Enel Fidenza: gli sportelli più vicini a te

Presso il punto Enel Fidenza più vicino puoi fare un subentro e ricevere risposte alle tue domande. Leggi qui info extra e costi!

Il gestore di luce e gas Enel offre ai cittadini l'assistenza da parte di oltre 1000 uffici per i propri utenti, potendo così fornire, appunto, assistenza a tutta l'utenza al 100%.

punto Enel a Fidenza o nei dintorni

Ora spieghiamo cos'è un punto Enel. Riassumendo, è un punto vendita fisico dove in un attimo puoi interrogare uno sportellista capace, per conoscere alla perfezione questioni come i ritardi nei pagamenti. Per procedere ad un'attivazione, iniziare una voltura o un subentro, così come chiudere, il punto Enel Fidenza ti dirà come funziona.

Il maggiore beneficio dei centri Enel è la possibilità di saltare le noiose code al centralino grazie al servizio fornito da un commesso lì presente.

Ecco cosa ti consigliamo, puoi contare su uno dei più punti Enel Fidenza: scegline subito uno nelle tue vicinanze!

Disdire un contratto Enel a Fidenza

Nel caso la tua volontà sia di azzerare un contratto Enel Energia, è molto probabile che vicino a Fidenza potrai usufruire di una serie di opportunità. Prima cosa: è fondamentale non dimenticare che solo la persona a cui è intestato il contratto avrà la possibilità di cancellarsi dal servizio.

Dopo che avrai capito qual è il punto Enel Fidenza meno lontano, ti ci potrai recare per riempire i moduli per disdire. Tenendo presente che si può fruire di oltre 1000 centri Enel sparsi per l'Italia, non avrai alcun problema a disdire un contratto, nella località di Fidenza o nel territorio confinante.

Potresti anche in seconda battuta prendere il telefono e comunicare con i due numeri di telefono per il customer care: nell'eventualità in cui il tuo contratto fosse nel regime di maggior tutela, il numero con cui comunicare sarebbe l'800.900.800; se invece tu fossi dentro al mercato libero, il numero verde a cui telefonare sarebbe 800.900.860.

Se ti trovassi all'estero potresti metterti in contatto con il seguente numero: +39 066.451.1012. Calcola che puoi anche spedire un fax al numero per l'assistenza: 800046311.

La tua ultima alternativa sarebbe accedere al login nella tua area personale sul sito internet Enel energia e recuperare in un secondo la procedura guidata di disdetta.

Come attivare un contratto nuovo Enel a Fidenza

Nel caso in cui scegliessi di attivare un contratto nuovo Enel, potresti, dopo attente valutazioni, entrare in un centro Enel Energia Fidenza raggiungibile anche a piedi, dopo averlo trovato sul nostro portale.

Nel caso volessi sottoscrivere un nuovo contratto del gas serve munirsi del codice fiscale, senza dimenticare il documento d'identità del proprietario della fornitura e, come ultima cosa, il codice "Punto di Riconsegna", privato per ogni utente. Per la fornitura di energia elettrica, al posto di quest'ultimo, sarà necessario avere con sé il codice POD (Point of Delivery) o, in alternativa, il numero Eneltel.

E per fare l'attivazione di un contratto energia online? Semplice, richiedi sollecitando una copia del contratto: sarà spedita a casa e la dovrai restituire dopo aver apposto la tua firma.

Un ultimo avviso: dovrai portarti dietro l'apposito documento che attesti la regolare fruizione dell'alloggio per cui stai chiedendo l’attivazione, nello specifico a Fidenza o all'interno della municipalità.

La voltura di un contratto Enel

Ancora, nel caso in cui tu stia progettando di intestare a te o un componente della tua famiglia un contratto di fornitura luce e/o gas già attivo, è necessario inoltrare la domanda per una semplice voltura. Come risultato, cambierà l'intestatario del contratto e i contatori non saranno temporaneamente fermati.

Per fare un'attivazione di una voltura energia elettrica&gas nei punti Enel o online, è indispensabile allegare un tot di informazioni: l'indirizzo dell'appartamento, il codice POD (Point of Delivery) d'aiuto per identificare il contratto attuale, il nominativo di chi ha inserito le proprie info personali per l'intestazione e la lettura del contatore.

Ma, nel concreto, quanto si dovrà spendere per la voltura dell'utenza di energia elettrica&gas? In questo caso, troviamo due costi sempre uguali più un altro variabile, basandosi sulle regole del proprio mercato di riferimento. Le voci di pagamento fisse sono: 26,13€ per gli oneri amministrativi più il deposito della cauzione + IVA. Per il mercato libero dell'energia e del gas le singole realtà che gestiscono le forniture valutano una tassa per oneri commerciali; il mercato a maggior tutela, differentemente, prevede una somma che non cambia pari a 23€ oltre a 16 di bollo.

Subentro contratto Enel

È richiesto di iniziare un subentro nell'eventualità in cui, nell'edificio inserito nel contratto, ambedue i contatori di gas e luce sono già installati anche se inattivi. Questo genere di operazione è l'unico modo per far ripartire i contatori in precedenza attivi, che non si può ignorare se si si ha intenzione di attivare nuovamente la fornitura con facilità.

