Enel Ercolano: come individuare gli sportelli più vicini

Desideri andare in un punto Enel Ercolano per effettuare un subentro o avviare un contratto? Trova con noi quello in zona!

Enel (Ente Nazionale per l'Energia Elettrica) è forse il fornitore più diffuso di energia elettrica. Garantisce agli utenti la presenza di più di 1000 punti distribuiti sul territorio, con addetti formati per soddisfare ognuna delle diverse richieste in merito alla fatturazione.

Enel Ercolano

Punto Enel Ercolano o nei dintorni

Ora chiariamo perché andare in un punto Enel. Si tratta praticamente di un ufficio vero e proprio grazie a cui potrai dialogare con degli incaricati qualificati, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel Energia. Per attivare un contratto, iniziare subentri e volture o anche chiudere, il punto Enel Ercolano è un'ottima soluzione.

La forza dei punti Enel è che ti sarà possibile saltare le attese dell'assistenza telefonica ed essere supportati da un funzionario lì allo sportello.

Sono attivi sicuramente alcuni centri Enel nella cittadina di Ercolano e ti suggeriamo caldamente di recarti da uno di loro nel tuo quartiere.

Come disdire contratto Enel a Ercolano

Tuttavia, se tu propendessi per inviare una disdetta per un contratto Enel Energia nella città di Ercolano o nell'area circostante, potresti avere a tua disposizione una serie di opzioni. La disdetta del contratto di fornitura è presentabile solo e soltanto dal titolare legale.

Dopo che avrai selezionato il punto Enel Ercolano più comodo, recati lì per compilare i moduli per disdire. Considerando che si può approfittare della presenza di più di 1000 punti Enel nel nostro Paese, non avrai nessuna difficoltà a farlo se ti rechi spesso a Ercolano o in un paese limitrofo.

Se sei parte del mercato libero dell'energia, non devi far altro che chiamare il seguente numero: 800.900.860; se sei un cliente del mercato tutelato, potrai chiamare il numero 800900800.

Per chiamate dall'estero potresti direttamente sentire il numero per il customer care: +39 0664511012. Conta che potresti anche inviare un fax al numero qui di seguito: 800046311.

Se vuoi portare a termine la disdetta della fornitura sul sito di Enel Energia, noterai nella tua area dell'app MyEnel, in cui entrerai una volta che avrai inserito pin e password, ogni dettaglio e istruzione per cancellarsi dal contratto appena possibile.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Ercolano

Se stai pensando di sottoscrivere un contratto Enel Energia, trova un momento libero per recarti in un punto Enel Ercolano e compilare la modulistica prevista. Se vuoi sapere qual è il punto meno lontano, cerca sul sito enel.com.

Per procedere ad un'attivazione di un nuovo contratto per la corrente elettrica, sarà di primaria importanza avere il codice fiscale e il documento di identità della persona intestataria e il codice POD o numero Eneltel, che si riferiscono al contatore spento. Nell'ipotesi in cui fosse del gas, sarà indispensabile avere il codice PDR.

È anche possibile eseguire la procedura di stipula e attivazione loggandoti con i tuoi dati di accesso sul sito ufficiale di Enel Energia. In questo modo riuscirai ad avere una copia del contratto, da ridare compilata.

Ricordati che dovrai presentare l'apposito documento che certifichi la regolare fruizione dell'appartamento di tuo interesse, in questo specifico caso a Ercolano o nei dintorni.

Voltura di un contratto Enel

Se stai considerando di modificare l'intestatario di un contratto di fornitura luce e/o gas già esistente, dovresti inoltrare la domanda per una voltura. Come passo successivo, verrà realizzato il cambio dell’intestatario del contratto e i contatori non dovranno per forza essere disattivati.

Per fare un'attivazione di una voltura luce e gas in un punto Enel o tramite internet, sarà essenziale avere a portata una serie di informazioni: l'indirizzo corretto dell'alloggio, il codice POD (reperibile in una qualsiasi bolletta) utile per trovare il contratto attivo al momento, i dati anagrafici aggiornati del titolare legale e la lettura del contatore.

Quanto si deve spendere, però, per l'iter di voltura? In questo caso, sono da considerare due importi che non cambiano più un altro differente, a seconda delle regole del mercato voluto. Le voci di pagamento sempre identiche sono: 26,13 € per gli oneri amministrativi più il deposito cauzionale + l'imposta sul valore aggiunto. Per il regime di mercato libero dell'energia le diverse realtà che gestiscono la fornitura fissano la cifra aggiuntiva; il regime di mercato a maggior tutela, al contrario, prevede in più una somma che non cambia di circa 23 € + 16 €  di bollo.

Subentro contratto Enel

Per poter abilitare nuovamente il contatore disattivo nel domicilio devi fare un subentro. Facendo così, sia il contatore del gas che quello della luce verranno riavviati nuovamente.

Tutte le info da ricordare se desiderassi attivare un subentro elettricità e gas non differiscono a paragone di ciò che è richiesto per una voltura qualsiasi: indirizzo specifico della residenza, nome e cognome del titolare legale, cifre del contatore e POD. Una volta messe insieme tutte le carte e le informazioni, si potrà senza alcun tipo di problema attivare il cambio di utenza in un punto Enel Ercolano.

