Enel Fiumicino: scopri qui lo store più vicino

Se avessi l'intenzione di contattare un punto Enel Fiumicino a pochi km da te, a breve potrai scoprire i suoi contatti e ulteriori informazioni!

Il gestore che fornisce luce e gas Enel S.p.a. si intefaccia con i clienti tramite più di 1000 centri di customer care, ed è in grado di essere sempre presente con ogni singolo cliente da Nord a Sud.

Enel Fiumicino

Punto Enel Fiumicino o nei dintorni

Ora spieghiamo perché andare in un punto Enel. Semplicemente, è un ufficio vero e proprio dentro al quale tutti hanno l'occasione di interagire con un funzionario, per chiarire ogni dubbio e tutti i dettagli di un contratto Enel. Se devi inviare un reclamo e fare una voltura o un subentro, il punto Enel a Fiumicino ti segnalerà l'iter corretto.

Approfittando di punti di assistenza di questo genere non sarai tenuto a sopportare una telefonata interminabile, circostanza molto comune nel momento in cui usi centralini e call center e perfino se usi messaggi via mail.

Ecco il nostro consiglio, potrai disporre di uno dei più centri Enel Fiumicino: non appena ne hai la possibilità, ricorri a uno di questi centri, possibilmente non lontano da casa tua.

Come disdire contratto Enel a Fiumicino

Nell'eventualità in cui tu abbia in mente di annullare un contratto di Enel, certamente se ti rechi spesso a Fiumicino si possono sfruttare tante opzioni. Anzitutto, è essenziale ricordare che unicamente colui a cui è intestato il contratto può rinunciare alla fornitura.

Scoperto qual è il più comodo, potrai decidere di prendere appuntamento presso uno dei punti Enel a Fiumicino e compilare i moduli pre stampati. Ricorda, Enel ha più di un migliaio di punti in tutte le regioni.

Volendo potresti alzare la cornetta e farti sentire con i numeri di telefono qui presenti: nell'istante in cui il tuo contratto fosse nel mercato tutelato, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe l'800.900.800; nel caso invece avessi aderito al regime di mercato libero, il numero verde con cui metterti in contatto sarebbe 800900860.

Ancora, se invece preferissi mandare un fax, potrai contattare il numero 800.046.311; in conclusione, se vivi in una città straniera il numero +39 0664511012 è quello indicato sul sito Enel Energia.

Se vuoi attuare correttamente un procedimento di disdetta sul sito web Enel Energia, ci sarà nell'area personale dell'applicazione MyEnel, dopo aver effettuato l'accesso, la procedura guidata per disdire nel modo giusto.

Come attivare un nuovo contratto Enel a Fiumicino

E per sottoscrivere un contratto con Enel Energia? Semplice: non dovrai far altro che recarti in un punto Enel Fiumicino e compilare la modulistica prevista. Per conoscere il centro assistenza meno lontano, lo troverai sul sito web di Enel Energia.

E per sottoscrivere un nuovo contratto del gas? Facile: si deve avere con sé il codice fiscale, senza dimenticare la carta d'identità del proprietario della fornitura e, inoltre, il PDR (Punto di Riconsegna) personale per ogni contatore. Per il contratto di energia elettrica, invece, è necessario essere provvisti di codice Point of Delivery o l'Eneltel.

Volendo puoi fare una stipula e attivazione del contratto facendo l'accesso con i tuoi dati personali sul sito ufficiale Enel Energia. In un attimo ti sarà messa davanti una copia del contratto, da compilare e depositare firmata.

Ricordati che dovrai possedere l'apposita modulistica che attesti la regolare fruizione della residenza di tuo interesse, nel tuo caso specifico presso Fiumicino o al municipio.

Voltura contratto Enel

C'è bisogno della voltura quando, all'interno del palazzo dove si vuol far partire la fornitura, c'è un contratto in corso e sono operativi sia la luce che il contatore gas. La voltura è la sola via per intervenire a dovere sul contratto esistente senza interromperlo, cambiando opportunamente tutti i singoli dati dove serve.

Per fare in modo di effettuare in modo corretto l'iter di voltura, sarà necessaria una serie di dati, prima ancora di entrare in un centro Enel vicino o di richiedere i moduli sul sito enel.com: il nome e il cognome di colui/colei a cui è intestato il contratto, l'indirizzo preciso dell'appartamento, i numeri del contatore e il codice POD (acronimo di Point Of Delivery), presente solitamente in bolletta.

Qual è però l'impegno economico per volturare l'utenza di energia elettrica e gas? In questo caso, esistono due importi di pagamento sempre uguali e uno ulteriore che varia, rapportandosi all'offerta del mercato di riferimento per cui si opta. Ecco le voci di pagamento fisse: 26,13 € di oneri amministrativi e il deposito per la cauzione + IVA. Per il regime di mercato libero il gestore di energia decide la somma aggiuntiva per oneri commerciali; la maggior tutela, invece, si distingue per una quota che non cambia di 23 € oltre a 16 € per il bollo.

Subentro dei contratti Enel

È necessario effettuare l'iter di subentro esclusivamente nell'istante in cui, all'interno dell’alloggio indicato sul contratto, i contatori di gas e luce sono inattivi ma già in loco. Questa tipologia di procedura è l'unica possibilità per riaprire le utenze spente al termine del precedente contratto, davvero essenziale per far riprendere il servizio agevolmente.