Tutte le info da possedere se stai pensando di attivare un subentro corrispondono esattamente a quanto viene domandato per una voltura: indirizzo della residenza, nome e cognome di colui/colei a cui era intestato il contratto, lettura delle cifre sul contatore e il codice Point of Delivery. Quando avrai raccolto tutte queste info, si potrà in breve tempo attivare il cambio di utenza in un punto Enel Fidenza.

I costi della procedura di subentro sono come quelli necessari per la procedura di voltura luce e gas e sono fissati esclusivamente dal mercato per cui si opta: in ambedue le varianti bisognerà versare 26,13€ di oneri amministrativi uniti al deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela saranno da contare un contributo fisso di circa 23€ e 16€ di bollo, mentre per il regime di mercato libero la somma extra è decisa dal fornitore scelto. Parlando delle tempistiche tecniche obbligatorie, ti suggeriremmo di richiedere subito la modulistica per subentrare, con alcune mesi di anticipo prima dello spostamento di domicilio.

In base all’impianto da acquistare, la spesa varia da 320€ circa ma senza eccedere i 1510€. Ancora prima di firmare un contratto, però, sarà di primaria importanza capire tutti i dettagli diversi del regime di mercato libero e di quello tutelato.

Costi mercato libero

Il pensiero di istituire un mercato libero dell'energia e del gas è la conseguenza di un processo che ha avuto inizio alla fine degli anni '90, nello specifico il 16 marzo 1999. Questo, nato dal decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, più semplicemente decreto Bersani, è stato portato a termine in modo definitivo il 4 agosto 2017 tramite l'entrata in vigore del DDL Concorrenza (Legge sulla Concorrenza n. 124/2017) da parte del Senato della Repubblica.

I prezzi previsti dal mercato libero vengono definiti al 100% dalle aziende fornitrici di gas ed energia, dentro ad una libera concorrenza. Ciò equivale a dire che i contratti disponibili sul mercato di corrente elettrica e gas per uso domestico sono molteplici, concedendo al cliente l'occasione di scegliere il compromesso più vantaggioso.

In aggiunta, aderendo al mercato libero dell'energia elettrica si può avvantaggiarsi di costi totali senza dubbio inferiori. Vuoi conoscere la motivazione? La libertà di concorrere garantita ai vari fornitori.

Costi Mercato Tutelato

Il regime del mercato tutelato, se confrontato con il regime di mercato libero, è caratterizzato da costi lievemente più alti per una regola precisa: il costo della materia energia varia trimestralmente secondo le indicazioni della cosiddetta ARERA; i moltissimi attori che fanno parte anche del mercato di maggior tutela dell'energia non possono violare tale norma.

Questa prevedibilità, dentro alla quale la spesa della componente luce&gas si calcola indipendentemente dall'andamento del mercato porta il più delle volte, nei costi da sostenere per un qualsiasi contratto, un risparmio tangibile sull'ammontare complessivo.

A prescindere da questo discorso, non si può non considerare il fatto che il mercato di maggior tutela dell'energia verrà abolito da qui a poco. A decorrere dal primo giorno del 2021, le diverse PMI devono per questa ragione diventare parte del mercato libero dell'energia e del gas. Per coloro che hanno un contratto d'utenza privato, poi, la data fissata è il 1° gennaio del 2022.

Contatti Nazionali Enel

Come ricevere l'assistenza di Enel se dovessero presentarsi questioni da risolvere? Le scelte, come è facile intuire, sono numerose: scopriamo insieme quali. Se preferisci un servizio di assistenza fisica, sarebbe meglio recarti nei punti Enel Fidenza; i contatti via telefono di Enel Energia, invece, puoi leggerli qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi li trovi qui:

I contatti social per un messaggio puoi consultarli qui sotto:

Ancora un'informazione importante: vogliamo ricordarti che c'è la possibilità di usare il sito web di Enel Energia al fine di ricevere un'assistenza clienti adeguata. Nella sezione privata MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, ti viene data l'occasione di comunicare con dei tecnici capaci, per qualsiasi problema, per esaminare dati differenti tipo stato di utenza, bollette e scheda personale del cliente.

Il fac-simile destinato ai reclami, sempre all'interno di MyEnel, nella pagina riservata, serve nel caso si riscontrino disservizi che riguardano la linea. Inoltre, il sito ufficiale mette anche a disposizione un servizio di assistenza clienti tramite chat, per comunicare con una persona capace anche comodamente da casa. Ci riferiamo ad un'opportunità a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Come ulteriore mezzo di assistenza da parte di Enel avrai la possibilità di interpellare Elena, il chat bot online del gruppo: aprendo l'applicazione WhatsApp, Facebook Messenger o Telegram si potranno ricevere informazioni su sistemi di pagamento, autoletture e ancora test sul normale funzionamento delle forniture.

Se devi trasmettere modulistica, ma anche dei documenti vari, molto utile il fatto di poter dirigersi nei punti Enel nella zona di Fidenza; se sei in cerca di un'altra soluzione, esiste una casella postale ufficiale di cui si può usufruire: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Top