I costi del lavoro per la procedura di subentro sono proprio come quelli richiesti per la procedura di voltura e sono sanciti esclusivamente dal mercato di fornitura scelto: in ambedue le forme ci sono da spendere 26,13 € di oneri amministrativi insieme al deposito cauzionale + IVA; per il mercato tutelato dovrai considerare un contributo di 23 € e 16 € di bollo, mentre per il regime di mercato libero la quota aggiuntiva per oneri commerciali è sancita in via esclusiva dal fornitore scelto. Facendo riferimento alle tempistiche del caso, ti suggeriremmo di svolgere subito la modulistica per subentrare, con qualche settimana di anticipo prima del cambiamento di residenza o domicilio.

Per un impianto di alta qualità, il prezzo varia da qualcosa come 330 € circa fino a 1580 €. Prima di firmare, tuttavia, sarà di fondamentale importanza vedere i vari particolari diversi del regime di mercato libero dell'energia ed il mercato tutelato.

Costi Mercato Libero

L’idea di "costruire" un mercato libero dell'energia elettrica è l'esito finale di un processo di liberalizzazione che è stato intrapreso precisamente il 16 marzo 1999. Tale iter, che ha origine dal decreto realizzato da Bersani, finisce nell'agosto 2017 con l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) da parte del Senato della Repubblica italiana.

I prezzi inerenti al mercato libero sono decisi nella loro totalità dalle diverse realtà che gestiscono le forniture di gas ed energia elettrica, concorrendo in modo libero. Ciò vuol dire che i contratti di fornitura sul mercato di luce&gas sono caratterizzati da costi differenti lasciando al potenziale cliente una maggiore scelta.

Un ultimo appunto: aderendo al mercato libero dell'energia e del gas si può beneficiare di costi complessivi molto più abbordabili. Il perché è facile da intuire: la minore quantità di regole concessa ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il mercato di maggior tutela, se si pone a confronto con il mercato libero, si caratterizza per prezzi lievemente meno accomodanti a causa di un motivo preciso: il costo della materia energia si stabilisce di 3 mesi in 3 mesi a seconda di quanto stabilito dall'ARERA; i parecchi fornitori che hanno optato anche per il regime di mercato in questione devono attenersi a questa regola.

Questa scarsa variabilità, per cui il costo per l'energia, sia elettrica che gas, si calcola indipendentemente dalle quotazioni di mercato permette talvolta, per le somme da pagare per un qualsiasi contratto, un risparmio nel tempo.

Nonostante tutto questo, non si può non considerare che questo mercato cesserà di esistere a breve. Con decorrenza dal primo giorno di gennaio 2021, tutte le PMI devono così diventare attori del mercato libero dell'energia. Per chi ha un contratto domestico, diversamente, la data è posposta al 1° gennaio 2022.

Contatti Nazionali Enel

Quali sono i modi per comunicare con Enel Energia se dovessero esserci questioni da risolvere? Le opzioni tra cui decidere sono diverse: ora ti diciamo tutte quelle a disposizione. Se hai bisogno di assistenza fisica, suggeriamo di andare in un punto Enel Ercolano; i numeri telefonici di Enel, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi al momento potrai consultarli qui di seguito:

I contatti social Enel attualmente attivi sono qui elencati:

Un altro fattore importante: sappi che hai l'occasione di ricorrere a tutte le moltissime funzioni sul sito ufficiale Enel come mezzo di assistenza. Nella tua sezione personale MyEnel, utilizzabile una volta che avrai fatto il login, ti sarà possibile chiedere assistenza a degli addetti molto competenti, per ogni inconveniente, per essere sempre aggiornato su certi dati come, facendo qualche esempio, lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il modello per fare reclami, consultabile sempre nella tua pagina riservata su MyEnel, va usato se dovessi riscontrare eventuali problemi inerenti alla linea. Cambiando argomento, il sito di Enel Energia mette anche a disposizione un servizio clienti tramite chat, per chi vuole comunicare con un impiegato qualificato non necessariamente di persona. Facciamo riferimento ad un'opzione disponibile per tutti, clienti e non.

Per avere un'ulteriore assistenza clienti da Enel Energia in un attimo si potrà interfacciarsi con Elena, il chatbot apposito dell'azienda: usando Facebook Messenger, Telegram o WhatsApp potrai, in modo facile e veloce, richiedere sistemi di pagamento, autolettura dei numeri del contatore e altresì stato della fornitura.

Se necessiti di trasmettere moduli, oltre a documenti di vario genere, ti ricordiamo che esiste un'interessante occasione: quella di dirigersi nei punti Enel nella zona di Ercolano; se cerchi un mezzo diverso, c'è una casella postale ufficiale a cui mandare i documenti: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Ercolano:

A Ercolano non è presente un centro di assistenza Enel. Tuttavia i clienti ercolanesi hanno a disposizione diversi negozi nelle vicinanze.

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Ercolano, contatta l'ufficio telefonicamente oppure invia una mail.

Top