cui verrà intestato e il codice POD o numero Eneltel, univoci per identificare e collegare di nuovo il contatore. Nell'ipotesi in cui il contratto fosse del gas, bisognerebbe invece avere il codice PDR.

Potresti anche volendo procedere ad un'attivazione connettendoti con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale. Procedendo così ti procurerai una copia del contratto, da depositare compilata e firmata.

Come ulteriore documento, dovrai fornire una seconda copia del contratto di affitto o acquisto dell’immobile, ovviamente indicando Eboli dove leggi la dicitura "comune"."

La voltura contratto Enel

C'è bisogno della voltura solamente se, nel domicilio o residenza in cui si attiverà la fornitura, è presente un contratto e la luce ed il contatore gas sono ancora in funzione. La voltura è, legalmente parlando, il solo mezzo per applicare modifiche al contratto attivo senza disdirlo, cambiando ciascun dato di tutte le utenze.

Per fare un'attivazione di una voltura gas ed energia elettrica in un punto Enel o anche on-line, dovrai possedere un tot di informazioni: l'ubicazione della residenza, il codice POD (scritto sulle precedenti bollette) che fa riferimento al contratto, i dati anagrafici aggiornati dell'intestatario legale e la lettura del contatore.

La cifra per la voltura della fornitura di energia elettrica&gas è molto altalenante basandosi sull'offerta del mercato di fornitura voluto: in entrambi i modelli dovrai pagare 26,13€ per gli oneri amministrativi, uniti al deposito per la cauzione + IVA. Per chi fa parte della maggior tutela ci saranno una somma di 23€ oltre a 16€ di bollo, mentre per quel che concerne il mercato libero dell'energia la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è decisa univocamente dalle aziende fornitrici.

Subentro dei contratti Enel

Per riaprire di nuovo i contatori spenti in passato dentro all'appartamento sarà obbligatorio fare richiesta per un subentro dell'utenza. In un attimo, i due contatori luce e gas verranno riavviati senza intoppi.

Se vuoi attivare un subentro energia elettrica e gas in un punto Enel Eboli oppure direttamente on line, tieni a mente che i diversi dati utili sono uguali a ciò che viene domandato per una qualsiasi voltura: la posizione della dimora, il POD, dati privati del titolare del contratto al momento e i numeri del contatore.

Gli esborsi previsti per un iter di subentro sono come quelli richiesti per la procedura di voltura e sono disposti dal mercato di fornitura scelto: in entrambi i tipi ci sono da pagare 26,13€ di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per la maggior tutela si aggiungono anche un altro contributo di 23€ e 16€ di bollo, mentre per quanto riguarda il mercato libero la tassa aggiuntiva per oneri commerciali è dettata esclusivamente dal fornitore scelto. Dando un'occhiata alle tempistiche tecniche in essere, consigliamo di iniziare subito i moduli per subentrare, con un paio di mesi di anticipo rispetto alla data dello spostamento della residenza.

Per un impianto a norma, la somma in denaro fluttua da almeno 330€ circa sino a 1620€. Ancora prima di aver firmato sarà fondamentale conoscere uno ad uno i dettagli differenti del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi mercato libero

Il mercato libero dell'energia nasce a seguito di un processo di liberalizzazione avviato precisamente il 16 marzo 1999 con il decreto realizzato da Bersani, allora Ministro dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato e completato in maniera definitiva il 4 agosto 2017, tramite l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124) da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi che riguardano il mercato libero dell'energia vengono disposti solamente dai fornitori di gas e luce, concorrendo liberamente. Questo significa che i contratti nel mercato dell'energia elettrica&gas per uso domestico prevedono costi differenti, lasciando all'utente più scelte.

Per di più, con l'adesione al mercato libero dell’energia è possibile ottenere un vantaggio da costi più bassi. La motivazione è semplice: la minore quantità di regole lasciata ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, diversamente dal regime di mercato libero dell'energia e del gas, è noto per avere prezzi meno accomodanti e questa è la causa: il prezzo dell'energia viene modificato trimestralmente in base alle decisioni dell'ARERA; i moltissimi gestori di gas e luce che hanno anche scelto il mercato di maggior tutela dell'energia non possono infrangere questa normativa.

Questa prevedibilità, per cui la cifra della materia energia&gas è completamente indipendente dalle oscillazioni del mercato può permettere, per le cifre previste per un qualsiasi contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

Il regime del mercato tutelato finirà tra non molto tempo: la data sarà il giorno del 01/01/2021 per le PMI e circa un anno dopo per corrente elettrica e gas ad uso domestico.

Contatti Nazionali Enel

Come rivolgersi a Enel Energia in caso di problemi di vario tipo? Le opzioni, come potrai immaginare, sono più di una: scopriamo insieme quali. Se preferisci assistenza fisica, il nostro consiglio è di recarti in un punto Enel Eboli; i contatti telefonici di Enel Energia, invece, sono i seguenti:

I numeri Fax Enel in attività potrai leggerli qui sotto:

I contatti social Enel attivi al momento potrai trovarli qui di seguito:

Prima di concludere, ti ricordiamo che c'è l'opportunità di usare le moltissime opzioni sul sito ufficiale Enel per ricevere un'assistenza clienti adeguata. Nella tua pagina riservata su MyEnel, quando avrai effettuato l'accesso, ti viene data l'opportunità di contattare un professionista certificato, per ogni problema, per sapere quali sono alcuni dati tipo lo stato delle bollette, la scheda personale e lo stato d'utenza.

Il modulo fac-simile con cui inviare un reclamo, inserito nella tua sezione riservata MyEnel, è da utilizzare se dovessi riscontrare problemi inerenti alla rete che alimenta la fornitura. Passando ad altro, il sito web Enel Energia mette anche a disposizione una chat istantanea come strumento di assistenza clienti, per chi vuole parlare con dei funzionari preparati senza doversi recare in un punto Enel. Si tratta di un servizio a disposizione di tutti, clienti e non.

Per avere un'ulteriore assistenza clienti da Enel puoi facilmente interloquire con Elena, il bot ufficiale della società: scrivendo sull'applicazione Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp potrai ottenere informazioni in merito a modalità di saldo delle bollette, autolettura dei numeri del contatore e altresì controlli sul normale funzionamento delle forniture.

Nel caso tu debba recapitare modulistica, oltre a documenti di vario genere, un altro vantaggio è un'interessante occasione: quella di recarsi direttamente nei punti Enelnei pressi di Eboli; se cerchi un'altra soluzione, puoi usare una casella postale ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top