Tutte le info da avere pronte se l'obiettivo è attivare un subentro energia elettrica e gas non sono differenti rispetto a ciò che è richiesto per una voltura indirizzo corretto del domicilio o residenza, dati aggiornati di colui che si era intestato il contratto, cifre del contatore e POD. Una volta raccolte tutte le informazioni, potrai senza problemi dare inizio ad un subentro in un punto Enel Fiumicino.

I costi previsti del subentro sono uguali a quelli richiesti da una qualsiasi procedura di voltura e sono dettati dallo stesso mercato di riferimento in cui si sta operando: in questi casi saranno da pagare 26,13 € di oneri amministrativi più il deposito cauzionale + IVA; per il regime di maggior tutela sono da considerare un altro contributo di 23 € e 16 € di bollo, invece per quanto riguarda il regime di mercato libero dell'energia la cifra aggiuntiva per oneri commerciali è determinata dal fornitore. Considerando le tempistiche obbligatorie, ti diremmo di e portare a termine subito la procedura guidata di subentro, con abbastanza anticipo rispetto a quando avverrà il cambio.

Per un impianto duraturo, gli importi da pagare passano partendo da 250 € ma senza eccedere i 1620 €. Ancora prima di agire, tuttavia, è essenziale considerare tutte le caratteristiche diverse del regime di mercato libero e del regime di maggior tutela.

Costi Mercato Libero

Il mercato libero dell'energia va identificato come il completamento di un processo di liberalizzazione che è stato avviato nello specifico nel marzo 1999 con il decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, detto decreto Bersani e concluso definitivamente nel 2017, ad agosto, con la ratifica del DDL Concorrenza (Legge annuale per il mercato e la concorrenza) da parte del Senato.

I costi che riguardano il regime del mercato libero vengono valutati solo e soltanto dalle singole realtà che gestiscono gas ed energia, che concorrono in maniera libera. Tutto questo equivale a dire che i contratti di fornitura nel mercato di gas ed energia per uso domestico apparterranno a diverse fasce di prezzo, con una maggiore scelta da parte dell'utente.

Ancora una cosa: aderendo al mercato libero si può avvantaggiarsi di importi assai meno onerosi. La ragione? La libertà d'azione lasciata ai fornitori in commercio.

Costi Mercato Tutelato

Il servizio di Maggior Tutela, se confrontato con il mercato libero, è caratterizzato da costi maggiori a causa di una ragione particolare: il valore della materia energia viene sostituito ogni 3 mesi in base alle decisioni dell'ARERA; i vari fornitori di luce e gas che fanno parte di questo mercato sono costretti a sottostare a tale normativa.

Questa variabilità minima, dentro alla quale il costo della componente gas ed energia elettrica non si lega all'andamento del mercato porta talvolta, nei costi previsti per un contratto, un risparmio sul lungo periodo.

Comunque, dovresti tenere a mente che il mercato tutelato dell'energia finirà nel giro di poco tempo. Dal primo giorno del 2022, le diverse PMI sono per questo vincolate a effettuare il passaggio al mercato libero dell'energia. Per famiglie e privati, poi, è tutto rimandato a un esatto anno dopo.

Contatti Nazionali Enel

Cosa si può fare per essere aiutati da Enel Energia se mai ci fossero eventuali criticità? Le possibilità, come avrai intuito, sono diverse: tra poco scoprirai tutte quelle a disposizione. Nel caso volessi assistenza fisica, il nostro consiglio è di andare in un punto Enel Fiumicino; i numeri telefonici di Enel Energia, invece, puoi consultarli qui sotto:

I numeri Fax Enel attivi al momento sono quelli seguenti:

I contatti social Enel operativi potrai leggerli qui di seguito:

Cambiando argomento, ti segnaliamo l'opportunità di adoperare tutte le funzionalità sul sito ufficiale Enel al fine di ricevere assistenza. Su MyEnel, nella pagina personale, utilizzabile dopo aver inserito pin e password, hai l'opportunità di prendere contatti con degli incaricati esperti, per risolvere eventuali problemi, per essere aggiornato su dati utili come lo stato delle bollette, dell'utenza e la scheda personale.

Il fac-simile per fare reclami, inserito sempre all'interno di MyEnel, nella tua sezione personale, è stato creato per avvisare della presenza di eventuali disservizi che riguardano la linea. Alla fine, il sito Enel Energia permette di usufruire di una chat come strumento di assistenza clienti, per rivolgersi a un professionista capace senza doversi recare in un ufficio Enel. Parliamo di una risorsa a disposizione sia dei clienti che dei semplici visitatori.

Con lo scopo di avere ulteriore supporto da parte di Enel Energia si può per fortuna parlare con Elena, il bot preposto della società: attraverso Telegram, Facebook Messenger o WhatsApp puoi ricevere informazioni su pagamenti delle bollette, autolettura dei numeri e anche su come verificare la regolarità della fornitura.

Se stai pensando di inviare moduli e documenti di vario genere, vogliamo ricordarti che esiste un'interessante possibilità: quella di andare nei centri Enel a Fiumicino; se cerchi un'alternativa, puoi utilizzare una casella di posta ufficiale: Casella Postale 8080 - 85100 Potenza.

Ecco le sedi di punti Enel Fiumicino:

Come sedi decentrate troviamo:

Per conoscere gli orari aggiornati del Punto Enel Fiumicino, contatta l'ufficio telefonicamente o manda una mail.

Top